Torta ciliegiosa rovesciata oppure no!!

COLAZIONE | 9 giugno 2011 | By

Non sono tra quelli che mangiano il gelato e buttano via il cono,ne tra quelli che mangiano il carciofo e lasciano la testa,e tantomeno sono una che dal prosciutto tira via il grassetto!!Embè,sò già a cosa state pensando ,avrete gli occhi alzati al cielo e  rassegnati mi  giudicherete ancora una volta un’ingorda!Ma i miei gusti sono ormai lampanti e sapete anche che se potessi non butterei via niente!!E avendo sottomano delle belle ciliegione rosse e succose,per non mandarle giù con tutto l’osso,ho pensato che con questi avrei preparato un caramello,anzi un mou leggero e profumato!E così è stato,anche la pancia è stata riconoscente ha corso il rischio di dover smaltire un bel pò di noccioli!Scherzo,non ne sarei mai capace..ho tratto insegnamento da un’indigestione “fanciullesca” alla tenera età di diciotto anni!!ero piccina no??:-)))
Ed ecco la mia ricettina ciliegiosa!

Non rovesciata.

Ingredienti
200 g. di burro a pomata
150 g. di zucchero super fino
200 g. di farina miscela di farina e amido per torte soffici Molino Chiavazza
4 uova
un pizzico di sale
1 stecca di vaniglia 
300 g. di ciliegie
1 manciata di mandorle a scaglie
1 manciata di zucchero in granelli
Per il mou di ciliegie
100 g di zucchero
100ml di acqua
i noccioli delle ciliegie 
100 g di ciliegie
3 cucchiai di latte intero
Lavare bene le ciliegie.Denocciolarle e conservare i noccioli.Lavorare il burro con lo zucchero fino a renderlo bello cremoso,unire anche i semini della vaniglia.Aggiungere gradatamente un uovo alla volta,alternato con la  farina setacciata con il lievito.Si deve ottenere un composto bello spumoso.Versare nella teglia da crostata foderata di carta forno.Disporvi le ciliegie,le mandorle a scaglie e lo zucchero in granella.Infornare a 170 ° per 25 minuti.Lasciare riposare in forno spento e semiaperto per una decina di minuti!.
Si può servire anche senza lo sciroppo,in questo caso non c’è bisogno di capovolgerla.
Mentre cuoce preparare lo sciroppo.In un tegame mettere i noccioli,lo zucchero,l’acqua e le ciliegie.Far sobollire una decina di minuti,fino alla consistenza di un caramello.Spegnere e lasciare macerare le ciliegie una decina di minuti,togliere i noccioli,rimettere sul fuoco e aggiungere il latte.Far restringere fino alla consistenza di una  mou.Glassare la torta rovesciata ancora calda con questo sciroppo tiepido.Buona tiepida,strepitosa fredda.

Rovesciata e intrisa di sciroppo.

Era avanzato un pò d’impasto e così ecco delle mini “bontà”!

  Come al solito devo ringraziare il mio vicino contadino,che almeno stavolta non mi ha sorpreso in camicia da notte!!Eh no,stavolta mi ha chiamato a gran voce:Signò preparat na bell tazzulell e cafè,mò vi porto le cerase!!
 E vi ricordo che il “contadino” è vecchietto perciò nessun “inciucio”..ahimè!!!

Comments

  1. Leave a Reply

    dolcetè
    14 giugno 2011

    Damiana…credimi,se io per te sono un'ispirazione…non saprei proprio che termine usare per definir eciò ch eprovo davanti a questa meraviglia!!!! Se devi mollare con la pdz???…assolutamente NO!!!…per riuscire a far le cose per bene con lei i trucchetti ci sono e son facilmente apprendibili;°)!…Ma resta il fatto che certe meraviglie come le tue non hanno bisogno di nessun abbellimento in più…DISTRUGGONO LO SCHERMO PER VENIRNE FUORI…già così come sono!…Uno splendore unico credi a mee un avoglia di prenderle a morsi incredibile!!!Baaaciiii,Tè!
    P.s.senza contare che pure i noccioli delle ciliegie riesci a rendere commestibiliiiiii!!!e ho proprio circa 400 piantuccie di ciliegio che aspettano di esser spogliate…e mò so pure come usare gli ossi;°))))!

  2. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    14 giugno 2011

    Damy,ho indetto un nuovo contestin collaborazione con ILLA "la perla della cucina italiana" e mi farebbe tanto piacere se tu partecipassi!!Le regole le trovi dul mio blog,ti aspettooooooooo!!!Bacioni,Imma

  3. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    13 giugno 2011

    Oh tesoro sei troppo forte ahahh, mi rispecchio nel tuo essere golosa 😀 E questo dolce è a dir poco favoloso, bellissima anche la versione mini! Brava!

  4. Leave a Reply

    Valentina
    13 giugno 2011

    Ciao Damiana!! mmmm che bontà che ho visto, e vista l'ora mi andrebbe una bella fettina-ona per merenda…non mi puoi far vedere ste coseeeeeeeeeee!!! io sono pazza per le ceraselle :-DD bacio

  5. Leave a Reply

    gabri
    13 giugno 2011

    che buona l'idea del caramello la trovo originale e superghiotta!!
    baci baci e buona settimana

  6. Leave a Reply

    maria luisa ♥
    12 giugno 2011

    Non ci credo!!!! Hai utilizzato anche i noccioli? Però il risultato è strepitoso, davvero un dolce meraviglioso…Damià non ci deludi mai..sei un pozzo di idee golose…baci..

  7. Leave a Reply

    Enza
    12 giugno 2011

    Quanto mi sei mancata con la tua
    solarita'….ritorno e trovo
    un'altra delle tue golosita' super..
    Bravissima' Damia'!!
    tantissimi vasill' a pizzicchill!!

  8. Leave a Reply

    Günther
    11 giugno 2011

    solo per la torta rovasciata intrisa di sciroppo :-)) complimenti una bella realizzare non solo la ricetta ma il risultato

  9. Leave a Reply

    Rossella
    11 giugno 2011

    Ciao Damiana ! dovresti tenere un corso di ecologia domestica, cucina sostenibile o che altro … utilizzare anche i noccioli ! ma dai ! Simpaticissima donna non smetti di stupire !! Un abbraccione !!

  10. Leave a Reply

    babbà
    10 giugno 2011

    Damiana sei fantastica, noi napoletani, senza offesa per chi legge, siamo estrosi abbiamo fantasia, non buttiamo niente, esempio questa STUPENDA TORTA dove Damiana non ha buttato neanche i noccioli, se era per me mettevo anche i picciuoli è le foglie..ahahahahahaha!!!Signore è signori, prima che dico questa cosa a Damiana, sappiate che sto per scherzare, non fate nessuna allusione, Damiana è una persona seria è onesta a tutti gli effetti,ci metto la mano sul fuoco per questo, noi napoletani ci piace molto scherzare è fare allusioni, ma scherzando!!!….DAMIANA PIRCIò TIEN SEMP è QUINTAL è CERAS???O CUNTADIN STA SEMP A COGLIER STI CERAS CA SPERAZ è TI VERè CA CAMMIS è NOTT!!!!AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!CUOGL…CUOGL…CUNTADì CA SPERAZ è L'URDMà A MURì!!!!CUNTADì CAMP 100 ANN SI CUNTINU' ACCUSSì!!!!AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!DAMIà SI CHIUù BELL è FRESCH è STI CERAS!!. CON AFFETTO, STIMA è SIMPATIA TI SALUTO CON ALLEGRIA…CIAOOOOOOOO!!!!!!!!BABBà.

  11. Leave a Reply

    Gio
    10 giugno 2011

    io sono per la rovesciata! 😛
    quel mou di ciliegie è fantastico!
    bravissima, come sempre! 😀

  12. Leave a Reply

    Betty
    10 giugno 2011

    ohmammamiabella che meraviglia!
    se non ci fosse lo schermo a salvarla ora non ci sarebbe più 'sta torta, che bontà!
    bravisima cara e buon w.e.

  13. Leave a Reply

    Cristina
    10 giugno 2011

    ahahah, ganzo il contadino.
    mamma che buona questa torta c'è un pezzettino anche per me??
    baci baci amica mia

  14. Leave a Reply

    Claudia
    10 giugno 2011

    Damiana mia.. questa è da urlo!!!a me piace rovesciata (ma anche no).. tutta intrinsa… mamma mia che darei per una fetta!! smackk buon w.e. 😀

  15. Leave a Reply

    Tery
    10 giugno 2011

    Damiana…. ma quanto è fantastica questa torta???? Acquolina, acquolinaaa!!! 😀

  16. Leave a Reply

    ornella
    10 giugno 2011

    Cara Damiana io non ci definirei ingorde ma fantasiose buongustaie:-)) E quella rovesciata con lo sciroppo ci passerei sopra le cinque dita!! Che goduria infinita! Bravissima! Baci e buon fine settimana

  17. Leave a Reply

    Stefania
    10 giugno 2011

    E' uno spettacolo questa torta mi piace il suo aspetto ..che sa di buono, ciao
    felice we

  18. Leave a Reply

    Giovanna
    10 giugno 2011

    …e io quando mangio i gamberi fritti, se non sono troppo grandi, mangio anche il guscio. Cara Damiana, ti capisco proprio. Non è ingordigia, ma è amore per il cibo. Non mi piacciono le persone schizzinose che prima di mangiare guardano accuratamente alla ricerca di chissà cosa.
    Ovvio, il cibo deve essere di ottima qualità, però il grassetto del prosciutto, il cono del gelato, è un peccato buttarlo.
    Però, l'idea di ricavare un mou dai noccioli delle ciliegie non l'avevo mai avuta.
    La tua torta è paradisiaca, complimenti, mi sembra di sentirne il profumo.

    Baci e buon fine settimana

    Giovanna

  19. Leave a Reply

    Valentina
    10 giugno 2011

    hahahahaha, bravissima, in cucina non si butta via nulla!!!! Complimenti per queste delizie!!!

  20. Leave a Reply

    piccoLINA
    10 giugno 2011

    No, no, no…scusa???? Com'e' sta storia del caramello alle ciliegie??? Damianuccia bella, e io che adesso l'ho scoperto come faccio a non provarlo???
    E poi ha un aspetto davvero invitante la torta, sia senza caramello che con… ho la bavetta all'angolino della bocca…ahahah!!!
    Uno stritolo gioia bella!
    Buona giornata
    Paola

  21. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    10 giugno 2011

    E a noi tesoor piaci perche sei cosi un po alla Nigella, golosa e appassionaat del resto noi donne del suo piace mangiare le diete le lasciamo alle altre:D!!Troppo troppo goduriosa questa Damy, quello specchio sciropposa mi attira da morire!!Bacioni,Imma

  22. Leave a Reply

    Elisabetta
    10 giugno 2011

    buonaaaaaaaaaaaa^;*Damia',le ceraselle genuine del contadino,hanno colpito ancora!!!!peccato che il tipo,non avesse le sembianze di Gabriel Garko…..ahahah^;*
    che meraviglia e che prelibatezza di caramello!!!hai ragione,non si butta via niente,tutto torna utile e questa torta è fenomenale!!!!!mannaggia..se non avessi dei kg da perdere,ci proverei a farla,ma è megl ca m sto quietaaaaa….eheheh
    mi basta riempirmi gli occhi ed il cuore,con le tue eccellenti delizie^;^ bona jurnata,piccre',cca' u sole,gia' sta scarfann..ieri na bella tramuntana,ha rfriscat l'aria…jamm a bre'….nu vas roce roce roce!!!!!!

  23. Leave a Reply

    Gabri
    10 giugno 2011

    …a dir poco libidinosa!!! Damiana, le tue ricette mi fanno sempre sognare, sei davvero brava 😀

    …e poi ti faccio compagnia: sono anch'io un' "ingorda" come te!! ;p

  24. Leave a Reply

    fantasie
    10 giugno 2011

    Questo mou di ciliegie è davvero godurioso!!!
    P.s. Anche io non son fra quelle che levano grassetti e buttano il cono… e ahimè si vede!!!

  25. Leave a Reply

    franci
    9 giugno 2011

    Oh che bontà questa ricetta. E poi con i noccioli! Ammetto che a volte io li ingoio, però giusto uno o due. Trovo che chi non mangia il cono, il gambo dei carciofi e il grasso del prosciutto si perde la parte migliore!

  26. Leave a Reply

    Federica
    9 giugno 2011

    Solo tu potevi pensare al mou con i noccioli delle ciliegie! Io avrei pensato a raccoglierli per farci un cuscino…figurati!!! E non bastava uan torta tentarice, pure la doppia versione! Ho bell'e capito che me le sognerò stanotte facendo amabarabàcicicocò :)) Bacioni dolcezza, buona serata

  27. Leave a Reply

    Puffin
    9 giugno 2011

    che bontà!!!! bellissima l'idea del mou!!! bravissima cara e che caro il tuo vicino! baciotti

  28. Leave a Reply

    Dana
    9 giugno 2011

    Anch'io non rinuncio a niente ma non ho mai pensato di utilizzare anche i noccioli! Fantastico dolce, di sopra, di sotto, in mezzo. Anche a forma di muffin! Mi piace un sacco!

  29. Leave a Reply

    Paola
    9 giugno 2011

    Damiiii, che bella torta!! qusto mou di ciliegie mi ha incuriosita troppo.. bella bella e come sempre brava 🙂

  30. Leave a Reply

    RicetteAmoreFantasia
    9 giugno 2011

    bellissima ricetta….shhhhhi anche io non tolgo via il grasso al prosciutto e così via, sarà per questo che non sono proprio una silhouette??? boh, comunque è pazzesca …maruzzella maruzzè, te mis rint a l'uocchie o mare……sai che questa versione l'ho ascoltata in settimana e pensavo di fare una intera compilation di questo genere ma….so semp esagerat!!!
    Un abbraccio

  31. Leave a Reply

    Tamtam
    9 giugno 2011

    a me girata di sopra o di sotto, mi va bene, penso che potrei mangiarla in tutti i modi, è talmente stuzzicante, magari anche i peduncoli delle ciligie…un abbraccio

  32. Leave a Reply

    Sognando Dolcezze
    9 giugno 2011

    che bontà… qui si parla i gola ,io sono una golosa mangio tutto prima con gli occhi e poi mando giù..
    Ricettina da copiare
    baci

  33. Leave a Reply

    viola
    9 giugno 2011

    molto interessante questa cosa del mou……mi piacerebbe provarlo, mi sembra veramente una cosa stragolosissima…non so se si pò dire ma rende sicuramente l'idea 😉
    Un bacione
    Smack smack

  34. Leave a Reply

    Zia Elle
    9 giugno 2011

    Mi unisco a te, anche io sono una che mangia la testa de carciofo e il cono del gelato e molto molto altro!!
    Questa tuadeliziosa rovesciata deve essere una vera delizia. E qui anche volendo ma cosa vuoi buttare????????

  35. Leave a Reply

    Natalia
    9 giugno 2011

    Ah!Ah! Sei troppo simpatica.
    Me la sono persa quella del contadino e della camicia da notte.
    Dolce buonissimo e la salsa con i noccioli è una genialata, ma come ti è uscita.

  36. Leave a Reply

    Donatella
    9 giugno 2011

    Pensa che io mangiucchio il gelato solo per poter arrivare al cono che mi piace tantissimo. Torta golosissima, bellissimi anche i mini cake. Baci

  37. Leave a Reply

    Scarlett:
    9 giugno 2011

    io sono uguale, uguale a te,precisa precisa..l'unica differenza tu bionda ,io mora!!!poi ingorda come te…e se avessi davanti sta meraviglia,non avrei dubbi,tentennamenti a desistere dall'idea di fargli fare una degna fine…in pancia!!!!ahahaha Damiana ancora una volta m'hai preso per la gola!!!!!!!!bacioni

  38. Leave a Reply

    Mary
    9 giugno 2011

    Ti prego Damiana…dimmi che ormai ve la siete già mangiata tutta, che non ne è rimasta nemmeno una briciolina..o meglio un nocciolo..che è inesorabilmente finita! ..perchè???? mannaggia perchè dev'essere di una bontà sconvolgente e se tu mi dicessi che ce n'è ancora avrei la sconsideratezza di precipitarmi a casa tua e sbafarmela…e non potrei, sarei a dietaaaaaaa…ma tanto è gia finita vero? ;)))
    Bravissima, superlativa, sei una vera artista in cucina ^_^

  39. Leave a Reply

    Lucia
    9 giugno 2011

    Ma lo sai che mi son letto tutta la ricetta con estrema attenzione perché volevo capire se davvero ti eri mangiato il mou completo di noccioli? Ahahahhahahhah! Sei talmente "estrosa" che ti riterrei capace di qualunque cosa! Comunque, tesorona mia bella e golosastra peggio di me, questa torta è davvero superlativa! Mi piace da impazzire in versione maxi, mini, capovolta, non capovolta, con mou, senza mou, con noccioli interi… 😀 Insomma, "ti sei immortalata" un'altra volta, come dicono dalle mie parti quando qualcuno ha fatto un capolavoro 🙂

  40. Leave a Reply

    giulia pignatelli
    9 giugno 2011

    Sai una cosa Damiana? Stai diventando di una bravura incredibile!! Vedo preparazioni e foto sempre più belle! Io sono latitante da un po' sia dal blog che dal pc e ogni tanto mi riaffaccio e scruto quello che preparate, devo dire che tu stai facendo un lavorone! Il katmer ti è venuto una meraviglia, è tanto tempo che lo voglio fare, proprio quella ricetta di Lory, ma non ne avevo il coraggio… Ora mi hai fatto tornare la voglia!! baciotti e goditi l'estate ;))))

  41. Leave a Reply

    titty
    9 giugno 2011

    Nooooooooooooooo ma dove ti escono queste idee?? bella bella bella Damiana!!

  42. Leave a Reply

    Sar@
    9 giugno 2011

    Wow… quante delizie in una sola volta, una più buona dell'altra :0 non mi puoi fare ciò… bellissime anche le foto, complimenti per tutto tesoro!
    Ciao bella!

  43. Leave a Reply

    stefy
    9 giugno 2011

    ….Io per non far torto a nessuno assaggio tutte e due le torte e poi scelgo quella che più mi piace…..bacini

  44. Leave a Reply

    Simo
    9 giugno 2011

    Che bontà superciliegiosa cara mia!
    E bella la dritta di fare il mou coi noccioli…grazie, terrò a mente!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa