Torta alla panna calda e pinoli

Ormai è vicino.

Lo tocco,lo annuso,ancora lo ritocco e un’altra volta torno ad annusarlo.
Riesco a scovarlo ovunque,anche in quell’odore che si alza alla sera,ingarbugliato nell’umido che fa appannare i finestrini della macchina.E allora come una bimba e col dito infreddolito scrivo il mio nome e quella D,è sempre più grande,ogni anno è più grande.
.Attraverso quel finestrino velato,osservo le mille luci che si susseguono,danzano,appaiono e scompaiono e magari,in lontananza c’è un’allegra musichetta natalizia che viene dal  negozio di giocattoli appena aperto.
E non vedo l’ora di tornare a casa,tirare fuori la mia ciotola,rompere le uova,pesare zucchero,farina,burro,un pizzico di vaniglia e immergermi nell’atmosfera natalizia in tutto e per tutto..Inizia così il rito dell’albero:lui lo monta,io lo addobbo mentre dirigo i lavori e sbircio nel forno.Una pallina e una controllatina,un fiocco e una sgridata al gatto pasticcione,una stellina e un sorriso alla figlia annoiata,una sfera di vetro e un sospiro,il puntale e… un urlo improvviso al marito che come al solito l’ha messo tutto storto;ma anche quel gesto con urlo annesso, deve ripetersi,è l’abitudine a cui mai ti abitui…
E che rito sarebbe quello dell’albero,se dal forno non provenisse un profumo?Niente albero se il forno è spento,così è a casa mia e immagino anche da voi.
Si,il Natale è vicino,lo sento

Quest’anno dal forno veniva il sottofondo profumato di una torta che ormai tutti conoscono e che riserva grandi sorprese oltre alle mille soddisfazioni.E’ la torta al latte caldo,tratta dal libro The cake Book di Tish Boyle,rifatta da tante di voi con grande successo e con tante variazioni…Una nuvola di sofficità sorprendente,dal profumo inebriante,in cui ci ho messo anch’io il mio zampino…Ho sostituito il latte con la panna e la superficie è stata ricoperta da un tappeto di pinoli.
La famiglia ha mangiato deponendo i decori e relegando alla sottoscritta la fine del lavoro e l’albero ha ringraziato raddrizzando la punta!
Lui si che è stato riconoscente!

Torta alla panna calda e pinoli

Ingredienti 
per una tortiera da 28 cm
6 uova intere
340 g. di farina 00
320 g. di zucchero semolato
250 ml di panna fresca
120 g. di burro
una bustina di lievito per dolci
una bacca di vaniglia
un pizzico di sale
90 g. di pinoli

Scaldare la panna col burro e spegnere prima che giunga a bollore.Nel frattempo montare le uova con lo zucchero,fino a renderle chiare e spumose.Aggiungere la farina setacciata col lievito e il sale e il ricavato dalla bacca di vaniglia.Amalgamare bene e aggiungere il latte caldo.Sempre con movimenti dal basso verso l’alto farlo incorporare.Versare nella teglia foderata di carta forno e ricoprire coi pinoli.Infornare nel forno già caldo ad una temperatura di 170° per circa cinquanta minuti.Fare sempre la prova stecchino.
Spolverare a piacere con zucchero a velo e….aspettate che si raffreddi un pochino,mi raccomando!

Scrivo sempre sulle finestre appannate,scrivo,disegno e guardo fuori.Lo faccio anche sulla mia anima quando è velata,poi traccio una linea dritta,netta,senza sbavature e tutto si schiarisce….

Buona settimana dell’Immacolata amici…ma voi l’albero lo avete fatto?
Un abbraccio

Comments

  1. Leave a Reply

    Rossella
    8 dicembre 2014

    Ciao Damiana ! ecco che ti riconosco, altro che torta di mele allo yogurt, qui si cambia il latte con la panna … troppo forte !! Un abbraccione !!!!

  2. Leave a Reply

    Mila
    5 dicembre 2014

    Da queste parti si sente profumo di coccole con questa torta!!!

  3. Leave a Reply

    Enza
    5 dicembre 2014

    ho visto in diversi blog questa torta,
    mi piace molto la tua versione e penso proprio che la rifaro'!!
    Buona settimana dell'Immacolata a te!!
    baci

  4. Leave a Reply

    Kittys Kitchen
    5 dicembre 2014

    Decorazioni, profumi di dolci, l'atmosfera che descrivi è magica, mi sono immedesimata nelle tue parole.
    Vorrei proprio una fetta di questo dolce!

  5. Leave a Reply

    Mimma Morana
    5 dicembre 2014

    troppo buona!!!1 con una tazza di tè e la coccola quotidiana è assicurata!!! bravissima!!!!

  6. Leave a Reply

    pastaenonsolo.it
    4 dicembre 2014

    anche io ho fatto l'albero da una settimana, adoro la magia del Natale e adoro la tua torta, La fetta sembra dirmi prendimi!!!!!!

  7. Leave a Reply

    Mariabianca
    3 dicembre 2014

    La torta e' meravigliosamente morbida,ottima ricetta.
    Correggi però l'esecuzione perché spunta il latte al posto della panna.
    Grazie per la condivisione.

  8. Leave a Reply

    Mariabianca
    3 dicembre 2014

    La torta e' meravigliosamente morbida,ottima ricetta.
    Correggi però l'esecuzione perché spunta il latte al posto della panna.
    Grazie per la condivisione.

  9. Leave a Reply

    Natalia
    3 dicembre 2014

    Stessa scena a casa mia! Solo che mentre impasto, inforno oppure ho cose a lievitare mio marito è arrampicato sui mobili in cucina a mettere decorazioni, perché anche li le mettiamo, ed io urlo perché mi cade tutto sotto!!!
    Senti cara, ma aggiungi la panna calda, il latte non rientra negli ingredienti come hai scritto se ho capito bene, vero??

  10. Leave a Reply

    Patalice
    3 dicembre 2014

    un dolce del cui profumo sento le note addirittura dallo schermo del computer

  11. Leave a Reply

    Silvia A.
    3 dicembre 2014

    molto particolare questa torta!! non ne avevo mai sentito parlare ma mi ispira un sacco!!! è molto bella tutta "innevata di zucchero al velo" 🙂 natalizia! …carina la neve che scende nel blog!!

  12. Leave a Reply

    sabina
    3 dicembre 2014

    leggendoti mi è sembrato di stare lì con voi….che momenti magici questi, sento anche io il profumo di questa torta che solo a guardarla dice tutto….è sofficissima più del pandoro della pubblicità
    un bacione e buona giornata
    sabina

  13. Leave a Reply

    Elisabetta
    3 dicembre 2014

    ogni boccone di questa torta,sara' stata una festa,per il palato e soprattutto per l'anima!!!complimenti di cuore e nu vas esagerato,ciaciona mia!!cca' par estate…c cavr….^__^

  14. Leave a Reply

    carmencook
    2 dicembre 2014

    Deve essere deliziosa Damiana!!!!
    Mi appunto la ricetta e quanto prima la provo!!!
    Un caro abbraccio e buona serata
    Carmen

  15. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    2 dicembre 2014

    Beh, direi che l'atmosfera è perfetta, l'albero pronto per essere addobbato, la famiglia riunita e nel forno un golosissimo dolce che spande il suo magico profumo… eh si, è Natale 🙂
    Davvero deliziosa questa torta, brava Damiana!!!
    Bacioni, buona serata…

  16. Leave a Reply

    Simo
    2 dicembre 2014

    purtroppo io quest'anno non lo sento per niente il Natale, non so….
    La sua magia non riesco a captarla.
    Speriamo di riuscirci magari un pò più in là…
    Questo tuo dolce deve essere sofficissimo e stra- buono: Perfetto anche per le colazioni e le merende di casa mia!
    bacioni cara

  17. Leave a Reply

    Raffi
    2 dicembre 2014

    bellissima, sofficissima, profumatissima… la provo!!

  18. Leave a Reply

    Natascia B.
    2 dicembre 2014

    La torta al latte caldo! Ce l'ho nella lista dei dolci da fare, non ancora fatta. Tu l'hai resa ancora più golosa con la panna e i pinoli. Che torta confortante, con l'atmosfera dei preparativi del Natale è l'ideale! Noi ci pensiamo la prossima settimana. Un abbraccio!

  19. Leave a Reply

    Fr@
    2 dicembre 2014

    E' un bel rituale fare l'albero con in forno un bel dolce. Ho letto di questa torta, devo provarla. La tua versione è molto gustosa.

  20. Leave a Reply

    Betty
    2 dicembre 2014

    ce la farò a resistere… ce la farò a resistere… a non provare a farla 😀 ma mi sa che è impossibile ahahahah
    ottima idea l'aggiunta dei pinoli 🙂
    un abbraccio

  21. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    2 dicembre 2014

    CHE NUVOLA DI SOFFICITA'!!!!HAI FATTO BENE AD ASPETTARE CHE TI LASCIASSERO IL POOSTO PER FINIRE, PENSA CHE A CASA MIA L'ALBERO E IL PRESEPE SONO INAVVICINABILI, COMANDANO I MIEI CUCCIOLI E MIO MARITO, QUINDI IO NON MI AVVICINO NEANCHE!!!!BACI SABRY

  22. Leave a Reply

    ~ Inco
    2 dicembre 2014

    Queste torte semplice con un profumo intenso sono quelle che più mi piacciono.
    Ottima.
    baci

  23. Leave a Reply

    Giulia
    2 dicembre 2014

    Che bella la tua descrizione dell'atmosfera che accompagna i preparativi natalizi!
    Ultimamente mi sono imbattuta spesso nella torta al latte caldo di Tish Boyle ma ancora non l'ho provata. La tua versione "ricca" mi sembra ancora più invitante e mi sprona a provarla presto.
    Un abbraccio

  24. Leave a Reply

    Scamorza Bianca
    2 dicembre 2014

    Questa torta l'ho già vista in un sacco di blog, mi deciderò anche io prima o poi a farla perché sembra deliziosa. PEr quanto riguarda il rito dell'albero, che dire? IO lo adoro, e i miei bimbi pure!

  25. Leave a Reply

    Federica
    2 dicembre 2014

    preferisco non pensare al Natale, l'atmosfera che lo precede mi fa sentire troppo la lontananza da casa
    il conto alla rovescia preferisco farlo per la partenza e sarà sicuramente più dolce con una soffice e delicata coccola come questa torta 🙂
    sembra una versione di quella al latte caldo ma ancora più ricca e sicuramente buona, me la segno e corro a comprare la panna
    un baciotto con lo schiocco dolcezza, buona giornata

  26. Leave a Reply

    SimoCuriosa
    2 dicembre 2014

    oramai Dami penso che tu mi conosca e tu sappia che io adoro queste torte…! mi fai venire una voglia matta di provarla..
    brava che hai già fatto l'albero…io non sono molto in vena…vediamo
    un bacione e un abbraccio grande

  27. Leave a Reply

    elenuccia
    2 dicembre 2014

    Io sono stracontenta perchè quest'anno potrò passare il Natale con le nipotineeeee. Non vedo l'ora di fare il presepe con loro :-)))
    La torta di mele qua sotto è già stata sfornata e spazzolata quindi ora tocca a questa!

  28. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    2 dicembre 2014

    Ogni anno la magia del Natale si rinnova non c'è niente da fare i soliti rituali sono abitudini che toccano il cuore e anche noi ci siamo quasi manca ancora poco per avere la casa tutta adobbata e un dolce in forno delizioso come questo è una carezza per il cuore da condividere con i propri cari!!bacioni,Imma

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa