Tronchetti e …viali oscuri!

Un Natale senza tronchetto è come un cielo senza stelle,come un quadro senza cornice,come un mare senza pesci,come un  prato senza fiori,come un mondo senza uomini,come me senza scemenze….non sarei più io!Io,che tutto immaginavo,tranne di essere scambiata per un’allegra”passeggiatrice”…Sarà stato quel viale poco illuminato,saranno stati i capelli “troppo”biondi(stavolta ho davvero esagerato con le meches),sarà che più indietro,ma moooooooooolto più indietro c’erano delle vere”passeggiatrici”,stà di fatto che mentre aspettavo il marito,andato in cerca del parcometro più vicino,sono rimasta a ragionare per circa cinque minuti,su come far capire ai due vecchi bavosi,che io la”dolce Dami”,ero una distinta signora,sposata e che in vita mia non avevo acceso ancora un falò.Mentre già pensavo su come far volteggiare la mia borsa(valigia)sulla testa degli ignari sporcaccioni,ecco che arriva il marito.Tutto trafelato e sorridente,mi spiega che era arrivato fino in piazza per cercare il parcometro……………ma se era a due metri da noi,dietro l’albero,è vero,ma a soli due metri!Ora la valigia non ha volteggiato su nessuno,ma secondo voi a chi avrei voluto tirarla in testa?Agli sporcaccioni,o a quel “distrat-rinco” del mairto?

E per favore illuminate quei viali,siamo a Pompei e non sulla tangenziale.avete corso il rischio di far ammazzare due vecchietti,un pò cecati,ma tanto “zozzoni”!

Ingredienti:
Per la ganachè
200 g. di cioccolato bianco
90 ml di panna
3 cucchiai di caffè ristretto
Per la pasta biscotto
4 uova intere
130 g. di zucchero
100 g. di farina 00
Per la crema al cioccolato
250 ml di latte intero
2 tuorli
40 g. di farina
100 g. di cioccolato fondente tritato
100 g. di mascarpone
2 cucchiai di caffè ristretto
100 g. di zucchero
********
Preparare la ganachè,portando a bollore la panna con il caffè e versandola sul cioccolato bianco tritato.Mescolare senza creare bolle d’aria e far raffreddare almeno un giorno in frigorifero.Per la pasta biscotto,montare  le uova con zucchero per almeno dieci minuti,versarvi a pioggia la farina setacciata e con una spatola amalgamare il composto con delicatezza,dal basso vero l’alto.Distribuire sulla placca del forno imburrata e foderata di carta forno.Infornare a 180°per quindici minuti.Sfornare e rovesciare su un canovaccio cosparso di zucchero semolato.Arrotolare morbidamente e lasciare raffreddare a temperatura ambiente.Per la crema al cioccolato,scaldare il latte con metà dello zucchero,mentre in una ciotola saranno mescolati uova,zucchero e farina.Unire il latte caldo a filo,sempre mescolando e versare il tutto nel tegame,cuocere a fiamma bassa ,fino a farla addensare.Allontanare dal fuoco ed unirvi il caffè e il cioccolato fondente.Mescolare e lasciare raffreddare.Unirvi ora il mascarpone ed incorporarlo alla crema fredda.Srotolate la pasta biscotto,farcirla con la crema,riavvolgere e chiudere in carta stagnola e riporre in frigo per un paio d’ore.Liberare il tronchetto dalla stagnola,poi tagliare una fetta  e disporla di sbieco.Coprire con la ganachè al cioccolato bianco,cercando di ricreare le striature dell’albero e cospargendo con poco cacao e cioccolato tritato.

E con quel che è rimasto della ganachè e della crema di cioccolato,ho preparato una mousse,che alternata ai savoiardi ho disposto in questi bicchieri!Ho decorato l’orlo con cioccolato bianco fuso.

Un bacione adorabili fanciulle ,ci sentiamo presto per gli auguri e tanti abbracci!

Comments

  1. Leave a Reply

    Lory
    27 dicembre 2012

    buon natale! in ritardo ma col cuore….sempre meravigliose le tue ricette .kisss

  2. Leave a Reply

    Monique
    26 dicembre 2012

    Oh mamma … non si può nemmeno sostare su un marciapiede in tutta tranquillità …
    Che favola il tuo tronchetto … prima o poi mi ci devo mettere e realizzarne uno … magari nei prossimi giorni??? ;-)))
    Baciooo

  3. Leave a Reply

    merincucina
    22 dicembre 2012

    Oh mio Dio!! Che dolce delizioso!!! Sono contenta di aver trovato il tuo blog!!! Mi sono immediatamente aggiunta ai tuoi lettori! Un abbraccio e tanti auguri Marina

  4. Leave a Reply

    Lory B.
    21 dicembre 2012

    Sono di nuovo connessa 🙂
    Ma torno per gli auguri ^_^
    Felice notte!!!

  5. Leave a Reply

    elenuccia
    21 dicembre 2012

    Troppo divertente!!! avrei voluto vedere la tua faccia in quel momento :DDD
    Beh almeno ti sarai consolata con una bella fetta di questo tronchetto.

  6. Leave a Reply

    Ely Valsecchi
    21 dicembre 2012

    Ti pregoooooooooooooo sono a casa da sola e sono piegata sulla tastiera, nooooooooooooooo, la mia bionda confusa con una passeggiatrice!!!!! Ma tuo marito che ha detto????? Sei un fenomeno!!!!!!! E lo sapevo che mi facevi il tronchetto, non so perchè ma lo sapevo!!!! Quanto è buono???? Un bacione e attenta che troppi colpi di sole fanno venire un colpo in testa ai vecchietti in cerca di emozioni! Baci

  7. Leave a Reply

    Vaty ♪
    21 dicembre 2012

    Carissima, leggerti è sempre divertente. Sei troppo forte…… Questo tronchetto deve essere favoloso. Sai che io non lo so proprio fare? Mi stampo questo post così magari mi metto sotto. Buone feste cara:)

  8. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    20 dicembre 2012

    ahahahahahahah sembri Pasquale passaguai ahahahahahahahah pure questa?io l'avrei tirata addosso ai zozzoni hihihihhi..posso prendermi un bel pezzo??mamma mia che golosità!Ciao cara notte

  9. Leave a Reply

    lory
    20 dicembre 2012

    sei simpaticissima oltre che una cuoca favolosa!!!!!! questi dolci sono irresistibili!!!!!!! complimenti per tutto!!!!!! e ti auguro tanta gioia , salute e serenità per le prossime feste Lory

  10. Leave a Reply

    Simona Mastantuono
    20 dicembre 2012

    cara Damiana ma questo è il re dei tronchetti natalizi. un tripudio di cioccolata e biscotto sofficissimo ideale per le prossime feste. Buon Natale simona

  11. Leave a Reply

    Caterina - La cucina di Tatina
    20 dicembre 2012

    …Dami, ai mariti possono pendere le cose che cercano davanti agli occhi come i salami, ma…non le vedono!!!
    Tronchetto golosissimo, e…persino la mousse, non ti sei fatta mancare nulla! 😉 Un bacio!

  12. Leave a Reply

    Maria Luisa ♥
    20 dicembre 2012

    Ma come hanno potuto i bavosi confonderti con una di quelle? Non hanno visto che signora a modo che sei? Una borsettata ci stava proprio bene..ma che visione il tuo tronchetto, io non l'ho mai fatto a Natale, è grave lo so..ma quest'anno voglio provarci..speriamo che mi venga bene come il tuo!!!Auguri di un sereno Natale a te e famiglia!!

  13. Leave a Reply

    ilcucchiaiodoro
    20 dicembre 2012

    Dami però immaginare la scena mi ha fatto ridere… Prendiamo il lato positivo ;-)) Scherzo non ti dico quando io a Salerno aspettavo sul lungomare il pulman, se abitavo li il pulman per forza dovevo prenderlo in quella zona, no??? Sti zozzoni!!!
    Concediamoci una pausa su questo dolce tronchetto vestito a festa e con un ripieno stragoloso!!! bacioni cara :*

  14. Leave a Reply

    MorsoDiFame Antonella
    19 dicembre 2012

    AHAHAHAHAH!!! Sono morta dal ridere leggendo!! Li avresti stesi tutti a borsettate, vecchiettini e marito!!! GIRL POWER!!! 🙂
    Comunque io da quando ho coperto i capelli biondo barbie con un discreto biondo cenere, non ho più problemi in effetti!!! 🙂

    Il tronchetto è una delizia, è una tradizione che vorrei ci fosse anche da me, ma qui impera il PANETUN!!!! 🙁

  15. Leave a Reply

    Morena
    19 dicembre 2012

    Ah ah! Mi fai sempre ridere!!!! Questi uomini… non ho parole! Sporcaccioni e distratti!!!
    A volte non vedono ad un palmo dal naso!!! Sai che spesso mi sembra di accudire un bimbo anzichè stare accanto ad un uomo???
    E tu il tuo uomo lo coccoli tantissimo con le delizie che prepari! Il tronchetto è un must intramontabile e i bicchierini sono bellissimi!
    Un abbraccio cara!

  16. Leave a Reply

    simona
    19 dicembre 2012

    ahaha oddio Dami mi devo riprendere da questo racconto.. nn riesco a smettere di ridere:D anche perchè da tua compaesana capisco molto di cosa parli..tra l'altro risate a parte che passato il momento ci facciamo…gli abbordaggi di questi personaggi sono terrorizzanti nel vero senso della parola! tu cmq sei troppo simpatica e mi hai strappato un gran sorriso stasera… Il tronchetto è meraviglioso, adoro la ganache al cioccolato bianco e poi la girella diciamolo, ti è venuta perfetta! e non è cosa semplicissima… tanti complimenti te ne rubo una fettina e ti auguro una splendida serata:* un abbraccio grande:)

  17. Leave a Reply

    monica
    19 dicembre 2012

    ah bella come sarebbe la blogsfera senza la Dami Dami, me fai morir! Mi piacciono tantissimo i bicchieri con il bordo decorato con il cioccolato fuso, hai un'inventiva niente male, e senti un pò io che dovrei fare che non ho mai fatto il tronchetto a Natale? Ebbene sì confesso… e senti quei vecchiettini fanno più tenerezza che disgusto, tuo marito troppo simpatico… fino alla piazza… poi dicono che le donne sono svampite! mah, quante certezze in frantumi in questo post! quasi quasi mi rintano dietro al mio ALBERO DI NATALE!!! l'ho fatto anche io, ebbene sì. Ti auguro delle feste Serene e Felici, con la tua allegria travolgente. baci grandi Mony

  18. Leave a Reply

    Roberta Morasco
    19 dicembre 2012

    Damiana sei troppo forte!!!! 😀
    E' successo anche a me in una strada un po' buia..all'epoca però aspettavo che passasse a prendermi un'amica…:-(
    Mi serviva proprio una bella ricetta per il tronchetto perché l'ultimo che ho fatto non mi ha soddisfatta per niente..me lo copio perché come te penso che non c'è Natale senza tronchetto!!!
    Bellissimo il bicchiere decorato con il cioccolato bianco!!!!
    Baci bella amica!!! Roberta

  19. Leave a Reply

    Cinzia
    19 dicembre 2012

    Damiana porta pazienza con tuo marito:-) a quei due altro che borsa-valigia in testa:-) si meritavano un bel calcione dove non batte il sole e una valigiata in faccia… Bellissimo il tuo tronchetto:-) senza non è Natale:-) hai ragione:-) un bacione e complimenti per i tuoi magnifici dolci:-)

  20. Leave a Reply

    Ely
    19 dicembre 2012

    Ahahah! Angelo mio! Ma poverina! Non si scambiano angeli per 'signorine buonanotte'! 🙂 Che gente… se ti consola era successo anni fa anche a me, mentre aspettavo il mio ragazzo nel parcheggio sotto casa sua (abitava ancora in un'altro paese!). La polizia è passata e mi ha chiesto i documenti perchè credeva facessi 'il mestiere'! Non ti dico quanto mi sono offesa! 😀 E nessuno si deve permettere mai più di fare brutti pensieri sulla mia Dami. Mai più. Ti abbraccio, amica mia. Il tuo tronchetto è speciale, come lo sei tu <3 TVTB

  21. Leave a Reply

    Roberta
    19 dicembre 2012

    Che avventura!!!! Hihihi
    E che tronchetto!!!! Anch'io ci voglio riuscireeeeeee!!! Bravissima!!! ^_^

  22. Leave a Reply

    Fr@
    19 dicembre 2012

    L'episodio mi ha fatto ridere per come l'hai raccontato, ma c'è poco da ridere purtroppo.
    Questo tronchetto è molto invitante.

  23. Leave a Reply

    Dani
    19 dicembre 2012

    Che ci vuoi fare tutti così questi uomini… E poi dicono che noi siamo arpie… Ma come fai a non sgridarli…
    Damiana è uno spettacolo, un vero spettacolo! Lo so che ogni volta dico così, ma ogni volta lo penso! E poi il riciclo, che riciclo nonè, ha generato un'altra cosa deliziosa *_*
    Ma perchè non abitiamo vicine??????
    Bacioni

  24. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    19 dicembre 2012

    Ciao Damiana, sei troppo simpatica!!!
    Dai consoliamoci con questo gudurioso tronchetto, mi hai fatto venire l'acquolina!!!!
    Buona giornata :))

  25. Leave a Reply

    CuorediSedano
    19 dicembre 2012

    Troppo forte! :))))
    Stupendo!!!
    Mai fatto un tronchetto..la tua meraviglia rappresenta una vera tentazione.
    Buona giornata!

  26. Leave a Reply

    Roberta
    19 dicembre 2012

    Oddio Dami che storia……ma lo sai che una volta è successo anche a me? E quanto ci sono rimasta male!!
    Noi non usiamo il tronchetto per Natale, ma quasi quasi mi fai venir voglia di innovare la tradizione 😉
    Ti abbraccio, bella signora bionda 🙂

  27. Leave a Reply

    RicetteAmoreFantasia
    19 dicembre 2012

    Bella bionda…ma che cavolo mi combini?! comunque dovresti fare una bella raccolta di tutte le tue storielle, perchè se tristi, allegre, dolci o amare sono sempre belle da leggere. questo tronchetto assolutamente non può mancare sulle tavole di Natale!! Ti abbraccio carissima :-*

  28. Leave a Reply

    SQUISITO
    19 dicembre 2012

    parliamo della tua magnifica realizzazione invece….splendida mia cara!
    bacioni

  29. Leave a Reply

    Stefania
    19 dicembre 2012

    .. che dire ! meglio parlare del tuo bellissimo tronchetto 🙂

  30. Leave a Reply

    Lory B.
    19 dicembre 2012

    Oddiomio mi fai morire!!!!!!!!!! 🙂
    Vedrai che il maritino, la prossima volta troverà il parcometro all'istante!!!! …ai due vecchietti bavosi ed affamati invece un bel calcio in "biiiiiiiiiiiiiiip"!!!!!
    Il tronchetto di Natale è previsto per sabato, quant'è bello il tuo, quasi quasi, seguo la tua ricetta!!!!
    Ciao bellissima, ti mando una valanga di baci!!!!!

  31. Leave a Reply

    gwendy
    19 dicembre 2012

    Hai ragione un tronchetto a Natale ci vuole proprio!
    Il tuo è veramente invitante!Brava!!!

  32. Leave a Reply

    gwendy
    19 dicembre 2012

    Hai ragione un tronchetto a Natale ci vuole proprio!
    Il tuo è veramente invitante!Brava!!!

  33. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    19 dicembre 2012

    Ahahh,marò che equivoco!! immagino la tua faccia! il tronchetto quest'anno l'ho già assaggiato, adesso mi vien voglia di assaggiare anche il tuo 🙂 e che bel dessert hai preparato con la ganache avanzata! bravissima Damy !

  34. Leave a Reply

    Mari e Fiorella
    19 dicembre 2012

    Ah, ah..ti succede perchè sei giovane ( e bella)a me non succede più da un bel po'! Il tronchetto è magnifico…Ciao!

  35. Leave a Reply

    eli
    19 dicembre 2012

    Ommamma i due vecchi bavosi! ahahahahah (non dovrei ridere delle disavventure altrui, ma l'hai raccontata in maniera troppo divertente!)

    Ma almeno si è pentito tuo marito di averti lasciato su una strada buia e malfrequentata?? Per andare in cerca del parcometro!!

    Il tuo tronchetto, oserei chiamarlo…il tronchetto della felicità! Mmmmmmm buono!

  36. Leave a Reply

    giovanna
    19 dicembre 2012

    Oddio che brutta esperienza, io sarei morta dalla paura!!! Complimenti per il tronchetto e la mousse è fantastica. Complimenti, ciao.

  37. Leave a Reply

    Ale
    19 dicembre 2012

    I mariti hanno tutti le stesse caratteristiche. Bellissimo dolce…Ti auguro delle bellissime feste

  38. Leave a Reply

    Federica
    19 dicembre 2012

    Ma capitano tutte a te?!?!? Sulla distrazione maschile stendo un velo pietoso. Secondo te perché l’ho soprannominato “talpa” :))? La (dis)avventura m’ha fatto ridere anche grazie alla tua dolce ironia. Però sotto sotto…che squallore! Mi fanno sempre riflettere amaramente certe situazioni.
    Meglio rallegrarmi alla visione del tuo magnifico tronchetto. La festa è festa doppia con un dolce così in tavola 🙂 E certo però che pure i biccherini non si fanno mica disdegnare? Un avanzo di tuttissimo rispetto. Un baciotto bella bionda e al prossimo turno dal parrucchiere…non esagerare ^_^

  39. Leave a Reply

    Claudia
    19 dicembre 2012

    Ahahaha ossignur immagino la scena.. ma che zozzoni.. ma ormai quelli che devono fare.. gli resta solo da guardare!!!! E per il marito? ahahaha son proprio tutti uguali.. un bel pò rinco! Il tronchetto.. son tantisismi anni che non lo faccio più.. il tuo è troppo goloso! baci cara 🙂

  40. Leave a Reply

    Elisa Bonanni
    19 dicembre 2012

    Ihihihi scusa ma mi hai fatto troppo ridere, e ricordato quando hanno scambiato me per una passeggiatrice…pensa io ero in tuta, con gli scarponi e coglievo more..e come si dice a Roma "me se volevano caricà", no comment, capisco bene che avresti voluto che la tua valigia volteggiasse sulle loro zucche vuote!! io avrei voluto infilarlo nel rovo di more (sul soggetto dell'infilarlo fai tu, ma credo che potremmo essere d'accordo su un determinato punto ;-)!!).
    Bello e golosissimo in tuo tronchetto, mm…se non lo preparo non sarà Natale? vabbè mi sacrifico e lo faccio!!
    Bacio e buona giornata!
    Eli

  41. Leave a Reply

    Federica Simoni
    19 dicembre 2012

    mamma mia che esperienza…pure 2 zozzoni ci mancavano! 🙁
    maaaaaaaaaa vogliamo parlare di questo super mega spaziale tronchetto?????^__^ un abbraccio!

  42. Leave a Reply

    Zonzo Lando
    19 dicembre 2012

    Ahahahah oddio che esperienza! Bel pezzo di femmina sei ahahhaha Ma vogliamo parlare poi di questa bontà? Mette l'acquolina in bocca solo a vederla!!! Sei bravissima! Ti mando un caro abbraccio 🙂

  43. Leave a Reply

    Valentina
    19 dicembre 2012

    Oh mamma! Aahahahah! Povera tesorina! 😀 Il mio fidanzato è distrattissimo, poi se gli racconto qualche episodio dice: ehhh ma ti sei impressionata! O_O Vabbè… lasciamo stà! 😉 Questo tronchetto è sublime amica mia… una vera bontà… mi è venuta l'acquolina! 😀 Bravissima come sempre, un forte abbraccio e buona giornata! 🙂 :*

  44. Leave a Reply

    giulia pignatelli
    19 dicembre 2012

    Sei sempre divertente Damiana!!! Ma il dolce è stratosferico!!!! Mi passi almeno il bicchierino con la crema?!?!

  45. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    19 dicembre 2012

    Tesoro hahaha capitano proprio tutte pure i due vecchi zozzoni ci mancavano adesso:-)…sti mariti poi quando si ha bisgono di loro ma che ci fossero:D!!!
    Per il tronchetto quoto in pieno, che natale sarebbe senza??E' splendido davvero!!Baci,Imma

  46. Leave a Reply

    Simo
    19 dicembre 2012

    Ohssignur Dami, anche questa ti deve capitare!!!!!!!
    Sui mariti stendiamo un pietoso velo…sul mio tante ne avrei da dire da scrivere un libro intero!
    baciuzzo tesò, e mi perdo nel tuo colante e meraviglioso tronchetto, slurp…….

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Pao de queijo