Timballo di fusilli e un “luuuuuuuuuuuungo cappello”!

PRIMI | 30 novembre 2012 | By

Mi strattonava,cercando di “scollarmi “dalla vetrina di una pasticceria a vista,che ormai guardavo da più di venti minuti,mentre due mani abili e sapienti modellavano un impasto liscio,levigato che seppur così morbido,non si attaccava più al bel piano d’acciaio.Il profumo delle bacche di vaniglia sparse tutto attorno, sembrava trapassasse il vetro,insieme a quello delle scorzette d’arancia e dei  limoni.L’uvetta occhieggiava dal bell’impasto e veniva deposta con esso nelle forme da panettone,mentre in una bacinella colma d’acqua,maturava un lievitino che sembrava quasi una grossa mozzarella.
Poi finalmente,ho guardato meglio ed ho visto due occhi  scuri che mi scrutavano con aria interrogativa.Si sono avvicinati al vetro e mi hanno sorriso,intuendo tutta la mia  passione.Così,mi sono allontanata,anzi questa volta il marito è riuscito a portarmi via,mentre sorridevo al pasticciere dal “luuuuuungo cappello”!
E il caffè che da tempo attendeva,è stato sorseggiato nel più assoluto silenzio,mentre tacitamente mi veniva rimproverato di aver sorriso al pasticciere dal “luungo cappello” ;)!
Per la domenica avrei voluto provare un nuovo dolce,che un pò ricorda il panettone,ma ho evitato per non ricordare al marito,il fascino del bel pasticciere dal”luungo cappello”!
E così,via di timballo,bello,ricco e sontuoso,che al primo assaggio ha fatto dimenticare i” luuunghi cappelli”!
Ingredienti:
Per uno stampo da 22cm e alto almeno 10
Per la pasta briseè
400 g. di farina 00
200 g. di burro a pezzetti e un pò ammorbidito
un bel pizzico di sale
 acqua ghiacciata q.b
Per il ripieno
400 g. di fusilli lunghi
750 ml di passata di pomodoro
mezzo bicchiere di vino rosso e corposo
4 cucchiai di olio evo
2 scalogni tritati
4 salsicce
100 g. di parmigiano grattuggiato
100 g. di pecorino grattugiato
100 g, di pancetta dolce a cubetti
300 g. di provola o fiordilatte
200 ml di besciamella
sale e pepe q.b
Per prima cosa far cuocere il ragù.Quindi imbiondire lo scalogno in 4 cucchiai di olio evo,aggiungere la pancetta e le salsicce sbriciolate.Far rosolare bene e sfumare col vino rosso.Pepare ed aggiungere la passata,salare leggermente,perchè la salsiccia già è salata.Far cuocere lentamente per almeno un’oretta,fino a quando il sugo non si sarà ristretto un pochino.Intanto preparare la briseè.Mettere la farina nel mixer,insieme al burro e al sale.Azionare fino ad ottenere un composto sbriciolato(sabbiatuira) ed aggiungere un pò per volta l’acqua ghiacciata.Impastare fino a quando si unirà in un solo impasto,modellatelo un pò con le mani e lasciate riposare in frigo,avvolto in pellicola per almeno una mezz’oretta.Cuocere i fusilli in acqua bollente e scolarli ancora al dente,condirli abbondantemente con parte del sugo ed i formaggi grattugiati.Lasciare intiepidire.Nel frattempo,imburrare una teglia stretta ed alta.Stendere la pasta ad uno spessore di pochi millimetri e coprire il fondo e le pareti dello stampo,aiutandovi con le mani.Versarvi parte dei fusilli e coprire con un altro pò di sugo,parte della besciamella e la provola.Coprire con il resto dei fusilli ed aggiungervio un altro pò di sugo e la besciamella.Coprire con un altro disco di pasta brisèè e decorare con gli avanzi modellati secondo i propri gusti.Infornare a 180° per circa un’ora,se la superficie colora troppo,coprire con stagnola.
Per sformare meglio il timballo,dopo aver imburrato lo stampo vi ho adagiato due strisce di carta forno messe a croce,in modo da aiutarmi con i lembi che fuoriuscivano al momento di sformarlo

Detto tra noi,tornerò presto ad ammirare una lezione di alta pasticceria gratis e giuro che ci torno solo per il panettone!
Un abbraccio belle fanciulle e bellissimo fine settimana!

 E infine ringrazio Valentina del blog Una fetta di paradiso per il premio donatomi…non è tenerissimo?Grazie cara,so che ci sono regole da rispettare,ma siccome non saprei chi scegliere,voglio dedicarlo a tutti coloro che mi seguono e mi vogliono anche un pò di bene!
Rispondo con piacere alle sei domandine a cui bisogna rispondere
1) Vorrei essere al mare
2) Partirei per un lungo viaggio con mio marito
3) Al momento vorrei mangiare una frolla caldissima
4) Oltre il cucinare amo leggere
5) La canzone che mi ricorda momenti importanti è la Canzone del Sole di Lucio Battisti
6) Sono troppi i nomi delle persone a cui voglio particolarmente bene,non saprei da chi cominciare!

Comments

  1. Leave a Reply

    Licia
    9 dicembre 2012

    che dire di questo timballo? Super,da copiare e realizzare. Buona domenica!

  2. Leave a Reply

    Enza
    5 dicembre 2012

    un timballo con fiocchi e controfiocchi…giusto..dimenticare
    luuunghi cappelli!!
    tanti vasill'

  3. Leave a Reply

    ilcucchiaiodoro
    4 dicembre 2012

    Dolce donnina, sai che sembra tanto di vedermici in quella scena, identico anche il marito…. Questo è un signore timballi che fa dimentica i lunghi cappelli e non solo! :*

  4. Leave a Reply

    marifra79
    4 dicembre 2012

    Io sono rapita dal timballo! Caspita quant'è bello, non di facile realizzazione e il tuo è proprio una meraviglia! Un abbraccio

  5. Leave a Reply

    marifra79
    4 dicembre 2012

    Io sono rapita dal timballo! Caspita quant'è bello, non di facile realizzazione e il tuo è proprio una meraviglia! Un abbraccio

  6. Leave a Reply

    renata
    4 dicembre 2012

    ahahahah
    Insomma sai proprio come far felice il marito e dimenticare piccoli momenti di smarrimento…ahahah
    Complimenti Damiana
    per i sorrisi che regali(non è da tutti)
    e per le ricette meravigliose come questa!!!!
    Un grande abbraccio bella ragazza!!!!!

  7. Leave a Reply

    Rosita Vargas
    4 dicembre 2012

    Te ha quedado espectacular una gran receta,maravillosa presentación,felicitaciones,abrazos y abrazos.

  8. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    4 dicembre 2012

    Che forte il marito geloso 🙂 Damiana ma quante belle ricette salate ci stai proponendo?? ho appena finito di pranzare e mi hai fatto tornare fame!!!!

  9. Leave a Reply

    elenuccia
    3 dicembre 2012

    Non so se la dolce metà sarebbe riuscita a staccarmi da quella vetrina…anzi credo che la tentazione di entrare sarebbe stata davvero enorme 😀
    Però ti sei fatta perdonare alla grande dal maritino, questo timballo doveva essere da sballo (ho fatto pure la rima ^.^). E poi è davvero bellissimo anche da vedere

  10. Leave a Reply

    monica
    3 dicembre 2012

    Vabbè dai, sei ironica simpatica piena di vita e con un certo spessore, mo vuoi pure avere a che fare con la pasticceria, o con il pasticcere dal lungo cappello! evvabbè però. Questa delizia che non riuscirei mai a rifare mi ricorda il timpano del film Big Night! Sei una meraviglia di ragazza. baci e forse sabato ti annuncio, visto che è 8 dicembre, faccio l'albero! Ebbene sì non ci crederai…

  11. Leave a Reply

    Elisabetta
    3 dicembre 2012

    originalissimo e goloso,questo timballo,Damia'!!!sicuramnete molto di piu', del luuuuungo cappello del fascinoso pasticcere..ahahah!!un abbraccio e felice settimana,carissima^;*

  12. Leave a Reply

    Fabiana
    3 dicembre 2012

    Dolcezza mia qui siamo davanti al re di tutti i timballi… bello ,ricco e saporito… e alla domanda dove vorrei essere io rispondere senza dubbio a casa tua davanti a cotanta meraviglia.. unabcio

  13. Leave a Reply

    Fabiana
    3 dicembre 2012

    Dolcezza mia qui siamo davanti al re di tutti i timballi… bello ,ricco e saporito… e alla domanda dove vorrei essere io rispondere senza dubbio a casa tua davanti a cotanta meraviglia.. unabcio

  14. Leave a Reply

    lucy
    3 dicembre 2012

    caduta e presa dal fascino del luuungo cappello!…mi fai morire!ricetta assolutanmente deliziosa e poi come è bella decorata…perchè a me non riesce decorarle così!

  15. Leave a Reply

    Monique
    2 dicembre 2012

    Che forte la storia di questo luuuuuuuungo cappello … ma ritorni davvero per il panettone o per rivedere il pasticcere che ti ha sorriso? Scherzooooooo
    Questo timballo è un'opera d'arte altrochè! E' bellissimo ed è quasi un peccato tagliarlo …
    Bravissima!!!
    Un bacioneee

  16. Leave a Reply

    dolcideliziedicasa
    2 dicembre 2012

    Terry:si usa pure quella già pronta….ma che tieni da fà??????????????Prendi il mixer e procedi come una frolla,o ti sei scordata?:)))))ciao nordica del mio cuore *_*!

  17. Leave a Reply

    Ely Valsecchi
    1 dicembre 2012

    Tesorooooooooo ma dico ti metti a fare i sorrisi dolci al cappellaio matto????? E te credo che il marito se l'hè presa 🙂 Per cosa poi, un profumato, morbido e dolce impasto… Eh…. Non ci comprendono e no….
    Questo timballo è stafavoloso!!!!!!!!!!!! Molto elegante poi con il guscio decorato! Ciao bionda del mio cuore!!!!

  18. Leave a Reply

    Anonimo
    1 dicembre 2012

    ohhhh!!!!! ma quante delizie mi sono persa,è da un pò che non riesco a leggere i tuoi post perchè il mio pc fa i capricci,e tu ti sei data da fare alla grandeeee!!!il pasticciere oltre a catturare la tua attenzione per la sua maestria ti ha davvero ispirata….. questo timballo è super favoloso,proverò a farlo per il pranzo di domenica…ciao bella bionda buon fine settimana;)terry p.s.se uso la brisee già pronta avrò lo stesso riultato??

  19. Leave a Reply

    Morena
    1 dicembre 2012

    Oh Damiana, mi sembra di vedere me! Io rimango affascinata, anzi abbagliata quando mi ritrovo di fronte alla maestria dei pasticceri… è come se cancellassi il mondo intorno a me e solo grandi mani forti possono risvegliarmi da quella specie di ipnosi…
    Ma l'uomo dal lungo cappello forse era anche affascinante!!!!!
    Bhè, non hai fatto il panettone ma l'alternativa non è mica maleeee!!! Cavolo che meraviglia! Questa me la segno, chissà che faccia farebbe il mio Luca!
    Buon week end cara|

  20. Leave a Reply

    kiara
    1 dicembre 2012

    ciao Damiana, questa ricetta è davvero fantastica ed eseguita a mio parere alla perfezione.
    Perfetta anche per il pranzo natalizio.
    L' effetto della neve, la rende ancora più deliziosa, sei bravissimaaaa. Buon week end ciao kiara

  21. Leave a Reply

    Giovanna
    30 novembre 2012

    Un po' di gelosia è piacevole. 🙂
    E poi, cara Damiana, tu sei una donna intelligente che sai come coccolare tuo marito.
    Il tuo splendido timballo ne è un esempio.
    Lo mangerei tutto adesso, è ultra ultra ultra goloso!
    Se faccio anch'io un po' la gelosa, dopo lo prepari anche a me?
    Un bacione grande grande, buon fine settimana

  22. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    30 novembre 2012

    Ciaooo hihihihi geloso il maritino?Mi sarei incantata anch'io vista la passione per il lievitati..sembra quasi una poesia la tua descrizione..che dire del timballo è un opera d'arte!!!Metto la ricetta da parte per le prossime festività grazieee e buon fine settimana cara

  23. Leave a Reply

    Elisa Bonanni
    30 novembre 2012

    Damiana un pò "piaciona" (come si dice da noi) mi mancava!! ihihihi…chi nn ha la passione per la cucina non può capire perchè si guarderebbe per ore un pasticciere in azione…!!
    Il timballo ha un aspetto regale!!
    Bacetto e buona serata!!
    Elisa

  24. Leave a Reply

    Vaty ♪
    30 novembre 2012

    Fantastico questo timballo e ancor piu fantastica tu in quella scena.. Sei forte e sei davv tanto brava con queste ricette salate.
    Buon venerdì 🙂

  25. Leave a Reply

    Fr@
    30 novembre 2012

    E' un piatto da grande pranzo. L'involucro meraviglioso nasconde un tesoro di gusto.
    Complimenti!

  26. Leave a Reply

    Dani
    30 novembre 2012

    Mi hai fatto morire dal ridere!!!!
    Pure con il salato sei un'artista! Guarda che belle le decorazioni che hai fatto! La mia brisè non si modella facilmente, forse la ricetta per l'impasto che uso non va bene… provo a farla con le tue dosi chissà che mi venga meglio (SPERIAMOOOOOO).
    Baci

  27. Leave a Reply

    Cinzia
    30 novembre 2012

    Damiana mi da che avrei fatto.come te, restando in.adorazione alla vetrina:-) ottimo questo timballo!!! Sei sempre bravissima sia nel.dolce che nel.salato:-) un abbraccio r buon fine settimana

  28. Leave a Reply

    Zonzo Lando
    30 novembre 2012

    Ehehhe ti ho perfettamente immaginata davanti a quella vetrina 🙂 E poi ti devo fare i super complimenti per questo supertimballo, davvero STU-PEN-DO! Hai le mani d'oro tu 🙂 Bacioni!

  29. Leave a Reply

    Paola
    30 novembre 2012

    Fantastico questo timballo. Poveri i nostri amori, costretti a trascinarci via da qualsiasi visione di mani in pasta 🙂 Il panettone ci proverò a farlo anche io, sperando che il mio lievitino mi assista 😀 Intanto mi segno questo timballo che secondo me per i giorni di festa è davvero una bella preparazione

    • Leave a Reply

      Kaycee
      22 ottobre 2016

      Re: TermariursThe succulents are in a vase I got at Garden Ridge. Cheap and fabulous! All the open containers are from there. The enclosed apothecary jars are from Pottery Barn. They had 3 sizes, including a really tall one that was perfect for my orchids. Gorgeous!

  30. Leave a Reply

    Sara
    30 novembre 2012

    Che spettacolo di donna che sei!! anche io mi incanto a guarda i pasticceri che con domestichezza lavorano gli impasti in una maniera unica..solo che li trovo tutti alla tv..in giro MAI! e fanno una grande cazzata a non mettersi in pubblico a lavorare..attirerebbero molti più clienti!!
    Sei stata bravissima con questa ricetta perchè la pasta brisèè te la sei fatta e non l'hai comprata! Brava veramente!
    Sbaglio o qui la neve si sta infittendo??? :DD!
    Buon w.e. carissima!
    UN bacio
    Sara

  31. Leave a Reply

    Claudia
    30 novembre 2012

    mamma mia questo timballo è un vero spettacolo, perfetto per la tavola di natale, decorato benissimo e ottimo!!! buonoooo

  32. Leave a Reply

    Elisabetta S.
    30 novembre 2012

    Il tuo timballo è stupendo, sono senza parole!
    Anch'io mi incanto davanti agli artisti, di qualsiasi genere, certo se hanno un luuuuuungo cappello hanno più fascino!
    Bacioni

  33. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    30 novembre 2012

    Ciao Damiana, questo timballo è fantastico, ideale per le prossime feste!! Me lo segno!!
    A presto e buon weekend:))

  34. Leave a Reply

    Ely
    30 novembre 2012

    Angelo mio.. quanto sei dolce. Mi ti immagino con quegli occhioni stupendi a guardare il pasticciere dal 'luuungo cappello' 😀 E come fare a non sorridergli? Come fare a togliere lo sguardo da quelle uvette? Ti capisco, del resto quando passione chiama non ci si può fare nulla! 🙂 Tu mi fai lo stesso effetto dei dolci che più amo: conforti, metti pace, allegria e vita. Per questo mi fermerò davanti allo schermo e fisserò la mia amica dalle 'luuunghe ali bianche' e il suo timballo che è un concentrato d'amore! 🙂 Ti voglio bene!

  35. Leave a Reply

    Luca Monica
    30 novembre 2012

    Fantastica!!!
    Mi sembrava di essere lì a vedere la scena!!! Una curiosità…ma il pasticcere com'era??!!
    Questo piatto è una delizia…
    che fame mi hai fatto venire e dire che volevo mangiare poco poco oggi…come si fa….
    Buon week end Damiana!

    Un abbraccio
    Monica

    (fotocibiamo)

  36. Leave a Reply

    Federica Simoni
    30 novembre 2012

    ahahaha Damiana ma sei troppo forte!!
    che meraviglia questo timballo, da rifare quanto prima!! lo segno!! baciiiii

  37. Leave a Reply

    Any
    30 novembre 2012

    Questo è il piatto della domenica, il piatto delle feste! Bravissima Damiana, un abbraccio e buon fine settimana!

  38. Leave a Reply

    SQUISITO
    30 novembre 2012

    questo timballo è assolutamente invitantissimo!
    ottimo cara!
    bacio

  39. Leave a Reply

    Manuela
    30 novembre 2012

    Ciao cara! Questo timballo è un capolavoro!!! quella bella fettazza la papperei anche subito!! Complimenti!! Un bacione e buon week end.

  40. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    30 novembre 2012

    Tesoor questo è un signor timballo di quelli da portare in tavola nei giorni di festa e te lo copierò spudoratamente…il fascino dei pasticceri..che bel mestiere!!!bacioni,Imma

  41. Leave a Reply

    Valentina
    30 novembre 2012

    Ahahaahhahaah allora non resto incantata solo io davanti ai pasticcieri?! 😀 Damy, per me pasticcieri e chef hanno un grande fascino, è proprio ciò che fanno che mi affascina… il mio fidanzato lo sa e sa pure che anche lui per me ha fascino (pur non facendo parte di queste due categorie), quindi anche se si ingelosisce non dice nulla, al massimo mi sfotte un po' ahahahahahahah 😀 Tesorino ma era bello il pasticciere? 😀 Aahahahah! 😀 Beh dai, sono sicura che tuo marito si sia scordato tutto al primo boccone di questo delizioso timballo… quanto amo i fusilli… sei stata super come sempre! 🙂 Ti abbraccio forte forte e ti auguro buon weekend! 🙂

  42. Leave a Reply

    giovanna
    30 novembre 2012

    Troppo simpatica la scena del pasticcere che ti guarda mentre sei presa dal suo panettone!!!! Penso che anche lui, se vedesse il tuo timballo, ne sarebbe innamorato. Perchè non fai uno scambio? Ci guadagnerebbe lui sicuramente. Un abbraccio.

  43. Leave a Reply

    elly
    30 novembre 2012

    Secondo me un po' dell'arte del pasticciere dal luuungo cappello te la sei portata dietro in questa bellissima ricetta Dami! Sembra una tortaaaaaaaa!!! Ma siccome tu sai quanto io ami molto di più la pastasciutta dei dolci … sono letteralmente svenuta, stramazzata al suolo! Mi vuoi sposare?

  44. Leave a Reply

    ❀✿ Rossella❀✿
    30 novembre 2012

    Damiana io ti credo che torni solo per la lezione di panettone, ma che vuoi questo e' un difetto dei maschietti di non fidarsi mai!!!Questo timballo e' la fine del mondo davvero un esplosione di bellezza e bonta'!!!Un abbraccio e buon fine settimana

  45. Leave a Reply

    Claudia
    30 novembre 2012

    Se..se… Damià.. a chi vuoi darla a bere.. il maritino ha ragione.. ce stavi a provà col pasticcere??? ahaahahaha.. Ottimo il timballo in crosta.. accipicchia.. farebbe un figurone sulla mia tavola.. e nelle mie fauci anche! baci e buon w.e. 🙂

  46. Leave a Reply

    Una Fetta Di Paradiso
    30 novembre 2012

    Ciao Damiana, la difficoltà del premio è proprio quello di conferirlo ai followers o ai blogger in generale. Lasciarlo a tutti è comunque un gesto carino! E ti ringrazio per la tua scelta!
    Vale

  47. Leave a Reply

    Roberta Morasco
    30 novembre 2012

    I tuoi racconti sono sempre uno spasso.. 😉
    Ma che meraviglia di piatto hai preparato???Che voglia di timballo che mi hai fatto venire!!!!
    Buonissimo!
    Un abbraccio e buon w.e. Damiana! Roberta

  48. Leave a Reply

    Lory B.
    30 novembre 2012

    Immagino l'abilità del pasticciere dal luuuuungo cappello, che meraviglia, difficile staccarsi dalla vetrina!!! 🙂
    Cara Dami, bellissimo iniziare la giornata leggendo le tue parole, porti gioia e calore, anche se qui il cielo è grigio e triste!!!!!!
    Spettacolare il timballo, sembra di sentirne il profumo!!!!! …festa per gli occhi, goduria pura per il palato!!!!!
    Tesorina, ti mando un bacione grande e un abbraccio strettissimo.
    Grazie!!!!!!

  49. Leave a Reply

    Roberta
    30 novembre 2012

    Che bel timballo!!! Che belle decorazioni!! ..Anche le foto!! Brava brava ^_^

  50. Leave a Reply

    colombina
    30 novembre 2012

    Ricordo di averlo mangiato tanto tempo fa da una mia amica napoletana, era delizioso, decisamente importante come piatto, sontioso direi, ma buonissimo. Un bacio

  51. Leave a Reply

    Stefania Cucina
    30 novembre 2012

    Ciao! Sono capitata nel tuo blog, con molto piacere. Questo timballo è eccezionale! Sai che proprio in questi giorni stavo pensando di fare della sfoglia ripiena di pasta? Questa è favolosa, un vero spettacolo, penso proprio che seguirò la tua ricetta! Mi iscrivo tra i tuoi lettori. Se vuoi vieni a trovarmi. Baci!

    stefaniaskitchen.blogspot.it

  52. Leave a Reply

    Babe - La Cucina di Babe
    30 novembre 2012

    Ohhhhhhhhhhhhhhh io sono rimasta rapita da questo timballo.
    Non so perché ma mi immagino a tagliarlo che profumo…e che sapore poi a mangiarlo!
    Gnam!
    Buon venerdì bella donna!

  53. Leave a Reply

    sabina
    30 novembre 2012

    ciao carissima, qualsiasi cosa tu faccia è sempre meravigliosa, sia che sia salata o dolce
    ah così…il maritino è geloso????
    il mio non lo è mai stato, ma ora quando vede qualche commento di ometto mi chiede: "e questo chi è????"
    i pasticceri comunque hanno il loro fascino e anche l'occhio vuole la sua parte
    un bacione e buon fine settimana

  54. Leave a Reply

    Mammalorita
    30 novembre 2012

    divertentissima l'introduzione!!!!favoloso il timballo!!!bravissima…un abbraccio e buon we…

  55. Leave a Reply

    CuorediSedano
    30 novembre 2012

    Troppo troppo forte! 🙂
    ..il timballo è eccezionale, mai vista una cosa così bella.. più di un qualsiasi dolce!
    Buona giornata1

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais