Treccia danese con peperoni,olive e peperoncino

  
  
Un
pò di brio dovrebbe arricchire qualsiasi pietanza,parlo di cibo ma anche della
vita di tutti i giorni,coi suoi momenti seri e solenni o allegri e spensierati.Anche
 nei valori più assoluti,come
l’amore,l’amicizia,la famiglia,un pò di brio non guasta mai,basta saperlo
dosare come un ingrediente prezioso,ma troppo invadente,un uso eccessivo rischierebbe
di coprire il sapore di tutto il resto.
Certo,in famiglia troneggia la
dedizione e l’amore assoluto,ma come sarebbe il buongiorno ai miei figli senza
la solita musica a palla a tirarli giu dal letto?Per loro sicuramente meno
traumatico,ma andrebbero in giro fino a tardi come zoombie e non schizzati a
razzo.Nell’amicizia vige la condivisione,la comprensione,ma quel  caffè al mattino  con la mia amica seria,come sarebbe se  non le facessi il piedino mentre fa la figa
indifferente e per poco non si strozza dalla vergogna?soprattutto quando rubo
le bustine di miele dal tavolo degli altri e le infilo nella sua borsa?Nell’amore vive la fedeltà,il
rispetto e forse non c’è quando il marito si rade ed io mi spruzzo la
lacca,mettendomi davanti “laccandogli” barba,occhi e capelli?alla fine basta che
gli strizzi l’occhio e si quieta!Lui non ricambia,perchè intanto si è “cecato”!
 
Un
po’ di brio è necessario e se ogni tanto ne uso troppo,basta che me lo
dicano,saprò dosarlo meglio o forse ci proverò…mahhhh, ma non penso ci
riuscirò,vabbè non ci provo nemmeno e quindi è meglio che non me lo dicano!
 
E
non ho saputo dosarlo neanche in questa treccia già ricca di gusto,farcita da
un ripieno di peperoni e olive…giuro,ho usato solo un cucchiaino di questo
peperoncino tritato sott’olio e a parte il mio viso in fiamme e la bombola di
ossigeno,tutto è rimasto tranquillo e sotto controllo,anche quando  le fiamme avvolgevano casa.

 

Treccia danese con peperoni,olive e peperoncino

Un’ottima proposta per questi giorni di festa che verranno,da mettere in un cestino e goderselo nei tanti picnic che si faranno o semplicemente gustata a tavola coi propri cari.
Comunque è na bontà,parola di Damy!

Ingredienti:
 
Treccia danese con peperoni
Write a review
Print
Ingredients
  1. 250 g. di farina 0
  2. 250 g. di farina integrale
  3. 100 g. di lievito madre o 10 g. di lievito di birra
  4. 100 g di acqua
  5. 100 g. di latte intero
  6. 80 g. di burro morbido e a tocchetti
  7. 1 uovo intero
  8. 1 cucchiaino di zucchero
  9. 1 cucchiaino e mezzo di sale
  10. Per la farcitura
  11. 3 peperoni grandi
  12. 4 cucchiai di olive snocciolate sott'olio
  13. 4 o 5 capperi
  14. 3 salsicce
  15. olio e sale q.b
  16. 50 g di gherigli di noce sgusciati
  17. 1 cucchiaino di peperoncino tritato sott'olio dell'Azienda agricola Lion
Dolci Delizie di Casa http://www.dolcideliziedicasa.ifood.it/
Sciogliere il lievito madre o il lievito di birra nel latte miscelato all’acqua e allo zucchero.Unire le farine,l’uovo ed iniziare ad impastare.Quando i liquidi saranno ben assorbiti,unire il burro poco per volta.Finire col sale ed impastare affinche l’impasto sia ben lavorato e soprattutto non più appiccicoso,ci vorranno all’incirca venti minuti.Mettere a lievitare fino al raddoppio.Intanto preparare i peperoni.Tagliarli a dadini non troppo grandi e far cuocere in padella con l’olio, l’aglio e i capperi dissalati.I primi cinque minuti a fiamma alta,abbassare un pochino e far cuocere insieme alla salsiccia spellata e sgranata.Salare e quasi a fine cottura aggiungere le olive,le noci e il cucchiaino di peperoncino.Far raffreddare.Riprendere l’impasto ben lievitato e stendere a rettangolo,porvi al centro il ripieno di peperoni.Fare dei tagli a spina di pesce ai lati della farcitura.Rimboccare le estremità e coprire la farcitura con le strisce alternando i due lati,sembrerà poi una trecciona.Spennellare con un uovo miscelato ad un goccio di latte.Cospargere di semi di sesamo e rimettere a lievitare per un’altra oretta coperto con pellicola.Infornare a 170°per circa quaranta minuti.

 

 

Bellissima giornata amici…io ho una colomba da acciuffare!

 

Comments

  1. Leave a Reply

    silvia
    17 maggio 2016

    Bella Damiana senza il tuo brio non potrebbero venir fuori ricette così goderecce! la tua solarità e allegria sapranno essere apprezzate dalle persone più care ma anche da chi avrà il piacere di conoscerti e starti accanto, e se qualcuno non apprezza pace amen!! Intanto io mi godo questa treccia che sprizza brio da tutti i pori…si perchè trasuda proprio, scusa l’espressione, voglia di essere mangiata!!! un abbraccio

  2. Leave a Reply

    Mimma Morana
    27 marzo 2015

    magnifica!!! davvero magnifica!!!! adoro il salato e questa treccia è golosissima, e piccante come piace a me!!! bravissima!!!

  3. Leave a Reply

    Ely
    27 marzo 2015

    Angioletto dagli occhi celesti.. tu sei 'brio', sei il raggio di sole nella pioggia.. <3 Sei stupenda, hai un carattere di luce e nuvola.. e ti voglio bene. Quel mare che hai spesso affrontato ti offrirà sempre onde da domare.. ma tanti sogni da realizzare <3 E io te li auguro tutti. Tutti quanti. La tua treccia col peperoncino è elettrizzante come la musica che sveglia al mattino i tuoi ragazzi!! <3

  4. Leave a Reply

    Scamorza Bianca
    27 marzo 2015

    Non solo sei briosa ma sei estremamente ironica, anche con te stessa, che è una Qualità secondo me pazzesca! La treccia? Secondo me i danesi non l'hanno mai fatta col peperoncino! Ahahahahaaahah!

  5. Leave a Reply

    Natalia
    26 marzo 2015

    Ecco, un tocco di brio era giusto quello che mi serviva oggi: una giornataccia che non vedo l'ora di dimenticare. Chissà… forse sono ancora in tempo a dare una "laccata" al mio di marito, giusto per aggiustare il tiro ad un giornata no!
    Bella la tua proposta, amo il piccante.
    Baci.

  6. Leave a Reply

    Valentina
    26 marzo 2015

    Questa treccia è irresistibile, Dami!!! Mammamia che buona deve essere… ne voglio un pezzooooooo 😛 Bravissima amica bella, un bacio grande grande <3

  7. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    26 marzo 2015

    QUESTA TUA DELIZIOSA TRECCIA MI FA VENIRE VOGLIA DI PICNIC, BEL PIATTO DA MANGIARE ALL'APERTO!!!!BACI SABRY

  8. Leave a Reply

    elenuccia
    26 marzo 2015

    Ohhh si, non ti conosco di persona ma ci mettere la mano sul fuoco che sei sicuramente una donnina briosa. E avrei anche giurato che non poteva non piacerti il peperoncino. Anche io adoro il peperoncino, l'altro giorno ne ho comprato un sacchettino da un pachistano, piccolini piccolini e verdi. Lui mi mette in guardia ma io imperterrita ne infilo direttamente due in bocca…un incendio che neanche il nucleo solare!
    La treccia è stupenda ma senza peperoncino secondo me sarebbe stata molto meno sfiziosa

  9. Leave a Reply

    Lory B.
    26 marzo 2015

    Toglie semplicemente il fiato… meravigliosamente invitante cara Damy!! Questa trecciona è da tenere a mente in vista delle prossime scampagnate (almeno spero, qui da qualche giorno sembra autunno). Tesoro, bravissima, ti mando tanti baci, cari saluti anche al marito "laccato" 🙂

  10. Leave a Reply

    speedy70
    26 marzo 2015

    Meravigliosa questa treccia e tanto gustosa in questa versione salata, bravissima!!!!

  11. Leave a Reply

    Claudia Pane
    26 marzo 2015

    Io l'ho fatta solo in versione dolce, ma la versione salata è bellissima, ha un aspetto così… rustico! Potrei vederla in una panetteria, davvero bella. Brava Damiana, un bacione

  12. Leave a Reply

    Claudia
    26 marzo 2015

    Che bella trecciona… ma soprattutto… che ripieno!!!!!! un bacione…

  13. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    26 marzo 2015

    hahaha…sto pensando a tuo marito, poverino, che si becca la "laccata" in faccia…..meno male che tu sai come farti perdonare….guarda che meraviglie che prepari!!! 🙂
    Ne voglio una fetta!!!!

  14. Leave a Reply

    Natascia B.
    26 marzo 2015

    Il tuo brio mi piace molto. Mi ci vorrebbe un'amica come te. Io che, negli anni, purtroppo mi sono un po' spenta!
    E mi piace anche la tua treccia salata! Provare cibi nuovi è l'unico rischio che mi sento di correre!

  15. Leave a Reply

    Cristina D.
    26 marzo 2015

    Verrei a leggerti anche solo per le introduzioni ai tuoi post, che sempre rivelano molto di te, del tuo essere sempre e comunque effervescente. Sei fantastica, Damiana ! E mi par di vederti infiammata dal peperoncino !!!

  16. Leave a Reply

    Chiarapassion
    26 marzo 2015

    Amo il tuo brio, amo la tua solarità e sono certa che di persona devi essere uno spasso! La tua treccia è Goduriosa, ricca, bella insomma parla di te…la voglio provare presto.
    Bacio bionda

  17. Leave a Reply

    Simo
    26 marzo 2015

    strepitosa questa trecciona amica mia… ecco se tu volessi farmi fuori, allora il peperoncino sarebbe l'arma perfetta!!
    …ho dei problemi con esso, altro che viso in fiamme, a me esploderebbe la pancia, ahahahah
    vabbè, come al solito ho fatto la mia perfetta figura di….
    bacioni e buona giornata!!! Che sia ricca di brio, mi raccomando… 😉

  18. Leave a Reply

    Mila
    26 marzo 2015

    Davvero una bella idea per un pic nic (sperando che il tempo si rimetta un po'). Complimenti e buona giornata

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais