Rose di pasta brioche e marmellata di arance

 
IMG_20150412_154918

I lievitati hanno bisogno di tempo,spesso di aspettare il domani per essere pronti.Spesso lavorano una notte intera,mentre tutto tace e si addormenta,mentre qualcuno si rigira nel letto in cerca di un sonno che cancelli i timori.Mentre altri tornano da una serata fatta di baldoria e leggerezza e imprudenza,mentre alcuni si sussurrano amore eterno e altri un amore finito e allora le  lacrime bagnano i cuscini perchè tanto,nessuno le ascolta.Mentre un bimbo addormentato stringe una ciocca di capelli della mamma,succhiando un biberon che non c’è,mentre una donna dallo sguardo perso,si stringe nella sua  poltrona aspettando chi non arriverà mai più.La notte tutto si amplifica:parole,pensieri,suoni,sogni,paure,risa.Tutto è più grande e ineguagliabile e insormontabile…

Tutto si amplifica anche una pasta brioche.Una pasta brioche semplice,che lascia spazio all’immaginazione,perchè io l’ho accarezzata con marmellata di arance,ma con la fantasia potrete farcirla con ciò che più vi ispira… A dirla tutta sarei stata ispirata dalla nutella,ma come al solito ho avuto il cosiddetto”pacco”.Insomma il barattolo era sempre lì al solito posto,tra biscotti,merende e farine…riposto con cura e attenzione,ma inesorabilmente vuoto.Si,perchè qui gettare una cosa equivale al giro del mondo in un giorno, senza scarpe e senza manco le mutande!

Rose di brioche e marmellata di arance
Write a review
Print
Ingredients
  1. Per circa 10 rose
  2. 500 g. di farina manitoba
  3. 125 ml di latte intero
  4. 80 g. di burro
  5. 2 uova
  6. 90 g. di zucchero
  7. 90 g. di lievito madre o 10 g. di lievito di birra
  8. un pizzico di sale
  9. un cucchiaino di estratto di vaniglia
  10. la buccia grattata di un'arancia
  11. Per la farcitura
  12. 400 g. di marmellata d'arancia
Instructions
  1. 1)Sciogliere il lievito sia di birra che quello naturale nel latte insieme ad un cucchiaio di zucchero preso dal totale.Aggiungere due manciate di farina e mescolare fino a formare un impasto morbido.Coprire con pellicola e fare riposare anche mezz'ora,deve raddoppiare.
  2. 2)Separatamente,mescolare le uova col burro fuso e lo zucchero rimasto
  3. 3)In una ciotola più capiente o in quella della planetaria mettere tutta la farina restante,l'impasto lievitato e il composto di uova.Unire la vaniglia e la buccia dell'arancia.Iniziare ad impastare e aggiungere anche il pizzico di sale.Impastare per almeno dieci minuti per ottenere un impasto sodo,liscio ed elastico e che non sia più appiccicoso.Fare una palla e mettere a lievitare in una ciotola imburrata leggermente.Coprire con pellicola e far lievitare fino al raddoppio.
  4. 4)Stendere l'impasto lievitato ad uno spessore di circa mezzo cm,cercando di formare un rettangolo.Spalmare con la marmellata e avvolgere per farne un rotolo.
  5. 5)Distribuire dei pirottini da muffins nell'apposito stampo
  6. 6)Tagliare il rotolo in tronchetti di circa cinque cm. e disporre ognuno in un pirottino
  7. 7)Lasciare lievitare nuovamente un'oretta.
  8. 8)Infornare a 170°per circa venti minuti,il tempo che dorino leggermente
Notes
  1. *I tempi di lievitazione dipenderanno dal tipo di lievito scelto e dalle temperature.Per quello naturale saranno molto più lunghi.Sappaite regolarvi,deve almeno raddoppiare
  2. *Alla farcitura potrete aggiungere granella di mandorle,pistacchi,nocciole e potreste sostituire la stessa con del miele.Insomma spazio alla fantasia e ai gusti
  3. *Essendo di piccole pezzature non avranno bisogno di lunghi tempi di cottura
Dolci Delizie di Casa http://www.dolcideliziedicasa.ifood.it/
 IMG_20150412_154831

  Oggi qui piove.ma io vi auguro una settimana piena di sole,quello che dell’anima…Un abbraccio e alla prossima! 

Partecipo con questa ricetta al contest di Alice una vera festa dei lievitati e si sa i lievitati,sono la mia passione!

contest sui lievitati []

Comments

  1. Leave a Reply

    Lalla
    3 maggio 2015

    Le avevo viste girare su fb e mi ero ripromessa di venire a leggere, poi una settimana vorticosa mi ha travolta ed io alla fine il tempo ed il modo di passare fra le tante ricette che vedo in giro non lo trovo. Confesso che la tua scelta “forzata” 😉 di farcirle con la marmellata di arance anziché nutella mi attrae da matti. In questo abbiamo gli stessi gusti :-). Condividiamo anche la passione per i lievitati ed il lievito di birra ma io alla fine panifico solo ed invece….queste mi piacciono proprio.
    Buona domenica :*

  2. Leave a Reply

    laura flore
    2 maggio 2015

    Dolcissima Damiana, sei la regina dei lievitati, ma quanto sono belle queste deliziose roselline di pasta briosche!
    Si vede che fai tutte le tue creazioni con amore! Bravissima!!!
    Un abbraccio e felice week end!
    Laura♡♡♡

  3. Leave a Reply

    Natalia
    29 aprile 2015

    Il barattolo della nutella non lo trovo vuoto in dispensa ma a fare bella mostra di se su qualche ripiano in cucina, così che io possa correre a fare rifornimento: mio marito senza nutella non ci sa stare, senza moglie si però…….
    Bellissime queste rose e credo che con la marmellata di arance non hanno perso in golosità

    • Leave a Reply

      damiana
      29 aprile 2015

      Non ci credo che possa fare a meno di te…diciamo solo che la gola lo porta al vasetto!Baci tesoro!

  4. Leave a Reply

    speedy70
    29 aprile 2015

    Bellissime queste rose, quanto sono golose e invitanti, complimenti!!!!

  5. Leave a Reply

    ely mazzini
    28 aprile 2015

    Semplicemente deliziose, mi ci vorrebbe proprio una golosa rosa-brioche per concludere la giornata in dolcezza, bravissima Damiana!!!
    Bacioni

  6. Leave a Reply

    Alice
    28 aprile 2015

    grazie della partecipazione inserisco subito il link!
    baci
    Alice

  7. Leave a Reply

    Alice
    28 aprile 2015

    ma allora non succede solo a casa mia di trovare il barattolo della nutella perfettamente riposto…vuoto! Almeno mi consolo iniziavo a pensare che certe strane magie accadevano solo tra le mie mura domestiche ed invece…cellissime e golose queste brioche…ma sai che se ti andasse sarebbero proprio perfette per il mio nuovo contest?
    baci
    Alice

  8. Leave a Reply

    Fr@
    28 aprile 2015

    Solo a vederle invogliano, sono una meraviglia.

  9. Leave a Reply

    Mary Vischetti
    28 aprile 2015

    Sono stupende le tue rose brioche Damiana!! Dovrei venire da te per delle lezioni sui lievitati…sei bravissima!!! Un abbraccio affettuoso, Mary

  10. Leave a Reply

    Simo
    28 aprile 2015

    mi fai morire…quella del barattolo della Nutella mi ha fatto scompisciare, anche perchè qui succede esattamente la stessa cosa anche con il dentifricio, la carta igienica etc etc….potrei andare avanti all’infinito con gli esempi!!!!!!!
    Queste rosette sono una meraviglia, io coi lievitati ci piglio un po’ poco, ma voglio assolutamente provarci…devono essere di un buono……..
    bacioni stella mia e buona giornata

  11. Leave a Reply

    Elisabetta
    28 aprile 2015

    le marmellate di agrumi,sono le mie preferite ed impiegate in queste meravigliose rose,trovo che sara’ stato un matrimonio d’amore senza fine,tra l’olfatto ed il palato!!colpisci sempre al cuore,con le tue delizie,piccre’!!complimenti di cuore ed un abbraccio ^__^

  12. Leave a Reply

    SimoCuriosa
    27 aprile 2015

    ce l ho fatta tanti tanti tanti baci e quando mi ridecido a fare un lievitato..proverò questo.
    sono meravigliose, davvero!

  13. Leave a Reply

    SimoCuriosa
    27 aprile 2015

    a parte che sono fantastiche, l’ho notate subito ..ma il tuo modo di scrivere…è sensuale..si può dire? mi piace un sacco davvero
    e poi il blog così è davvero più bello..spero solo di riuscire a commentare…

  14. Leave a Reply

    mimma morana
    27 aprile 2015

    …adoro la notte…dove possiamo ritrovarci nel silenzio con noi stessi. Adoro i lievitati perchè vivono di vita propria….adoro queste stupende briochine…belle e buone!!! bravissima!!!

  15. Leave a Reply

    lorena bertolin
    27 aprile 2015

    Talmente belle da togliere il fiato!!! Un raggio di sole in questa grigissima e piovosa giornata!!!
    Bravissima come sempre Dami, un abbraccio stretto!!!

  16. Leave a Reply

    Il Cucchiaio Di Donatella
    27 aprile 2015

    hahaha immagino la tua espressione al barattolo di nutella vuoto! Io mi sarei incazzata come una bestia, ma se in casa mia il barattolo è vuoto, la colpa è solo mia…!!! Beh comunque la farcia mi piace lo stesso, e sai anche io spesso lievito di notte, non solo per sfornare al mattino, ma mi piace proprio quel silenzio e tranquillità della notte!!! Meravigliose in porzioni singole! Come sempre hai le mani di fata :*

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      27 aprile 2015

      E’ sempre colpa loro eheheheh!Si la notte ha la sua magia,anche per i lievitati.Grazie per le mani di fata,ma ti assicuro che tanto delicate non sono ;)!Un bacione tesoro!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Fusilli con tonno e asparagi