Montanare o bomboloni?

ROSTICCERIA | 25 febbraio 2014 | By

Troppo forte nella sua presenza,quasi prepotente,ma che lascia un vuoto insopportabile nella sua assenza…E allora ne senti tutta la mancanza e ti rammarichi di non averlo desiderato abbastanza,della poca risolutezza dimostrata e te ne fai una colpa.Rimpiangi la mattina in cui lo hai lasciato andare via,senza muovere un solo dito,senza un solo respiro di richiamo,senza uno sguardo di invito o il minimo cenno di pentimento.Ho permesso che andasse altrove,che si prestasse per un altra e deliziasse lei:quella mazza secca col caschetto alla Carrà,con la frangia di Noemi e il decolleté di Renga,un mix “sanremese” che la rende un vero flop quasi quanto quello di Sanremo.
Ti ho disdegnato mentre andavi via con lei,che con la mano ti strappava a me in modo furbo e repentino,precedendomi di un soffio,mentre io allungavo la mia…Non ho potuto che abbassare gli occhi,far finta di nulla senza poterti dire addio,unico e solo “mazzetto di basilico”
E così le montanare furono senza basilico e piene di rimprovero.Mentre friggevano si gonfiavano a bombolone e non ne hanno voluto sapere di creare un’alcova  per il pomodoro…Sembrava quasi mi volessero scoppiare in faccia,ma da ribelli le ho rese mansuete e tanto tanto saporite.Verrebbe quasi da dire “alla faccia del basilico”,ma non lo dirò mai , mi è  mancato assaje assaje!

Le Montanare 
Ingredienti:
300 g. di farina 00
200 g. di farina 0
100 g. di lievito madre o 10 g. di lievito di birra
un cucchiaino di zucchero o miele
2 cucchiai di olio
4 cucchiai di latte
2 cucchiaini di sale
olio di arachide per friggere
Per il condimento
passata di pomodoro
1 spicchio d’aglio
olio evo q.b
parmigiano o pecorino q.b
sale e pepe q.b
basilico(quando c’è)
Sciogliere il lievito in acqua appena tiepida,insieme allo zucchero o al miele,vale la stessa cosa per il lievito di birra.Unirvi un paio di cucchiai di farina,mescolare un pò e lasciare riposare per una mezz’oretta,coperto.In una ciotola o nella planetaria,versare il resto delle farine,unirvi il lievitino,il latte e cominciare ad impastare.Unire mano a mano l’acqua necessaria,la quantità dipenderà dall’umidità delle farine,quindi sappiate regolarvi affinchè risulti un impasto sostenuto ma morbido.Quando la farina sarà quasi tutta amalgamata unite l’olio e per ultimo il sale.Impastate bene per una decina di minuti,date un paio di pieghe,dategli la forma di una palla e ponete a lievitare.Con la pasta madre sarà necessario un tempo molto più lungo,almeno dodici ore,invece quella fatta col lievito di birra avrà bisogno di solo un paio d’ore.Preparate il condimento,facendo rosolare lo spicchio d’aglio nell’olio e versando poi la passata,salate e cuocete per cinque minuti,mettere da parte.Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume,versate sulla spianatoia e stendetelo ad uno spessore di circa un centimetro e mezzo.Con un coppapasta ritagliate dei dischetti,che allargherete ulteriormente con le mani,lasciate lievitare un’altra mezz’ora e friggete poi in olio bollente e profondo,pochi per volta.Scolate su carta assorbente e condite ancora calde col sughetto,parmigiano o pecorino,una spolverata di pepe e foglie di basilico(quando c’è).
immagine tratta dal web

E anche se non sei di stagione,,mi sei mancato assai mio”vasenicola”,come ti chiama la madre….
Un bacio amiche mie e bellissima settimana!

Comments

  1. Leave a Reply

    mango dash
    2 marzo 2014

    Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back

    here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as

    much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Drinks

  2. Leave a Reply

    Mela
    1 marzo 2014

    Simpaticissima, come sempre!
    :)))))
    E queste montanare, meravigliose davvero!
    Bacioni!

  3. Leave a Reply

    carmencook
    28 febbraio 2014

    Mamma che sono queste montanare!!
    Complimenti davvero!!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

  4. Leave a Reply

    Mary
    28 febbraio 2014

    Che bel post Damiana, la ricetta è bellissima… e che bel blog!! Mi iscrivo subito tra i tuoi lettori fissi, così potrò seguirti da vicino!! Un caro saluto, Mary di Unamericanatragliorsi

  5. Leave a Reply

    Giovanna
    28 febbraio 2014

    Eh si, per noi napoletani 'a vasnicola è un must!
    In ogni caso, Damiana cara, con o senza basilico, montanare o bomboloni, come sempre, hai fatto un capolavoro! Non devo più passare a quest'ora, mi hai fatto venire l'acquolina! Un bacio, buon fine settimana

  6. Leave a Reply

    Anastasia
    27 febbraio 2014

    Ahahahah! Dolce Dami, tu sei unica… leggendoti mi aspettavo la gag finale, ma Tradita dal mazzetto di basilico non l'avrei pensato mai! Mi sa che con sta foto hai ingannato tutti, ma io, che come sai amo i rustici, ti benedico di aver fatto le montanare al posto dei bomboloni ^__^ Per il basilico però, ahimè sono d'accordo con te! Ci sarebbe stato d'incanto!
    Un abbraccio stretto stretto e un bacio per te!
    Any

  7. Leave a Reply

    Elisabetta
    27 febbraio 2014

    maronn…sei troppo forte,Damia'!!!e magnificamente la cuoca sopraffina,del mio cuor…solo a guardarli, questi bomboloni montanari :)) sono aumentata di 1 kg 1/2…che meravigliaaaaaaaa!!!!! fammn j,va'…comm'ajja fa,cu te? bionda e magica tentatrice dell'etere…nu vas azzeccuso,chin d pummarola e pecorino…slurp…smackkkkkk

  8. Leave a Reply

    Cinzia Ceccolin
    27 febbraio 2014

    Bè in qualsiasi modo si chiamino sono delle super delizie!!! Bravissima Damiana, proverò la tua ricetta e sono contenta di fare felice i miei ometti perchè l'adoreranno!!! Un bacione grande e buona settimana anche a te

  9. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    26 febbraio 2014

    Non devi rammaricarti,il basilico sulle montanare non ci va!hahahahahahahahhhhaah sarà per questo che è scappato via?Secondo me si!Belle cicciotte come piacciono a me,ne mangerei volentieri 2 mmmm che bontà!Un abbraccio tesoro ora in casa abbiamo un VIRUS!AHHHHHHHH

  10. Leave a Reply

    Mariabianca
    26 febbraio 2014

    Tutto ciò che precede le tue ricette mi fa ridere…poi leggo le ricette e non rido più: ho fameeeeeee!!!!!!
    Un abbraccio a te.

  11. Leave a Reply

    Morena
    26 febbraio 2014

    Cattiva!!! Ero pronta a consolarti per la tua perdita!!! Matta Damiana!!!! Ah Ah!!!
    Ma lo sai che sei davvero brava a preparare i lievitati?? Che meraviglie sai creare!!! E io ho fame!!!!
    Un bacione

  12. Leave a Reply

    Angela Dolcinboutique
    26 febbraio 2014

    Noooo io mi diverto troppo a leggere i tuoi post, sei fantastica! ci lasci tutti col fiato sospeso per capire dove colpisce la freccia .) E fantastici questo bomboloni/pizze ma come hai fatto a farli diventare così :). Una chicca!

  13. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    26 febbraio 2014

    Non ci sarà l'alcova per il pomodoro, ma in compenso sono lievitate talmente bene che l'interno è meraviglioso! Si, proprio come un bombolone! 🙂
    Un abbraccio cara!…sai sempre come tenerci sulle spine! 😉

  14. Leave a Reply

    Paola
    26 febbraio 2014

    la tua lettera al basilico mi è piaciuta assaje. E te credo che ti è mancato il signor Vasinicola, su quelle montanarine ci sarebbe stato benissimo. Ma fa niente, tanto sono buone lo stesso pure così.. Sarà lui a dover rimpiangere di essere capitato nelle mani del mix sanremese. Con te avrebbe fatto un'ottima riuscita 🙂

  15. Leave a Reply

    Stefania Dalla Pria
    25 febbraio 2014

    Meravigliosi Damiana! Pensa che inizialmente ho letto gli ingredienti e finché non sono arrivata al pomodoro anch'io pensavo che fossero dei bomboloni dolci! devono essere fantastici! e poi tesoro il basilico manca tanto anche a me!
    Baci e buona settimana!!

  16. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    25 febbraio 2014

    Damiana carissima, anche senza basilico queste montanare bombolose sono troppo goduriose!!! Ne mangerei fino a strafogarmi!!! Brava!!!
    Bacioni, buona serata…

  17. Leave a Reply

    Ely Valsecchi
    25 febbraio 2014

    Oddio Bionda mi ero spaventata, pensavo ti avessero rubato all'improvviso l'amore della tua vita, che stremiziiiiiiiiiiiii!!!! (che spavento in dialetto), meno male è solo il basilico e ne faremo senza, queste montanare sono favolose già così! Un bacione

  18. Leave a Reply

    terry giannotta
    25 febbraio 2014

    Ahhh ma sono salate? Bellissime comunque! Quando ho cominciato a leggere il tuo preambolo mi sono preoccupata ma poi ho capito che parlavi del basilico! Briccona … mi hai fregato. Un bacione

  19. Leave a Reply

    Fr@
    25 febbraio 2014

    Il merviglioso sapore e profumo del "vasenicola", anche in Puglia lo chiamano così. 🙂
    Bone queste montanare, una goduria.

  20. Leave a Reply

    Any
    25 febbraio 2014

    Ciao Damiana, avrei giurato che fossero dolci, finché non ho letto la ricetta!
    Buone, con o senza basilico, hanno una consistenza meravigliosa. Ti abbraccio mia cara!

  21. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    25 febbraio 2014

    Oh Signore troppo simpatica quest'Ode al basilico e io chissà che pensavo!!
    però anche se non ti hanno concesso un'alcova devo dire che sono troppo carine così "panzerotte"magari volendo farlo apposta non ti riusciranno mai invece le trovo originali e ghiottarelle.
    Grazie per il tuo commento Damiana 😉
    Z&C

  22. Leave a Reply

    Simo
    25 febbraio 2014

    ecco tu mi fai morire…quando ti leggo penso sempre una cosa….e poi scopro che stavi dicendone tutt'altra…ahahahah….brigantella di una Damiana, biondona mia!
    Passami una di queste montanarine belle, và….
    C'ho na fameeeeee…..
    bacio tesò, ti abbraccio

  23. Leave a Reply

    Cristina D.
    25 febbraio 2014

    Damiana, sei irresistibile ! Più ti leggo e più ti adoro ! Non conoscevo questa preparazione. Quando ho letto bomboloni ho pensato ai crapfen…poi ho capito che eran salati. In effetti il basilico con il pomodoro sarebbe andato a nozze.

  24. Leave a Reply

    Betty
    25 febbraio 2014

    non ti nascondo che mi hai fatto stare col fiato sospeso fino alla fine del racconto… 😀
    qualunque sia il loro nome non importa tanto sono buone lo stesso 😛
    brava.

  25. Leave a Reply

    Roberta Morasco
    25 febbraio 2014

    ahahahahaha…io come Elly…stavo pensando 'Ma con chi ce l'ha Damiana?'…ahahahaha…e lo sai che credevo fossero un dolce???
    Sarà che associo questa forma e questo nome a qls di dolce..ma non ti preoccupare..io lo ressetto subito il mio cervelletto e lo metto in modalità 'salato'….copio, incollo e appena ho voglia di friggere eseguo!
    …detto tra noi, anche a me manca da morire il basilico…Ti abbraccio forte!!! <3

  26. Leave a Reply

    Luca Monica
    25 febbraio 2014

    Ma che spettacolo…e io che pensavo fossero dolci!!! Ma anche salate…sono da urlo!!! AhAhAhAh fantastica l'introduzione…subito mi sono preoccupata…ma poi ho ricordato a casa di chi ero…ed ho aspettato il colpo di scena!!!!!!!

    Un abbraccio grande bella donna
    monica

  27. Leave a Reply

    Dani
    25 febbraio 2014

    ahahahahah io non avevo capito niente! Non avevo nemmeno capito che erano salate (Uil mio pensiero si è fermato a BOMBOLONI). Maledetta stagionalità, hai ragione tu è dura rinuncoiare al basilico che qui avrebbe dato il tocco finale! Io mi devo trasferire nella tua cucina. Dolce o salato che sia a casa tua si mangia troppo bene!!!!!

  28. Leave a Reply

    Claudia
    25 febbraio 2014

    Forse col basilico sarebbero stati poco meglio?? ma che ce frega.. guarda che belli bombolosi.. smackkkk

  29. Leave a Reply

    SimoCuriosa
    25 febbraio 2014

    oddio ma come sono salati? mai visti ma credo siano tipo la nostra pasta fritta!
    come al solito mi lasci a bocca aperta quando leggo i tuoi post! ma sapevo che ci sarebbe stato il tranello! ahhaah oramai ti conosco!
    ahahah
    fantastiche! bravissima Dami!
    un bacione

  30. Leave a Reply

    elly
    25 febbraio 2014

    Mi hai fatto scervellare… ma con chi ce l'ha questa? "Chi" ha lasciato andare a sollazzare altre voglie?… Bene, potresti essere una bella scrittrice di gialli. Anzi di verdi, visto l'enigma odierno. Beh in effetti anche a me sarebbe mancato, ma voi avete anche uno splendido origano, non si poteva? Ma con vasenicola o senza.. mi sembrano deliziose. Per me, dì pure "strazianti"… ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!

  31. Leave a Reply

    elly
    25 febbraio 2014

    Mi hai fatto scervellare… ma con chi ce l'ha questa? "Chi" ha lasciato andare a sollazzare altre voglie?… Bene, potresti essere una bella scrittrice di gialli. Anzi di verdi, visto l'enigma odierno. Beh in effetti anche a me sarebbe mancato, ma voi avete anche uno splendido origano, non si poteva? Ma con vasenicola o senza.. mi sembrano deliziose. Per me, dì pure "strazianti"… ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!

  32. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    25 febbraio 2014

    No va bè è quasi l'una apro il tuo blog è svengo!!!!Queste montanare bombolose sono uno spettacolo tesoro anche più belel di quelle piatte e con l'incavo, sembrano delle bolme di bontà!!Un bacione e tvbbbbbb,Imma

  33. Leave a Reply

    Mila
    25 febbraio 2014

    Ke enigma!!!! Io se vuoi mi sacrifico e mangio, chiamandoli come preferisci!!!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais