Una calamarata di calma

PRIMI | 21 maggio 2010 | By

 
Uè uè,qua c’è bisogno di pasta a volontà.L’unico cibo che mi 
calma davvero,saranno i carboidrati,non lo so!Ma il fatto è, che sto ancora schiattata in corpo,si si mettiamola pure così.Mi sono sorbita una di quelle parolacce che ogni donna non vorrebbe mai sentire!Da chiiii?Da un’automobilista inferocito,che pur di dar sfogo alle sue frustazioni, se l’è presa con una donzella testarda e inferocita quanto lui.Un vicolo stretto,due macchine che si guardano frontalmente e una discussione che parte su chi deve fare retromarcia.Mò !!!!secondo voi chi doveva cedere?Lui che doveva percorrere si e no due metri,o io che ne dovevo fare almeno cento e per giunta in salita?non mi sono mossa,è lui che ha ceduto…ma al mio passare imperterrito e trionfale,abbassa il finestrino e mi dice:Vai t…..a!!!!Uh mamma mia,di scatto guardo mia figlia e lei con occhi sbarrati, mi conferma quello che ho appena sentito.La mano tremolante di rabbia ,apre la portiera…..ma una voce supplichevole mi dice:”mamma no per piacere,andiamo via ci sono i miei amici.Non facciamo figure di mmm…..!”E sapete cosa ho fatto????Mi sono ricomposta e sono andata via.Perciò sto schiattata in corpo,ho solo ribattuto con un epiteto tutto napoletano.La figlia quà ancora mi guarda e sorride,ma già l’ho avvertita, un’altra volta che incontro l’energumeno,lo prendo  a borsettate…e la mia borsa è una valigia!!
Una calamarata,ha riportato il sorriso….però se lo rivedo mmmmmmmmmmmmmmmmm a cazzotti lo prendo!
 
 
Ingredienti
500g.di pasta tipo calamarata
500g.di vongole
500g di calamari al netto dello scarto
500g. di gamberi
1kg di cozze
olio evo
pepe e sale q.b
una decina di pomodorini
2 spicchi d’aglio
prezzemolo
 
 
Procedimento:
Mettere le vongole in acqua e sale almeno un paio d’ore.Lavare benissimo le cozze,raschiando tutte le impurità  e pulire i calamari .Tagliarli a rondelle sottili.Soffriggere l’aglio in abbondante olio con i gambi del prezzemolo,toglierlo una volta dorato e aggiungere i pomodorini privati dei semi.Salare leggermente.Sempre a fuoco alto aggiungere le cozze e le vongole ben lavate.Una volta aperte togliere un pò di gusci e solo all’ultimo momento unire i calamarie i gamberi.Cuocere solo un paio di minuti Intanto avremo calato la pasta in acqua bollente e ancora molto al dente, la verseremo nel sughetto,la porteremo a cottura ,facendo mantecare con un pò di acqua della pasta e un filo d’olio fresco.Pepare a piacere e cospargere con prezzemolo tritato!I molluschi non li ho aperti da parte,perchè in alcune preparazioni preferisco farli aprire nel condimento stesso,che assorbirà così tutto il loro sapore.
E’ per questo motivo che le vongole vannno fatte spurgare almeno un paio d’ore e le cozze ,mi raccomando necessitano di una pulizia certosina.

 

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Elisabetta
    23 settembre 2010

    questa storiella è meglio del muffin,che non ho mangiato,Damia'^;^ mi pare di vederti..la rabbia,mo'è sbollita..questa storia non l'avevo letta..ancora non ci conoscevamo..ue' comm sto rrenn…..
    mamma e che delizia,questa calamarata…di calma!!!fa scordare tutte le arrabbiature…hai fatto bene,a dare retta alla figlia,cara mia…magari, se lo rincontri da sola….no..no..lascia stare..se la tua borsa è una valigia…chi lo salva a chillu scem, dal pronto soccorso???bacioni:))

  2. Leave a Reply

    Claudia
    25 maggio 2010

    ahahahahah ed io mi son schiattata dalle risate… a pensare a tua figlia cher ti supplica di non scendere per non farle fare una figura di m.. ahahahahaahahahaah Ottima la tua calamarata calmati con quella…. smack!!!!!

  3. Leave a Reply

    Barbara
    25 maggio 2010

    Ammazza che bel piatto estivo!!! Qua si schiatta dal caldo sarebbe l'ideale, complimneti per il blog mi sono iscritta e' proprio bello e ricco di buonissime ricette 😉

  4. Leave a Reply

    Ale
    25 maggio 2010

    Ancheil mio istinto alle volte non è prorio decoroso, ma quando ci vuole ci vuole ! a questo piatto non saprei resistere ! baciottone

  5. Leave a Reply

    Nanninanni
    25 maggio 2010

    Anch'io mi aggrego ai due maschietti solidali e fanno tre!

    Non avevo dubbi che oltre che coi dolci tu fossi bravissima anche con gli altri piatti 🙂

    Buona giornata!

  6. Leave a Reply

    dolcideliziedicasa
    25 maggio 2010

    Questa volta ringrazio tuttI,visto che anche due maschietti sono solidali con me!Un bacio e buona giornata!GRAZIEEE!

  7. Leave a Reply

    Veronica
    24 maggio 2010

    Mamma mia che cafone!Purtroppo alla guida è così! Cmq questo piatto è buonissimo!Complimenti!

  8. Leave a Reply

    dario
    24 maggio 2010

    ecco brava…. lascialo perdere quel maleducato e fatti un bel piatto di questa ottima pasta alla sua faccia!!!!!

    mah… non dico di essere cavaliere con una donna…. (mi sa che non ce ne sono molti in giro..) … ma almeno un po' di educazione

    ps: non è che adesso ti sei messa in borsa un ferro da stiro per renderla più pesante????? eheheh!!!

    ciaoooo

  9. Leave a Reply

    Danea
    24 maggio 2010

    Gli automobilisti sono una brutta razza, si perchè al volante si trasformano e anche l'essere più mansueto può diventare una bestia!
    Vabbè dai, ti rifarai 😛
    La calamarata è uno dei miei piatti preferiti e la tua ha un aspetto invitantissimo!
    Bacioni.

  10. Leave a Reply

    Antonella-Vera55
    23 maggio 2010

    buonissima la calamarata,proprio quello che ci vuole dopo un incontro con un ignorantone volgare come hai trovato tu…questa pasta non può che calmare poichè fa gustare tutti i sapori della tua stupenda napoli!buona domenica

  11. Leave a Reply

    Pagnottina
    23 maggio 2010

    Uè Damià!! Ma qui però dopo la tempesta, che quiete meravigliosa con 'sta pasta ;D.. Mi inviti?? Alla faccia dell'imbecille e cafone ;D
    Buona domenica cara e complimenti per il sangue freddo e la pastaaaaaaa!!!!!

  12. Leave a Reply

    Nanny
    23 maggio 2010

    Hahaha,anch'io sono tremenda quando guido,spesso mio figlio mi dice che sono esagerata non faccio passare nessuno diritto ho sempre da ridire :))
    Tesò consoliamoci con questo piatto che è meglio!!!!!!

  13. Leave a Reply

    Federica
    22 maggio 2010

    Ciaooooooooooooooo!!! ma sei troppo simpatica!!! io e mio marito ci siamo fatti una bella risata al commneto!!! grazie sei proprio una bella persona!!un abbraccio!!ciao!!

  14. Leave a Reply

    Betty
    22 maggio 2010

    ohddio ohddio ohddio! non so se ridere o arrabbiarmi insieme a te con "l'energumeno"… ma prendiamola a ridere dai e consoliamoci con la calamarata 😛
    baciuzzi e buon w.e.

  15. Leave a Reply

    pagnottella
    22 maggio 2010

    Lui un cafone patentato! Tu una vera signora!
    Ma guarda un pò!!!
    Sai che ti dico l'indifferenza offende più di qualsiasi altra risposta…
    tesò in compenso guarda un pò che cos'hai preparato ^_*
    che profumo di Napoli che c'è qui!

  16. Leave a Reply

    accantoalcamino
    22 maggio 2010

    Come ti capisco, la pasta, unica, insostituibile antidepressivo gratificante della mia vita!! Ciao e buon fine settimana!

  17. Leave a Reply

    dolcideliziedicasa
    22 maggio 2010

    Sapevo di poter contare sulle mie dolci ragazze,Grazie e alla prossima faccio un fischio!Baciotti a tutte una per una!

  18. Leave a Reply

    Rossella
    21 maggio 2010

    Damiana, ma che cafone !! devo dire che ti sei comportata proprio da signora…. anche se costa. La oasta mi sembra meravigliosa, goduriosa …e credo bene che ti sia passata l'arrabbiatura. Un bacio !

  19. Leave a Reply

    Rossella
    21 maggio 2010

    Damiana, ma che cafone !! devo dire che ti sei comportata proprio da signora…. anche se costa. La oasta mi sembra meravigliosa, goduriosa …e credo bene che ti sia passata l'arrabbiatura. Un bacio !

  20. Leave a Reply

    Simo
    21 maggio 2010

    Quanta maleducazione c'è in giro cara…hai fatto bene a consolarti con un piattino così buono e bello…alla facciazza sua!!!!!!!

  21. Leave a Reply

    Manuela
    21 maggio 2010

    Evvai Damiana.. sei troppo forte!!Quella splendida calamarata ci voleva proprio dopo la tua avventura!!! Sei stata fantastica!!Bacioni.

  22. Leave a Reply

    Anna Luisa e Fabio
    21 maggio 2010

    Damiana, hai fatto bene a non reagire ed a non prenderlo a borsettate….così puoi zavorrare meglio la borsa per la prossima volta che lo incontri 😉
    Bellissima calamarata…magari la faccio proprio questo we ^_^
    Baci
    Anna Luisa

  23. Leave a Reply

    Shade
    21 maggio 2010

    hai fatto bene! io oggi la calma l'ho persa ma non mi sono sentita poi tanto meglio…si sta meglio a mangiare un piattone così!!!

  24. Leave a Reply

    Ely
    21 maggio 2010

    o mamma mia…. mi hai fatto morire :-)))) ma chi si crede di essere piezzo de m….a! hai fatto bene nulla come un piatto di pasta fà passare i nervi e questo è meraviglioso!!! peccato non essere li conte lo avremmo steso al suolo, ci saremmo pulite i piedi sopra e sopratutto avremmo mangiato stà delizia! baci cara!!!!

  25. Leave a Reply

    nitte
    21 maggio 2010

    Senti Damiana non per fare la guastafeste ma tu ogni volta che ti succede qualcosa poi vieni a postare delle cose buonissime ,ti immagino tutta arrabbiata in cucina mentre apri ante ,tiri fuori padelle ,apri rubinetto,e piano piano le rabbia se ne va……Buon fine settimana,un grosso bacio.

  26. Leave a Reply

    Nadji
    21 maggio 2010

    Un bon plat de pâtes.
    Il doit être délicieux.
    Bon weekend.

  27. Leave a Reply

    Federica
    21 maggio 2010

    Damiana siamo tutte con te! puoi contarci!!
    questo piatto è una bontà unica…adoro il pesce e qui mi prendi per la gola!! bravissima!
    buon w.e.! ciao!

  28. Leave a Reply

    ele
    21 maggio 2010

    ma com'è? per te ogni "trauma" corrisponde ad un capolavoro? dammi il tuo numero di telefono così ti faccio arrabbiare tutti i giorni 😀
    sssssniff! mi sembra di sentire il profumo di questa "calamarata".
    p.s.: se ti può consolare anch'io ieri quando sono uscita dallo studio ho incontrato una "zentraglia" che mi ha infastidito non poco! io però sono rimasta nervosa per tutta la serata e non sono riuscita a fare niente. mi insegni come si fa? baci

  29. Leave a Reply

    Laura
    21 maggio 2010

    Ma tu guarda che cafone questo qui, vabbè dai con questo primo piatto sicuramente passa tutto 😉
    E' veramente ottimo, bravissima!!!
    Baciiiii!!

  30. Leave a Reply

    deny
    21 maggio 2010

    Guarda che qualche volta gli uomini sono proprio s…..i!! Anche a me è capitato, senza la parolaccia in fondo, ma ti giuro che l'avrei "ammazzato" quel prepotente!!!Adesso ho ovviato perchè quando vado a Grosseto, prendo il mio Liberty e mi godo la mia "libertà". La pasta squisita!!Anche io la faccio spesso perchè piace a tutti. Buon pomeriggio deny

  31. Leave a Reply

    colombina
    21 maggio 2010

    ma povera!!!! hai avuto un meraviglioso controllo…. certo che sono davvero privi di fantasia…. ma una pasta così calmerebbe chiunque!! Bravissima

  32. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    21 maggio 2010

    Che gran cafoneeeee!!! Roba da matti!!! Povera la mia dolce Damiana 🙁 Ma su consoliamoci con questa calamarata ^_^

  33. Leave a Reply

    Federica
    21 maggio 2010

    Eh che ti vorrei vede' a prendere a borsettate…mhhh sorry, valigiate …l'energumeno pure zotico!!! Bel po' po' di ….biiiiip, alla faccia della galanteria! Sarà mica che non la sapeva fare retromarcia il tipo?
    Co 'sta pasta ti riappacifichi col mondo intero, mica storie! Non so se mi hai steso più dalle risate o con le foto della calamarata!
    Un bacione bionda pEperina (sennò va a finire che mi leggi paperina e pigli a valigiate pure me *_^)

    P.S. distrattona! Se leggevi bene tra le righe lo scoprivi da sola l'evento special di mercoledì! Non l'ho nascosto…l'ho detto in sordina 😉 Ari baciooooooooooo :X

  34. Leave a Reply

    Fabiana
    21 maggio 2010

    ma come ha potuto quell’omaccio insultarti???? già non era stato molto cavaliere e poi.. anche maleducato!!! non ci sono più gli uomini di una volta (ti ricordo che la mia macchina è stata gentilmente presa a pugni)… ma non te la prendere… consolati con questa meraviglia.. e poi prima o poi lo rincontrerai e allora li si ci sarà da ridere… un bacio

  35. Leave a Reply

    Scarlett:
    21 maggio 2010

    sta tranquilla verremo tutte e subito a darti manforte…se poi pero' ci prepari questo buon piattoneee!!!baci cara e complimenti buon week end

  36. Leave a Reply

    Ambra
    21 maggio 2010

    Mi fai schiattare tu ma dalle risate…ti immagino lì inferocita!!!Ha rischiato grosso il tipo!!!senti quando vengo a mangiare il pesce da te…con questi primi mi stai stendendo!!!Bacio

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais