Tartellette di briseè con zucchine e gamberi!!

Che giornata uggiosa!!E che voglia di tornare sotto le coperte al calduccio,ma la gatta mi reclama,il bucato si lamenta,le pentole borbottano ed io faccio danni!Mezza addormentata,nel rimettere ordine ho lanciato nel camino ancora acceso un campioncino dei profumi(avete presente quei piccoli flaconcini di vetro??)…..che botta ragazze mie,mi si sono rizzati i capelli in testa,mi vedevo già la casa in fiamme ed io a combattere e a dimenarmi con un estintore impazzito(che non ho)!!Ma dopo lo spavento mi è toccato ripulire tutto,c’era cenere ovunque,anch’io sembravo uno spaventapasseri ricoperto di fuliggine!!Se ci ripenso…..,fortuna non c’era nessuno,(tranne la gatta,che si  è letteralmente fiondata sotto al letto) mi avrebbero sbeffeggiato per mesi!Non ho lasciato traccia,ho ripulito così bene che anche il camino è quasi sparito,quindi il segreto rimane tra noi svampite eh!!!
Ora vado a recuperare la gatta,non avrei voluto incenerirla!!!
Ingredienti per sei tartellette
per la pasta briseè
200 g. di farina
100 g. di burro
un pizzico di sale
acqua ghiacciata q.b
per il ripieno:
1 uovo intero e 1 tuorlo
200 ml di panna 
2 ucchiai di parmigiano
sale e pepe q.b
1 zucchina
 12 gamberi puliti ed eviscerati
Innanzitutto preparare la briseè.Mettere la farina,il burro a tocchetti e il pizzico di sale in un mixer.Azionare e far andare un pochino fino a ottenere un composto sabbioso.Aggiungere poco alla volta l’acqua ghiacciata,si otterrà un impasto compatto ed elastico.Avvolgere in una pellicola e lasciare riposare in frigo almeno una mezz’oretta.Nel frattempo tagliare la zucchina a rondelle oblique e disporle su una teglia foderata di carta forno.Salare un pochino,fare un giro d’olio e mettere in forno per una quindicina di minuti.Dovranno dorare appena.Mettere da parte.Imburrare leggermente le tartellete.Stendere la briseè ad uno spessore di pochi millimetri,ritagliare dei cerchi leggermente più grandi delle formine e adagiarli sulle stesse.Fare una cottura in bianco,coprendo la pasta con carta forno ricolma di legumi secchi.Mettere in forno a 180° per 15 minuti.Sfornare,togliere la carta con i legumi e coprire con la farcia,preparata precedentemente battendo le uova con la panna,il formaggio,il sale,il pepe e tocchetti piccoli di sei gamberi.Adagiarvi le zucchine e completare con un gambero intero al centro.Infornare di nuovo a 180° per dieci minuti.Lasciare intiepidire e servire.
Tranquille!!La gatta è sana e salva….cammina ancora con la coda ad “antenna”,il pelo dritto,gli occhi spauriti,ma sono ottimista…in realtà ha ancora tanta fiducia nella sua dolce padroncina per nulla distratta!!
E poi le offerto mezza tartelletta ai gamberi..mi avrà perdonato???

Comments

  1. Leave a Reply

    stefy
    8 febbraio 2012

    Io vengo da te per l'aperitivo….queste tartellette sanno di buono…bacini

  2. Leave a Reply

    Lauradv
    5 febbraio 2012

    Io l'ho fatto con lo smalto nel microonde!!! Godiamoci una di queste favolose tarlette e non pensiamoci più 🙂

  3. Leave a Reply

    Pagnottina
    5 febbraio 2012

    Ahahahah!! Damià ti ho immaginata tutta nera di fuliggine e sto ancora ridendo….. 🙂 "La bionda affumicata" e per di più da un profumo… Ahahah! Sei un fumetto vivente! Fantastiche queste tartellette! Ma sono andata ad assaporare la tua splendida torta di mele!!! Che fameeeeeeeeeeeeeeeeee! Un bacio cara e buona serata!

  4. Leave a Reply

    LAURA
    5 febbraio 2012

    Ottime le tartellette con questo abbinamento sfizioso!!! Immagino la paura e sono contenta per la gatta che è sana e salva!!!
    Baci

  5. Leave a Reply

    lucy
    5 febbraio 2012

    adoro queste tartellette.sono perfette come finger food con un buon cocktail oppure per una merenda sfiziosa!

  6. Leave a Reply

    maria luisa ♥
    4 febbraio 2012

    Mi ero perso questo post!!!!Ma come ho fatto? Sono svampita anch'io….ma sai che sono una bellissima idea queste tartellette? Gli ingredienti mi piaccio molto, le rifarò di sicuro….buona domenica bella signora!

  7. Leave a Reply

    Ely
    3 febbraio 2012

    Ti pregooooo non puoi aver fatto una cosa del genere!!!!!! Mi sono scmpiscata dal ridere ma che paura il botto!!!!! Che belle queste tartellette dalla foto si capisce la loro bontà e golosità!!!! Baci

  8. Leave a Reply

    Lory B.
    2 febbraio 2012

    Bacioni tanti tanti tanti!!!!!!!!!!
    Vuoi un po di neve??? Te la spedisco!!! ^_____^

  9. Leave a Reply

    Gio
    30 gennaio 2012

    che foto invitante!
    e che ripieno goloso 😛

  10. Leave a Reply

    Rossella
    30 gennaio 2012

    Ultimamente sono un po' assente dai blog e si vede, vengo da te e trovo quest'aria nuova , tutto così lindo quasi primaverile… Bello questo nuovo look ! Carissima incendiaria, dal gesto veloce e poco meditato, devo dire che in cucina invece hai de gesti veloci e moooolto azzeccati ! questa torta zucchine e gamberi mi sembra squisita !!! Una buonissima giornata !!!

  11. Leave a Reply

    valentina-cucinaecantina
    30 gennaio 2012

    io adoro i gamberi e zucchine insieme, davvero!! e queste tartellette sembrano fatte per me mi segno subito la ricetta, potrei quasi quasi farla per san valentino 🙂

  12. Leave a Reply

    Enza
    30 gennaio 2012

    chi non ti perdonerebbe Damia'..
    sei la simpatia fatta persona!!
    Pero' la prossima volta sta' piu' attenta..ci teniamo alla tua
    incolumita'!!
    ottime queste tartellette..come
    sempre bravissima!!
    tanti baciotti!!
    Buona settimana

  13. Leave a Reply

    Spery
    29 gennaio 2012

    beh, direi che con queste tartellette ti sei ripresa ben ben dall'incidente di percorso!

    buona serata
    spery di "babà che bontà"

  14. Leave a Reply

    Fimère
    28 gennaio 2012

    bien appétissantes ces tartelettes, j'aime beaucoup
    bonne soirée

  15. Leave a Reply

    babbà
    27 gennaio 2012

    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!CIAO DAMIà!!!SECONDO ME TI STIV SUNNANN CHE ER O L'URDM E L'ANN!!!!SI RIMAST ARET CO TIEMP!!!FRA POCH E CARNVAL!!!O T CRIRIV CH'ER SAN'ANTUON E VULIV APPICCIA TUTTA A PALAZZIN???HAHAHAHAHAHA!!!SCETATE CARULì CA L'ARIA è DOCE!!!HAHAHAHAHHAHA!!!MENUMAL CA AIATT NUN PARL SI NO SBRUVUGNAV TUTT COS!!!HAHAHAHAHAHAH!!!CAGGIA FA TU M FAI MURì STO RIRENN SUL IO!!!HAHAHAHAHAHAHA!!!ME FATT PASSA TUTT COS!!!E FATT STI TARTELLETTE MOLTO RAFFINATE DA POTER PRESENTARE ELEGANTEMENTE AD UN CENONE DI CAPODANNO!!!E VIST CA TI STIV SUNNANN!!!HAHAHAHAHAHAH!!NON POSSO FAR ALTRO PER QUESTA TUA PERFOMANCE RIABILITATIVA DI REGALARTI UN PREMIO SE PASSI DA ME LO TROVERAI!!!NUNT SCURDà!!OSSAI CA TE PENZ SEMP!!!STAI SEMPRE NEI MIEI PENSIERI..NON TI DOMANDO COME STAI NON C'è NE BISOGNO..VISTO QUELLO CHE COMBINI..STAI NA MERAVIGLIA QUESTA è LA COSA PIù IMPORTANTE..TRANNE CA PE POCO NUN ASCIV COPP E GIURNAL CU NU BELLU TITOLO:"SI è INCENDIATA UNA PALAZZINA AD OTTAVIANO..SUPERSTITI UNA DONNA CHE SI è SALVATA INSIEME ALLA SUA GATTA E IL SUO ESTINTORE"..TIè..TIè..ALTRO CHE SARANNO FAMOSI!!!HAHAHAHAHAHAHA!!!UN BACIONE CON AFFETTO SINCERO..CON STIMA E SIMPATIA IL TUO AMICO BABBà. MARRACUMANN NUN FA NISCIUN GUAI CHIù!!HAHAHAHAHA!!CIAOOOOOOOOOOOOOOO..DAMIà!!!

  16. Leave a Reply

    Stefania Shade
    27 gennaio 2012

    ahahah! no, l'alcool nel profumo non è il massimo da buttare nel fuoco!
    belle belle queste tartine, secondo me riuscirei a mangiarle nonostante la mia rinomata antipatia per il pesce tutto 🙂
    baci!

  17. Leave a Reply

    Ambra
    26 gennaio 2012

    Che svampita!!!Il classico casino che avrei potuto fare io!!!Ne ho una serie di questi aneddoti!!!Mi prendo una tartelletta e ti bacio bella mia!Smack!

  18. Leave a Reply

    Giovanna
    26 gennaio 2012

    …e mentre tu recuperi la gatta, io mi mangio le tue deliziose tartellette! ^_^
    Non preoccuparti, anche a me capita di voler rimanere al calduccio, praticamente tutte le mattine, e di tanto in tanto fare qualche pasticcio, tipo versare la pasta al forno sui pantaloni.
    Un bacione

  19. Leave a Reply

    Lory B.
    26 gennaio 2012

    ..che combini?? Ma almeno è servito per svegliarti!?!?!
    Immagino la paura del gatto povera bestiolina!! La mia si spaventa anche quando bussano alla porta!! ^__^
    Booooone le tartellette!!! Parlanooo!!
    Un bacione tesoro bello!!!!

  20. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    26 gennaio 2012

    Un campioncino di profumo nel camino?! uh marò! sei troppo forte cara :DD
    Complimenti per queste tartellette salata, sono gustosissime!!!

  21. Leave a Reply

    Flò
    25 gennaio 2012

    E qui invece la giornata è stata magnifica, anche se con il terremoto abbiamo avuto tutti paura. Non mi incenerire la gatta che dopo devo chiamare la protezione animali…ahahahah…mi hai fatta ridere troppo!! Ma com'è che esistono le tartellette salate? Immagino il gusto e sopratutto avrai sbalordito tutti!

  22. Leave a Reply

    Assunta
    25 gennaio 2012

    Sembrano squisite, da provare al più presto sicuramente!! 🙂
    A presto!

  23. Leave a Reply

    titty
    25 gennaio 2012

    Mi piace molto quest'abbinamento con la pasta briseè! brava Damianaaaaaaa

  24. Leave a Reply

    faustidda
    25 gennaio 2012

    ah ah, ma come hai fatto a distrarti così??? Però direi che per quanto riguarda "la cucina" sei sempre precisissima… anche con queste tartellette hai di nuovo fatto centro! Ciao, buona serata

  25. Leave a Reply

    Mary
    25 gennaio 2012

    Oddio Damiana che spavento..fortuna che non è successo niente..a parte la gatta sotto il letto e la faticaccia per ripulire per bene tutto il disastro di cenere e fuliggine 🙂 ahahaha..scusami pero' mi viene da ridere , mi vedo la scena… ehmmm non è che ti avanza una tartelletta anche per me? ..un bcione!!!!

  26. Leave a Reply

    Lucia
    25 gennaio 2012

    Ahahahhahah! Tu a combattere col fuoco ed io con l'acqua (nel tentativo di capire perché l'acqua del lavandino non andasse più giù ho smontato il tubo e sono stata travolta da uno tsunami)! Devo dire che però anch'io mi sono precipitata a rimettere a posto la cucina per cancellare le prove della mia… come definirla? scarsa dimestichezza con l'idraulica? 😀 Però in cucina siamo proprio brave, eh? Diciamocelo, va'! Queste tartellette sono proprio da leccarsi baffi e coda 🙂 Bacioni, svampitona mia!

  27. Leave a Reply

    Solema
    25 gennaio 2012

    Tengo buona la ricetta per quando cisono le zucchine dell'orto, se inizio a farle ora quando ci sono quelle dell'orto siamo già stufi di zucchine!! Una bella idea farle mono-porzione

  28. Leave a Reply

    Patrizia
    25 gennaio 2012

    Tartellette squisite ed incidenti domestici che purtroppo capita a chi fa le cose!!! Per fortuna tutto a posto e stai tranquilla…Acqua in bocca!!! Bacio!

  29. Leave a Reply

    due bionde in cucina
    25 gennaio 2012

    ciao Damiana, il gatto si è sicuramente dimenticato dello spavento dopo queste tartellette, oppure si fa compatire e fa gli occhi languidi come Elsa per avere il secondo boccone?????
    Che bella la stufa a legna, l'avevo anche io da bambina e ci buttavo dentro di tutto e ricordo molto bene certi scoppiettii.
    Gli stampini per le tartellette mi mancano, ma sono già sulla lista degli acquisti.
    Un bacione
    sabina

  30. Leave a Reply

    Simo
    25 gennaio 2012

    mamma mia, che botto!
    Stamane io invece ho sentito il botto del terremoto, ero al super tremava tutto…lasciamo perdere la paura!
    Rubo una tartelletta e scappo!

  31. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    25 gennaio 2012

    Tesoro immagino la scena…che spettacolo hahaha il bello e che commetto le stesse cose anch'io quindi ti capisco e come:D!!Divine e gustosissime queste tartallette davvero appetitose!!baci,Imma

  32. Leave a Reply

    Claudia
    25 gennaio 2012

    Ho scoperto la brrisée lo scorso fine settimana quando ho preparato il Flan di Laudrée, adesso non mi rimane che provarla in verisone salata…magari partendo proprio da questa ricetta che sembra assolutamente dleiziosa!

  33. Leave a Reply

    Federica
    25 gennaio 2012

    Ah biondaaaaaaaa, che mi combini :))) Ho capito che volevi iniziare la giornata col botto ma forse così è un tantino eccessivo!!! Avrei voluto vedere la scena! Il camino però l’avrai profumato come pochi ci scommetto :)) Grandiose le tartellette, queste sì che fanno il botto a tavola ma senza danni per nessuno. Anzi, con somma delizia. Un baciotto

  34. Leave a Reply

    Elvira Coot
    25 gennaio 2012

    Ahaha che ridere, ma almeno alla fine ti sei svegliata 🙂 Cmq per fortuna era solo un campioncino e non ti sei fatta male.. Per quanto riguarda le tue tartellette, invece, sono splendide! 🙂

  35. Leave a Reply

    Zia Elle
    25 gennaio 2012

    Cose che capitano e mica solo a noi svampitelle 🙂
    Che buone queste tartelle, me le stò mangiando con gli occhi!

  36. Leave a Reply

    Max
    25 gennaio 2012

    decisamente pranzerei solamente con queste oggi…sono gustose buone e molto invitanti…ciao.

  37. Leave a Reply

    Dana
    25 gennaio 2012

    Stavi provando un attentato profumato? Adesso sai che funziona! 🙂
    Squisite le tartellette, da segnare per un buffet!
    Un abbraccio a te e uno al gatto!

  38. Leave a Reply

    Annalisa
    25 gennaio 2012

    Per lo meno ora il caminetto sarà profumatissimo ;)… a parte gli scherzi, queste tartellette sono golosissime, sempre ottimo l'abbinamento zucchine e gamberi.
    baci

  39. Leave a Reply

    Elisabetta
    25 gennaio 2012

    mannaggia,Damia'….ma c'hai fatto???ahahah avrei voluto vederti,a combattere pure con le fiammelle accese..tutto è bene quel che finisce bene!!acqua in bocca..vabbuo'….^;*queste tartellette,sono degne delle tue manine laboriose assai!!!Maronn…..mi pare di sentirne il profumo..;0))complimenti ciaciona mia e statt accortaaaaa!!!!!!nu vas ngopp u nasill incenerito..smackkkkk

  40. Leave a Reply

    Claudia
    25 gennaio 2012

    Di solito ci condisco la pasta con zucchine e gamberi.. che bella idea farne delle tortine salate.. smack .-) buona giornata

  41. Leave a Reply

    Sognando Dolcezze
    25 gennaio 2012

    non a caso proprio oggi ho comprato la pasta briseè, troppo pigra per farla, cosi voglio provare queste delizie.
    baci

  42. Leave a Reply

    Paola
    25 gennaio 2012

    ahahahah.. no vabbè 🙂 scusami ma la scena avrei voluto vederla (preferibilmente dalla postazione della gatta, che appena sento un botto sono la prima a scappare terrorizzata.. salvo se non sono io a provocarlo, che mi viene la risata nervosa O.o)
    Dopo lo spavento per una bella tartelletta e tutto passa 🙂

  43. Leave a Reply

    Scarlett:
    25 gennaio 2012

    io butterei nel camino acceso tutti i medici che ultimamente mi girano intorno e mi creano confusione perche' nessuno si accorda con l'altro ed io non so cosa fare..che dici Damia' ci riproviamo e vediamo che effetto fa?? passami na tartelletta che mi consolo un po…bacioni bella svampita…

  44. Leave a Reply

    Luisa
    25 gennaio 2012

    uh, che idea fantastica per un antipasto.. devono essere buonissime!gamberi e zucchine, impossibile non sia buona! brava

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA A Scilla il raduno nazionale dei Ninja della comunicazione