Bauletti di pane farciti

picsart_06-25-08-17-18

Prendi un semplice impasto,reso  più soffice dalla presenza del latte;tira fuori ciò che il frigo e dispensa custodiscono e fatti guidare dal gusto e dalla fantasia.Non dar retta alla fame,potresti ritrovarti a masticare impasto crudo e patatine…Porta pazienza,la lievitazione sarà breve seppur lenta e alla fine godrai di un buon pane super farcito e goloso.Nel mio caso avevo delle belle olive messe sott’olio dalla mamy con quintali di peperoncino e un pò di salumi da smaltire.L’impasto era pronto,è bastato farcirlo con ciò che avevo,disporlo in varie forme nei contenitori ed infornarlo.Poi è bastato accomodarsi,tenere alla larga gli importuni(cane e dintorni) e godersi un buon pane e companatico…e che companatico 😉 Ahhh dimenticavo,arrivata al bauletto con le olive e peperoncino ,ho dovuto mettere la bocca,sotto alla doccia!Mammina mia cara,ma quanto peperoncino usastiiii?

(altro…)

Tarallo ‘nzogna e pepe(sugna e pepe)

Il tarallo”nzogna e pepe”è un biscotto tipico di Napoli!Uno street food unico,per la sua friabilità,dal gusto intenso di pepe e mandorle;da gustare beatamente ai vari chioschetti,sul lungomare di  Mergellina;tra una birra gelata,quattro chiacchiere ed una vista sul Vesuvio commovente.E se li gusti ancora caldi,allora davvero bisogna munirsi di fazzoletto:le lacrime scivoleranno senza impedimenti.Si,è una pura goduria,a cui è impossibile resistere e se resisti,sei da pigliare a botte 

(altro…)

Torta rustica ripiena di cipolline e pinoli

E’ giunta e porta con sè,un cesto colmo e traboccante di ricchezze:cipolline novelle,pisellini dolci e croccanti,timidi asparagi,i primi carciofi e ancora tante verdurine.Ogni stagione placa l’anima coi suoi doni speciali,ma è l’estate e la primavera che la fanno esultare in una danza di gioia e serenità, al solo immaginare,padelle fumanti da cui provengono vapori e profumi unici.Amo preparare padellate di verdure miste in cui ognuna si fonde all’altra,regalando la bellezza della primavera,attraverso il gusto che sanno creare.La vedo in un bocciolo scintillante,in un raggio di sole abbagliante,in un tramonto che tarda finalmente ad arrivare,nel profumo della sera e…in un tegame sul fuoco.La primavera la vedo,la gusto,l’annuso…l’amo!

(altro…)

Ciabatte con farina integrale e lievito madre

Mi fa stare bene.Annusare la farina,palparla e guardarla,mentre gia la vedo trasformata in caldo e profumatissimo pane.Mi fa stare bene.Tirare fuori il mio asse di legno,innevarlo e accarezzarlo,lasciando le impronta di dita,spesso frettolose e gelide.Mi fa stare bene.Sfornare e respirare il tepore che invade la cucina ,mentre la calma cede il passo all’impazienza di assaggiare.E sono stata benissimo nell’impastare queste ciabatte;lavoravo pregustando ciò che sarebbe accaduto:favolosi pani fragranti da farcire con i più svariati ingredienti.Che v’aggia di;beo di spicciole emozioni.

(altro…)

Focaccia pugliese

picsart_09-08-01-40-35

In pratica,i pomodori sono stati inghiottiti dall’impasto soffice e avvolgente di questa focaccia.Sprofondati nelle sue braccia sinuose,si son fatti travolgere dalla sua voluttuosità ed hanno ceduto al desiderio.Cibo-passione,vanno sempre a braccetto,l’uno non prescinde dall’altro,ecco perchè in questa focaccia ci vedo un amplesso peccaminoso!Si anche in una focaccia,riesco a vedervi “Cime tempestose”e “Relazioni pericolose” insieme,in un intreccio tra il romantico e il lascivo.Vabbè soprassediamo e focalizziamo la nostra attenzione su questa bontà,che andava riproposta in questo mio angolino,con nuove foto ed ulteriori scemenze!

(altro…)

Corona semi-integrale con patate,pancetta e asiago

13343149_1114393635291180_3042204074489666018_n

Una corona salata di semplice pane semi-integrale,resa ancora più bella dalle treccine che si appoggiano sul morbido impasto e che diventa super golosa grazie al ripieno che più ci soddisfa o che incontra l’esigenza di riciclare ciò che è avanzato.Infatti,nel mio caso,ho adoperato patate e pancetta ripassate in padella,della sera precedente.Come al solito cucino per un esercito,dimenticando che spesso i ragazzi e senza avvertire rimangono fuori per cena.Quindi,siccome me ne erano avanzate un bel pò e poichè alla sera avevo impastato il pane per il giorno dopo,ho preparato questo rustico,dandogli la sua forma particolare e tanto accattivante.Vi garantisco,che vi farà un figurone in previsione di una serata tra amici;bellissimo da presentare e squisito da gustare!

(altro…)

CONSIGLIA Torta di mais