Zuccotto di pandoro ,ricotta e cioccolato!

SEMIFREDDI | 21 gennaio 2013 | By

E certi giorni va così…Ti svegli e ad occhi aperti ripensi a ciò che ti rattrista,a ciò che ti fa salire quella lacrima agli occhi e allora la scacci via,pensando che sei proprio scema,alla fine nulla è accaduto,è solo una lieve malinconia che ti assale.Allora dai la colpa al tempo,a quel grigiore…..in estate tutto è meno grave,più lieve e ogni noia è superata con quell’ottimismo che ti infonde il sole!Ma poi ci ripensi e quel grigiore là fuori,non è la causa del buio che respiri,la causa è altrove,è lì in quella delusione che ormai provi ed assapori da tempo,facendo finta di nulla,quando ormai nulla è più come prima!Prima c’era la rabbia,la foga di combattere quell’ingiustizia,ora ne prendi atto e basta!E’ in quel”basta”,che sta il male,possibile non ne valga più la pena,possibile sia tanta sorda quella delusione,possibile mi sia rassegnata?
Unica per tanti,ma non per loro…..

Unico è invece questo zuccotto che nella sua semplicità,sa regalare una piacevole e golosa sorpresa!Credo che un pandoro sia avanzato a tutti,a meno che non si abbia un marito come il mio,capace di infilarcene uno intero,in un litro di latte!Quindi se non avete mariti “pandorlatte dipendenti”,godetevi questo dolcino che si fa in un battibaleno ed invoglia a rifarlo al più presto,basta trovare una ricottina, ma di quelle buone buone,di fuscella!
Ed è stata la ricotta ad ingolosirmi,era ancora calda quando son tornata a casa e tra un assaggio e l’altro mi sono imposta di metterla in una ciotola,coperta di zucchero e lasciata lì per qualche ora e ben coperta in frigo,dopo si è prestata al mio dolcino.

Per 500 g. di ricotta di pecora,ho aggiunto 200 g. di zucchero al velo.Ho mescolato fino a raggiungere una bella crema omogenea e aggiunto 100 g. di gocce di cioccolato e rimesso in frigo.Ho foderato uno stampo da zuccotto con pellicola trasparente ed ho alternato strati di pandoro,inumiditi con bagna al maraschino,con la farcitura di ricotta.Ho terminato con uno strato di pandoro e livellato il tutto con un croccante di noci e cioccolato fondente,fatto con 200 g. di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria con una noce di burro e dove poi ho aggiunto le noci tritate grossolanamente.Ho coperto con pellicola e riposto nel freezer.Per servirlo basta tirarlo fuori un’oretta prima,sformarlo sul piatto da portata e gustarlo come un semifreddo.

Nella ricotta non ho aggiunto neanche un goccio di panna,perchè era talmente buona e soffice,da non avere  nessun bisogno di essere alleggerita

Vi auguro una settimana,piena di sole,di quel sole che sa così bene scaldare l’anima!

E non temete,son già qui che sorrido……in fondo,il sorriso è la mia forza:
A presto!

Comments

  1. Leave a Reply

    Cristina D.
    1 febbraio 2013

    Ti seguo da poco ma da vari tuoi post letti ti immagino solare. E mi fa bene leggerti per la tua solarità. Ma mi sento vicina a te in questo tuo stato d'animo (che immagino ti sarà già passato) perchè la malinconia mi accompagna da sempre

  2. Leave a Reply

    Polvere Di Cacao
    24 gennaio 2013

    Ciao!
    Siamo mamma e figlia con la passione per la cucina e giusto da poco abbiamo aperto il nostro piccolo spazio online!
    Ti seguiamo volentieri, ci farebbe molto piacere se passassi a trovarci anche tu!
    Noi continuamo a seguirti , ci piacerebbe condividere con altre persone il nostro hobby!
    Un bacio ♥
    Polvere Di Cacao | Food Blog

  3. Leave a Reply

    Mammalorita
    24 gennaio 2013

    ma come io sono un po giù e mi dico dai passiamo dalla vulcanica damiana che così mi ritempro un pochino!!!!no no su dai mangiamo una fetta di questa meraviglia che hai fatto e facciamoci una bella risata…ti abbraccio con affetto…

  4. Leave a Reply

    Ely Valsecchi
    24 gennaio 2013

    Sei sicura che non mi devo preoccupare vero????? no perchè sono un po agitata sai??????
    Sorridi??? Dai che ti invito a Soffice Radura mio tesoro, chiacchieriamo davanti al camino e poi ci beviamo una cioccolata, se vuoi portare questa meraviglia fallo pure, la dieta può aspettare quando c'è da aiutare un'amica!!!!! Baciiiii

  5. Leave a Reply

    Giovanna
    24 gennaio 2013

    A volte non è rassegnazione, ma intelligenza.
    Provare una rabbia forte distrugge chi la vive.
    E' più difficile per me, credimi :-), dovermi rassegnare a vedere il tuo zuccotto in foto e non poterne mangiare neanche una briciola.
    Dami è perfetto! Brava!
    Un bacione grande grande

  6. Leave a Reply

    Lory B.
    24 gennaio 2013

    L'abbraccio di un'amica è sempre terapeutico!!! 🙂
    Grazie!!!!!!!
    Un bacione!!!!

  7. Leave a Reply

    Daniela Lucisano
    23 gennaio 2013

    A volte passo di qui, ti leggo, sorrido e passo, felice di leggerti e di vedere che dalla tua cucina escono ricette magiche.

    Ma oggi mi fermo per darti un abbraccio e dirti che è giusto e normale avere momenti di malinconia, ma no, non va bene, mai arrendersi. Tu sei unica ed irripetibile. E sai combattere.

  8. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    23 gennaio 2013

    Spero di cuore che la giornata di oggi sia stata meno grigia…e non mi riferisco certo al tempo!
    Questo zuccotto è da capogiro!!!
    Veramente bello e goloso!
    Un bacione Damiana!
    PS: Mio marito invece è un "annienta-panettone"! 🙂

  9. Leave a Reply

    Azzurra
    23 gennaio 2013

    ciao cara, è poco che ci conosciamo posso solo dirti che ti capisco perfettamente ma piano piano un passo alla volta riusciamo a risalire la china,, mai rassegnarsi…devo che dire che, se come premio, si vince questo zuccotto è una buona spinta per arrivare prima!!!ti sbaciucchio un pò sperando di aver riacceso il tuo bel sorriso
    Azzu

  10. Leave a Reply

    Enza
    23 gennaio 2013

    ecco brava sorridi..è cosi' che ti vogliamo sempre!!peccato non poter allungare la mano e rubarti un po' di questa delizia!!
    nu'sasill

  11. Leave a Reply

    Artù
    23 gennaio 2013

    Wow doppio e triplo wow….che spettacolo di immagini e di ricetta!!! corro da te???

  12. Leave a Reply

    Lory B.
    23 gennaio 2013

    Non è una bella settimana per me, quindi prendo al volo una fetta di questo splendido dolce ed attendo "il sole".
    Un abbraccio tesoro bello, sono contenta sia già tornato il sorriso!!!

  13. Leave a Reply

    Vaty ♪
    23 gennaio 2013

    Cara Damiana,
    Ho letto il post con la voglia di venire li a stringerti tanto. Devi essere incredibilmente bella e sensibile, lo si vede dai tuoi occhi…
    Come mi dispiace. Purt momenti di malinconia tornano sempre e anzi spesso.. Soprattutto per cose che ci hanno ferite perché noi siamo troppo sensibili …
    Perdonami il ritardo ma sappi che ti stimo tantissimo e credo tu sia una donna , mamma e cuoca meravigliosa.
    Se ti può consolare , capita anche a me. Soprattutto negli attimo in cui sono sola tipo in macchina.. Penso e ripenso e piango.. E provo una fitta al cuore.
    E già, come vedi questi attimi ci sono per tutti anche quelli come me appaio quasi sempre eternamente allegra…
    Tu stringo forte e ti ringrazio per avermi offerto questa delizia con il tuo cuore in mano.

  14. Leave a Reply

    Elisabetta
    22 gennaio 2013

    Tu "sei unica" ed inimitabile e mo caccia via sta malinconia e nun t voj sape' ntusscata ^;*guarda avanti sole mio!!la vita prendiamola come viene,giorno per giorno..uno bello,un altro meno..ma godiamoceli tutti, gli anni nostri^;* sto zuccotto,farebbe rescuscita' nu murt…ahahah è troppoooooooooo buonoooooooooo,maronn!!!!!!beh..u sacc ca stai rrenn…è accussi' ca t voj vre'!!nu vas esagerat,ciacio'!!vado a vedere la mia Juve ;0))

  15. Leave a Reply

    elenuccia
    22 gennaio 2013

    Sono sicura che il sole stia già splendendo caldo e luminoso, non ho dubbi 🙂
    Ceto ogni tanto tutti abbiamo dei momenti no, e io per far tornare il sole di solito mi fiondo in cucina, chiudo la porta a tutto e a tutti e mi coccolo un po' spadellando allegramente.

  16. Leave a Reply

    carla
    21 gennaio 2013

    Il tuo sorriso solare e una fetta di questa delizia e passa la malinconia
    Un bacione

  17. Leave a Reply

    simona
    21 gennaio 2013

    Cara Damiana :* questo post sembra scritto per me… ne parlavo proprio poco fa con un'amica.. ci sono delusioni che nn si scordano.. passa la rabbia, la foga del momento e l'arrabbiatura ma il vuoto resta.. è un vuoto sordo che fa rumore… ed è inutile tapparsi le orecchie, la vita continua si, ci si distrae, ma quando ci si ferma a pensare zac ecco che riappare.. anche se più lieve, ma c'è. Complice poi anche per me il tempo grigio (che proprio nn digerisco) a rendere più grigi anche i pensieri… mi fermo perchè voglio godermi questo splendore di zuccotto.. beh con il pandoro è una vera genialata… peccato qui nn ne ho altrimenti avrei replicato subito..favoloso! ti abbraccio tanto e ti auguro una splendida settimana e sopratutto che presto la malinconia ti abbandoni..:***

  18. Leave a Reply

    piccoLINA
    21 gennaio 2013

    Tesoro…mi fa stranissimo passare di qui e leggerti…rattristata! Non ne conosco i motivi, ma ho di te un'immagine di donna forte, solare e risoluta, non certo una che si arrende! Quindi su, gustiamoci questo zuccotto da sogno e avanti…sempre col tuo sorriso! Falli schiattare tutti!!!!
    Uno stritolo gioia!

  19. Leave a Reply

    Zonzo Lando
    21 gennaio 2013

    E son proprio contenta che ti sia tornato il sorriso. Non vale la pena molte volte buttarsi gù e il bello di te è proprio sapere reagire al momento di tristezza. Certo che un dolce così aiuta è!!! 🙂 ti mando un caro abbraccio Damiana!

  20. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    21 gennaio 2013

    Mi dispiace leggerti così che c'è??daiiiiii non puoi stare così proprio tuuu che sei una forza della natura..simpaticona miaaaa forza e coraggio e scaccia via subito questi pensieri brutti dalla tua testolina bella..pensa al dentista!!hihihihihih….con questo zuccotto poi come non risollevarti??Un abbraccio immenso ciao

  21. Leave a Reply

    Simo
    21 gennaio 2013

    io in questi giorni anelo la luce e il sole, il grigiore mi deprime e mi rende così triste e malinconica….
    Tu però sei il ritratto della solarità e del buonumore, quindi mi raccomando…
    questo zuccotto è semplicemente fantastico, amica mia!
    ti abbraccio e ti voglio bene!

  22. Leave a Reply

    in cucina con lety
    21 gennaio 2013

    in una sola parola Sublime…ho anch'io un Pandoro per casa e la tua ricetta mi intriga molto…brava…baci :*

  23. Leave a Reply

    Scarlett:
    21 gennaio 2013

    bedda picciotta che ti succede ah??? dai non scherzo su su scacciamo via questa nube di tristezza e facciamo ritornare il sole spalanca la finestra che arrivo.col vento che tira ti piombo a razzo..ma tu sgancia lo zuccotto che ti sgancio un bell'abbraccio

  24. Leave a Reply

    Dani
    21 gennaio 2013

    Purtroppo in questo periodo son un p. giù anche io ma sono sicura che le cose andranno presto meglio, vero?
    E poi ci sono sempre i dolci a tirae su il morale! Come questo *_*
    Bacioni

  25. Leave a Reply

    Patrizia
    21 gennaio 2013

    Vengo direttamente dal blog di Rossella dove ho appena ammirato i suoi tartufini con il pandoro…ed ecco che anche qui trovo una ricetta supergolosa per riciclare il pandoro!! Insomma voi due…mi avete letto nel pensiero!! Ho giusto un pandoro ancora sano da consumare e credo che questo zuccotto lo proverò di sicuro anche perchè sono dipendente dalla ricotta ormai!! Mi dispiace sentire che c'è qualcosa che non va cara Damiana e spero di ritrovarti presto con la tua allegria che ti contraddistingue…Un bacione cara!

  26. Leave a Reply

    Natalia
    21 gennaio 2013

    ANche io vedo in te una donna solare e sempre allegra, mi sembra strano leggere queste parole!!!
    Ti auguro di toglerti definitivamente questa spina che punge nell'anima.
    Questo zuccotto è di un'eleganza incredibile. Sono poche le ricette di riciclo panettoni e pandoro che apprezzo e devo dire che questa è da copiare.
    Un abbraccio.

  27. Leave a Reply

    Babe - La Cucina di Babe
    21 gennaio 2013

    Sono una zuccona io.
    Non riuscirei mai a dire…ok basta…se considero una cosa ingiusta.
    Finisco per rodermi il fegato e lo stomaco a vita. Faccio male lo so ma ho radicato nell'animo un senso della giustizia allucinante…

    Devo dire, però, che una fetta di questo zuccotto mi aiuterebbe a stare meglio 🙂
    Ciao bella donna, buona giornata!

  28. Leave a Reply

    monica
    21 gennaio 2013

    bella Dami Damiiiii non ci crederai ma ieri sera ti pensavo, e mi dicevo oddio la Dami che fine ha fatto che fine ho fatto io che manco dal sul blogghino… e tu mi scrivi:) non so cosa e che tipo di delusione ti trascini inconsapevolmente, che sale agli occhi quando meno te lo aspetti, ma voglio dirti che mi dispiace che ci sia una nuvola in quell'animo gioioso e ironico che ho imparato a conoscere in questi mesi e ad apprezzare sempre di più! Ora passo al cazzeggio della ricetta, che tu mi porgi su un piatto d'argento: ma insomma Dami mi cominci il natale a Novembre e quasi a Febbraio ancora girano i pandori a casa tua per non parlare della neve che scende beata… comunque io ho i figli che fanno razzie di pandoro nel latte oltre a mio fratello, però lo zuccotto è davvero una meraviglia, con quegli strati perfetti una delle poche rivisitazioni che mi siano mai piaciute dei dolci di natale. Brava Dami un bacio: ***mony

  29. Leave a Reply

    Mari e Fiorella
    21 gennaio 2013

    Beh, questo dolce farebbe sorridere anche i sassi…che meraviglia, morbidoso con lo strato di croccante alle noci…Complimenti al marito che si mangia un pandoro nel latte..Dio lo benedica!!!!Mia madre diceva che con il sole sembra un altro mondo…Speriamo che slenda il sole!!!Ciao.

  30. Leave a Reply

    Renza
    21 gennaio 2013

    Mi spiace per questo tuo momento no, purtroppo succede a tutti! E il tempo così grigio non aiuta di certo!
    Ma questo pandoro così solare è splendido! Una coccola deliziosa!!
    Buona settimana!

  31. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    21 gennaio 2013

    Ciao Damiana, mi spiace leggerti così malinconica e triste:(, sicuramente anche questo tempo grigio non aiuta. Prendi forza dalle persone che hai vicino e che ti vogliono bene, il sorriso tornerà ne sono certa. Il tuo zuccotto è favoloso, davvero supergoloso, bravissima!!!!
    Un abbraccio e a presto :))

  32. Leave a Reply

    Rossella
    21 gennaio 2013

    Damiana tesoro, come le capisco bene quelle lacrime che a volte salgono proprio su dall'anima, ma si poi torna il sole e per persone come noi, che mano le cose buone della vita torna sempre il sorriso e caccia via quella brutta nuvoletta grigia!!!Eccolo un tuo dolce che mi farebbe sorridere all'infinito, spiegami perche' i tuoi dolci sono cosi' belli, golosi , invitanti e goduriosi??ahahah!!
    Non ho piu' pandori, ho il marito pandorlatte dipendente purtroppo ma il prossimo anno me lo nascondo e faccio sta delizia!!!Un abbraccione grande grande tesoro ora vado a postare anche io dolcetti al pandoro se vuoi vieni a prendere un caffe' da me che ce ne mangiamo un bel po' insieme ahah!!!

  33. Leave a Reply

    Roberta
    21 gennaio 2013

    No Dami, proprio non riesco ad immaginarti triste e grigia, nè tantomeno, per quel poco che ti conosco, rassegnata.
    Possa il tuo sorriso aiutarti ad espellere da te quella delusione, come una spina da un dito, e l'azzurro dei tuoi occhi brillare!
    Ti abbraccio, non prima di averti rubato una fetta di questa delizia 🙂

  34. Leave a Reply

    Piovonopolpette
    21 gennaio 2013

    Mi dispiace per il momento di malinconia, ma l'hai detto il sorriso è la tua forza e fa passare tutti i grigiori! Questo pandoro è meraviglioso, un capolavoro! Complimenti!

  35. Leave a Reply

    Claudia
    21 gennaio 2013

    Che succede damiana???? Periodi bui e grigi capitano a tutti.. come le delusioni nella vita.. Si.. all'inizio c'è rabbia.. ma poi si.. scatta la rassegnazione.. ma si chiude un capitolo e si va avanti.. coraggio ok??? Intanto mangio sto zuccotto… baci e buon lunedì .-)

  36. Leave a Reply

    Valentina
    21 gennaio 2013

    Che succede, tesoro mio bello? Sei tu il sole, ricordalo! Fallo uscire sempre, a dispetto di tutto e di tutti perché la nostra luce interiore non può spegnerla niente e nessuno… si può oscurare un pochino, ogni tanto, ma poi prepotente deve tornare fuori amica mia! 😉 Quindi fai un bel sorriso e mangiamoci assieme una fetta di questo delizioso pandoro fatto con le tue manine d'oro, ne ho tanto bisogno anche io, sai? 🙂 Coccola per il corpo e per l'anima! 🙂 Ti abbraccio forte forte, buon inizio settimana :**

  37. Leave a Reply

    Maria Pia Sc
    21 gennaio 2013

    Mi dispiace per questo momento di malinconia, spero sia già passato, in ogni caso un dolce così devo dire che metterebbe il buonumore a chiunque!
    un bacio e buona giornata!

  38. Leave a Reply

    Giovanna Bianco
    21 gennaio 2013

    Capitano dei giorni in cui non si ha la forza di fare nulla e in questo il tempo grigio di questi giorni non ci aiuta. Però ti dico, la rassegnazione quella no, trova la forza di reagire. Non ti abbattere fino a quel punto. Spero che il sole che è in te,torni presto a splendere.

    Il tuo zuccotto è splendido per il gusto e per il suo aspetto.

    Un abbraccio forte.

  39. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    21 gennaio 2013

    Tesoro mai dire basta sono certa che è solo tutto sto grigiore di questi giorni che ti fa vedere tutto nero,vedrai che al primo raggio di sole tornerai carica come prima e piu forte di prima!!
    Il tuo zuccotto è davvero unico e dolcissimo come te!!Baci,imma

  40. Leave a Reply

    sabina
    21 gennaio 2013

    tesoro per me sei davvero unica…..
    mi dispiace sentirti un po' giù, ma purtroppo dobbiamo accettare anche queste giornate grige, sono sicura che domani tornerà a splendere il sole dentro di te.
    Anche io con gli anni mi sono rassegnata a tante cose e spesso mi domando se sia giusto o no
    questo zuccotto è proprio quello che ci vuole per consolare le nostre anime, è qualcosa di strepitoso.
    un abbraccio mia cara

  41. Leave a Reply

    eli
    21 gennaio 2013

    Spero che come le nubi, anche la malinconia se ne vada Dopo il brutto tempo torna sempre il sole! 🙂
    La malinconia scappa via sicuramente davanti a questo dolce!
    Io non ho più avanzi di panettone ne di pandoro.
    Come dicevo ad un'altra amica blogger…in casa ho un terminator di panettoni! eheheheheheh! (però la ricetta la salvo lo stesso…per l'anno prossimo)

  42. Leave a Reply

    Dana
    21 gennaio 2013

    E allora!
    Mi fa strano sentirti così, non sembri tu ma è normale che dietro una grande vitalità e allegria ci sia anche dolore. Non conosco ciò che ti fa soffrire ma ho capito che sei una donna forte, intelligente, capace di amare. E' un momento di malinconia e malumore, passerà o tornerà a sopire, la tua energia va oltre.
    Lo zuccotto? Un altro motivo per venire a casa tua, lasciamene un po'.
    Ti abbraccio forte, forte. Ripasso domani, prepara un sorriso.

  43. Leave a Reply

    Ely
    21 gennaio 2013

    Angelo vero.. delle volte gridiamo con tutto il silenzio che abbiamo dentro, cercando di sorridere, di illuminare quanto possibile il grigiore che percepiamo. Per poi scoprire che quel velo nero lo portiamo dentro, perchè combattiamo per mostrare il calore che abbiamo da donare.. che cerchiamo di far parlare in tutti i modi. E sembra che lo notino in molti, chi più chi meno.. tranne le persone a cui lo rivolgiamo disperatamente, intensamente, testardamente. Allora quella delusione sale agli occhi come una vampata bollente, piena di spine.. cacciata giù solo da un'incosciente speranza.. sempre la stessa. Amica mia.. sii unica prima di tutto per te stessa, perchè credimi, lo sei. Non puoi obbligare i sordi a sentire, ma puoi far si che nessuno mai ti impedisca di irradiare lo splendore che sei. Le stelle nascono per brillare, proprio immerse nel buio. Sono con te, sono qui e sappi che puoi contare sul mio cuore.. TI VOGLIO BENE, tesoro. Questo zuccotto è un abbraccio dolcissimo all'anima, un inno all'amore. Prendiamone un fettino insieme.. ti stringo forte forte… <3

  44. Leave a Reply

    Federica
    21 gennaio 2013

    Ho di te un’immagine così solare e radiosa che mi fa strano sentirti rabbuiata bimba! Dai, scaccia queste nubi, questo grigiore, e spalanca a finestra ai raggi del sole. Perché lui c’è, c’è sempre e ha solo voglia di scaldarti il cuore 🙂 Un abbraccione tesoro, forte forte ^_^
    P.S. come ci penso alla dieta dopo questa goduriosa visione?!?!?

  45. Leave a Reply

    Rossella
    21 gennaio 2013

    ciao Damiana ! Non temo, non mi preoccupo, so che sei capace di ritrovare il lato buono delle cose, di riaccendere il sole, di ricaricarti creando dolci golosi … Mi dispiace soltanto un po' e ti mando un abbraccione, che l'energia del mio pensarti ti sia di carezza…
    Devo dire che non ti riconosco, però mi sei più affine, …. ricotta ?! Scherzo scherzo …e apprezzo ! un bacione e buona giornata !!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais