Zuccotto…”in-cassata” e un pò,ma giusto un pò,di pigrizia!

SEMIFREDDI | 9 gennaio 2014 | By

La pigrizia…che brutta cosa!Magari fosse solo pigrizia,magari anche la mente subisse il suo trasporto,allora si che sarebbe davvero pigrizia!E invece sei pigro nelle membra,nei gesti,nelle movenze,ma la mente invece non si arresta o riposa un solo attimo.Mille idee si susseguono, si rincorrono ad un ritmo forsennato,lasciandoti stordita e più confusa di prima e così non riesci a godere di quella”sana pigrizia”,quella che può essere benefica se presa,ovviamente, in piccole dosi!E invece fai scorpacciate di una pigrizia fisica,che debilita mente e cuore…Ma mentre sorseggi un buon tè,riguardi quegli sbuffi di panna e chicche di pan di spagna,ricordi la soddisfazione provata nel farli incontrare,ricordi che il chicchetto chiamava lo sbuffo,mentre questo si mostrava determinato e fiero,a dispetto della”cattiva pigrizia”e allora ti scrolli di dosso quel torpore…(anche perchè la primavera è ancora lontana,non mi sembra proprio ora di poltrire).
Quindi vi offro una fetta di questo zuccotto deciso e consapevole,per augurarvi,anche se con un ritardo mostruoso,un anno ricco di sorprese,movimento,dinamismo,gioia,meraviglie e naturalmente,piccole dosi di una”sana pigrizia”!
La lentezza ,non è un rifugio come può esserlo la calma;spesso  è solo un inganno..

Ma inganno non fu questo zuccotto,anche se all’interno si pavoneggiava a “simil cassata”…Non ci può essere inganno se non c’è delusione!
 Zuccotto…”in-cassata”
Ho foderato uno stampo a cupola con fette di pan di spagna,inumidite con una leggera bagna al maraschino.Ho fatto un primo strato di crema alla ricotta,preparata con 500 g. di ricotta di pecora e 200 g. di zucchero al velo,a cui ho aggiunto 250 ml di panna montata senza zucchero e 80 g. gocce di cioccolato fondente.Al centro ho rimesso fettine di pan di spagna e coperto con altra crema.Ho finito con altro pan di spagna sempre inumidito di bagna.Ho coperto con pellicola e lasciato in frigo fino al giorno dopo.Ho sformato poi sul piatto da portata e  decorato con dadini di pan di spagna e ciuffetti di panna.

Buon anno amici miei!

Comments

  1. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    10 gennaio 2016

    Non ho dubbi sul fatto che questo zuccotto non deludesse affatto. Niente inganno. Mi immagino con una fetta di questo zuccotto posata in un piattino davanti a me, insieme a una tazza di tè fumante in un pomeriggio uggioso. E io che lo gusto lentamente, assaporando ogni istante. Non pigirizia….ma lussuria allo stato puro 😉

  2. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    9 gennaio 2016

    Ah se solo la mente riuscisse ogni tanto a darsi tregua al contrario della mia bocca che davanti a certe delizie e’ sempre lesta,accidentaccio,? Felice inizio anno 2016 anche a te ❤️

  3. Leave a Reply

    Valentina
    15 gennaio 2014

    Avevo perso questa delizia, amica mia! Vista solo su Fb! Buono, buono, buono e stragoloso… quanto vorrei averlo davanti adesso! Tesoro, auguri anche a te per un anno felice e sereno <3 Tanti baci! :**

  4. Leave a Reply

    Enza
    15 gennaio 2014

    quanto hai ragione!!
    magnifico zuccotto..
    un abbraccione Damia'!!

  5. Leave a Reply

    Elisabetta
    14 gennaio 2014

    ciao,Damianuccia…:))io dalla pigrizia,ne sto lontana piu' che posso..purtroppo,anche da quella sana e gioviale…sto semp c'u i man a fa'…a fa'…ahahah per farti capire,per me,alzarmi alle 7.00/7.30 del mattino è gia' tardi…mamma mia…voglio godermi le giorntae in…superativita',lo ammetto..e poi,la sera,crollo,pure davanti al grande Massimo Ranieri o qualche film che mi piace…
    🙁 beh…ora mi fermo un po' in pigrizia ed ammiro questo tuo stupendo dolce,che mi sembra il bellissimo monte Bianco…(si nota molto che adoro la montagna..?eheheh)nu vas grann ciaciona mia bella e bona summana!!

  6. Leave a Reply

    Mammalorita
    14 gennaio 2014

    mia carissima damiana sono a dieta ma una fetta di questo libidinoso zuccotto l'accetto volentieri!!!!!un bacione e a presto…

  7. Leave a Reply

    Mimma Morana
    14 gennaio 2014

    Nn è' pigrizia ma, come dicevano i latini, "otium" ozio …. Si tratta di sano riposo mentale e fisico per rigenerarsi dall'eccessivo stress…. Indispensabile….altrimenti scoppieremmo e il tuo dolce e ' il giusto accompagnamento!!!!! Bravissima !!!!!!

  8. Leave a Reply

    eli
    14 gennaio 2014

    Auguro anche a te un buonissimo anno, in cui spero riuscirai a realizzare tutti i tuoi progetti.
    Veniamo a questo meraviglioso dolce…che io devo solo guardare, ma anche il nutrimento per gli occhi è una gioia!!
    Trovo geniale l'incontro fra cassata e zuccotto!
    Un bacio!!

  9. Leave a Reply

    elenuccia
    14 gennaio 2014

    Buon anno tesoro!!! Mi piace troppo questo "porcospino" pannoso, non so perchè ma mi fa tenerezza solo a guardarlo. Hai davvero ragione, non ci può essere inganno se non c'è delusione. E qua non c'è stata di certo

  10. Leave a Reply

    elenuccia
    14 gennaio 2014

    Buon anno tesoro!!! Mi piace troppo questo "porcospino" pannoso, non so perchè ma mi fa tenerezza solo a guardarlo. Hai davvero ragione, non ci può essere inganno se non c'è delusione. E qua non c'è stata di certo

  11. Leave a Reply

    terry giannotta
    13 gennaio 2014

    Se quando sei pigra fai queste meraviglie figurarsi quando non lo sei!!! Bravissima tesoro, un dolce che si mangia prima con gli occhi e poi con la bocca. Un bacio

  12. Leave a Reply

    Scamorza Bianca
    13 gennaio 2014

    Pigrizia si, ma solo in piccole e "sane" dosi. Per quanto riguarda il tuo zuccotto a me due porzioni abbondanti!!!!

  13. Leave a Reply

    Kittys Kitchen
    13 gennaio 2014

    Buon anno a te!
    Se la pigrizia ti fa fare dei dolci così però…
    Non vale! 🙂
    Scherzo. Rimettiti in forma e meraviglioso lo zuccotto.

  14. Leave a Reply

    Lory B.
    13 gennaio 2014

    Il nuovo anno non è iniziato bene, confido nel prosieguo e poi… pigrizia, noia, e un tocco di sconforto, uffff, meglio non pensarci!! Caspita che dolce meraviglioso, ha un effetto terapeutico, quei ciuffetti delicati rasserenano e ne immagino il sapore!!!
    Tesoro mio con tutto il cuore, Buon Anno e tante tante tante tantissime cose belle!!!! Un abbraccio <3

  15. Leave a Reply

    Rossella
    12 gennaio 2014

    Non ci può essere inganno se non c'è delusione… furbissima definizione che mi piace , mette in una ottica diversa tante cose… ah, ah ! So benissimo cosa vuol dire essere sopraffatta dalla pigrizia che toglie forze, fortunatamente sappiamo risvegliarci ! Ciao carissima Damiana , buon inizio d'anno, continua con queste torte !!!

  16. Leave a Reply

    marifra79
    11 gennaio 2014

    Via via pigrizia, è vero che noi non la vogliamo? Confesso però di esserlo anch'io, da un anno a questa parte, da quando ho avuto a che fare con tutta una serie di eventi non troppo felici… conto però di ritornare la persona dinamica che ero, lo spero:) Infatti non sono mai stata tanto felice di vedere arrivare il nuovo anno e di dire addio a quello vecchio! Buono il tuo dolce!!! Un abbraccio Damiana

  17. Leave a Reply

    Cinzia Ceccolin
    10 gennaio 2014

    Leggerti è sempre un piacere e non sei affatto in ritardo!! Tantissimi auguri anche a te e prendo una bella fetta di questa in-cassata splendida!!! Un abbraccio grande e tanti auguri ancora Damiana

  18. Leave a Reply

    monica zacchia
    10 gennaio 2014

    ahahahhhh anche io ho iniziato l'anno con un post sulla lentezza, più che pigrizia, e che lo consideri un rifugio per me va anche bene. Sono acciambellata nella lentezza e nel torpore, e mi piace che la menti sfavilli e le membra si riposino. Tutte e due le cose nun se pò fa, bella la mia Damiu che incontro hai fatto fare agli sbuffi di panni e al pan di Spagna. Quale delizia proprio di casa tua. P.s. ti vorrei far notare che , anche se siamo lente, la palla di natale s'ha da mettersi via, ormai pure la befanin l'è passata, dolce amica mia un besito grande 😀 mony***

  19. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    10 gennaio 2014

    Già! anche io spesso ho 1000 idee ma nessuna voglia di metterle in pratica! Che nervi! 🙂
    Buon anno a te carissima e tanti complimenti per i tuoi dolci sempre deliziosi!

  20. Leave a Reply

    paneamoreceliachia
    10 gennaio 2014

    Buon anno anche a te! Nessun ritardo, tutto Gennaio continuiamo a farci gli auguri! Che importa! Io li accetto anche in ritardo.
    Sai come si dice, è il pensiero che conta!!!
    Dolcetto come sempre delizioso!
    Mille abbracci
    Alice

  21. Leave a Reply

    edvige
    10 gennaio 2014

    Ci siamo incontrate su fce ora sono ancher qui. Buona giornata

  22. Leave a Reply

    edvige
    10 gennaio 2014

    Ci siamo incontrate su fce ora sono ancher qui. Buona giornata

  23. Leave a Reply

    edvige
    10 gennaio 2014

    Ci siamo incontrate su fce ora sono ancher qui. Buona giornata

  24. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    9 gennaio 2014

    Scaccia questa pigrizia e che è?Suuuu svegliati!!Non mi piaci così!!Ahhhhh e che hai combinato!!Strepitoso questo zuccotto!!Vado a mangiarmi un biscotto che fame!Notte dolcezza e mi raccomando 😉

  25. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    9 gennaio 2014

    Ciao Damiana, un dolce incontro tra gli sbuffi di panna e le chicche di pan di spagna, questa cassata è una favola!!!
    Non sei assolutamente in ritardo cara Damiana, con gli auguri… grazie , ricambio con tanto affetto e ti auguro un 2014 strepitoso, stracolmo di tutto ciò che desideri… a te e famiglia!!!
    Un abbraccio…

  26. Leave a Reply

    Federica Simoni
    9 gennaio 2014

    eh ci starebbe proprio bene una buona e sana pigrizia, visti gli ultimi 2 mesi che sto passando mi starebbe bene andare anche in letargo di sicuro dormirei 6 mesi senza svegliarmi!
    la cassata è Fa vo lo sa!!!! Un abbraccione Damiana e auguri per tutto! baci!

  27. Leave a Reply

    Aria
    9 gennaio 2014

    è qualcosa di meraviglioso! e le tue parole sono davvero sagge…vorrei anche io un pò di sana pigrizia, anzi…di calma!

  28. Leave a Reply

    Federica
    9 gennaio 2014

    Tu sapessi quanto mi trovi in sintonia con questo stato di pigrizia salvo poi cedere al senso deo dovere…ma che fatica! Vorrei essere pigra di testa più che di corpo. O meglio, per certi versi lo sono ma solo perchè letteralmente sfinita per altri.
    La pigrizia fisica la potrei vincere tutta in un battibaleno per correre lì a gustarmi con te una fetta di questa meraviglia in"cassata".
    E ti assicuro che a me passerebbero tutte le in"caxxature" :)))
    Un bacione dolcezza e un miliardo di auguri per un anno che sia ricco di cose belle e di tanta serenità :*

  29. Leave a Reply

    piccoLINA
    9 gennaio 2014

    Anno nuovo…ma sempre dolci sbalorditivi qui da te! Altro che pigrizia…per poterlo assaggiare prenderei volentieri un treno e correrei li da te! Cosi poi potremmo pigreggiare insieme davanti ad una bella tazza di caffe' e torta!!!
    Un abbraccio damiana e buonissimo anno nuovo!
    Paola

  30. Leave a Reply

    Fr@
    9 gennaio 2014

    Mi piace la "sana pigrizia", come mi piace questo zuccotto. Mi immagino di mangiarlo lentamente in quel tempo di sana pigrizia.
    Buon anno.

  31. Leave a Reply

    Claudia
    9 gennaio 2014

    La pigrizia.. che brutta cosa.. si è impossessata di me da quando son stata licenziata.. facendomi regredire davvero.. Ma per questo 2014 conto di riprendere in mano la mia vita..uscire.. e fare.. fre.. fare!!!! nel frattempo spero di trovar lavoro :-D.. Buon anno mia cara Damiana.. e grazie per questo dolce così delizioso..smack

  32. Leave a Reply

    franca
    9 gennaio 2014

    e meno male che eri pigra altrimenti chissà quale altra delizia ti inventavi, questa è fantastica.
    baci e buon anno

  33. Leave a Reply

    Ilenia Meoni
    9 gennaio 2014

    Cara DAmiana intanto tanti auguri di buon anno anche a te!!! spero sia pieno di soprese piacevoli e dinamiche soprattutto per la mente…perchè ahimè ti capisco eccome…io sono sempre di corsa e in quei momenti di pigrizia se non riposo che mi concedo la mia mente invece di staccare elabora elabora elabora…partendo dai biscotti da fare alle fatture da registrare alle questioni da chiarire…che fatica!!! un abbraccio grande e grazie per questo fantastico zuccotto che vederlo di toglie ogni pigrizia e ti mette una gran voglia di mangiarlo!! 😉

  34. Leave a Reply

    Any
    9 gennaio 2014

    Cara Damiana, come mi piace qui da te!! Non sei per niente in ritardo con gli auguri, fanno sempre piacere e io li ricambio con tanto affetto!
    Insomma, non possiamo essere sempre in prima linea, ogni tanto la pigrizia arriva, ma tante volte non c'è tempo proprio per essere pigri!
    Grazie anche questa volta per la meravigliosa ricetta, penso che anche con un pandoro avanzato verrebbe bene lo stesso.
    Un abbraccio grande!

  35. Leave a Reply

    Simo
    9 gennaio 2014

    io vorrei essere almeno un pochetto pigra, ma…poi prevale sempre il senso del dovere, quel maledetto, e quindi…via a fare mille cose senza riposo!
    Vabè, chi nasce quadro non muore tondo…
    Un abbraccio amica mia carissima e buon anno, che ti auguro pieno di cose belle e positive!
    Mi rubo una fetta di questo spettacolo, posso??!

  36. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    9 gennaio 2014

    É vero che la pigrizia sarebbe un toccasana se accupasse anche la testa ed invece quella é sempre in guerra con il resto…insomma amica mia ti capisco e come però quando ti metti all'opera cara sforni deivcapolavori…deve essere un delirio questo zuccotto..bianco candida la cupola, sontuosa e goduriosa la base… un duo da urlo!! Un abbraccio super forteeeee,
    Imma

  37. Leave a Reply

    Cristina D.
    9 gennaio 2014

    Damiana, carissima, auguri auguri auguri ! Bellissimo dolce e stupenda introduzione. Io sono una ex pigra. Una volta lo ero. Poi mi son messa d'impegno…molto…e non sono più pigra nel fisico. Non mi lascio sfuggire le occasioni per muovermi. Perchè mi sento molto bene. La mente…già…quella vortica…ma io la faccio rallentare andando in montagna. Là entro nella calma. Mi ha molto colpita anche la frase finale…

  38. Leave a Reply

    Betty
    9 gennaio 2014

    via questa pigrizia!
    questo nuovo anno deve cominciare bene e non pigro 😉
    lo zuccotto-cassata è stupendo 😛
    un abbraccio e buon anno anche a te 🙂

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake