Loukoumades….ma niente lanci!

dolci fritti | 6 ottobre 2011 | By

E alla fine,ho fatto i conti  con i loukoumades!E son tornati tutti,nel senso che quesa ricetta mi ha riservato una vera e propria “fibrillazzione” delle papille gustative ,poverine sottoposte quotidianamente agli stress della mia dieta non certo “dietetica”.Ma andiamo avanti e parliamo di queste frittelle tipicamente greche,annaffiate abbondantemente di dolcissimo miele!E come non proporre questa ricetta al  contest di Dana ,dove l’ingrediente principale è questo nettare appiccicoso che quasi sempre ti fa leccare le dita,facendoti sentire una bimba monella e troppo golosa!E come non prendere spunto dalla ricetta di  Ornella 
che nel suo giardino offre leccornie e dolci pensieri?
La ricetta è praticamente uguale,ho sostituito solo il sesamo con le noci e l’acqua con metà dose di latte intero.

Ingredienti:
300 gr di farina manitoba
  150 gr di acqua
150 g. di latte intero
  10 gr di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di zucchero
olio per friggere
per lo sciroppo

1 ½ bicchieri di zucchero
1 ½ bicchieri di acqua
¾ bicchiere di miele
1 stecca di cannella
una scorzetta di limone e un po di succo
per decorare:

cannella in polvere, noci tritate
Sciogliere il lievito nell’acqua fredda con il cucchiaino di zucchero. In una terrina mettere la farina setacciata, unire il sale e fare un buco al centro. Versare l’acqua e il latte piano  piano e amalgamare bene gli ingredienti. Coprire con la pellicola e far lievitare . Scaldare l’olio e con l’aiuto di due cucchiaini  formare delle palline, grandi un po’ più di una noce, e tuffatele nell’olio bollente. Lasciatele dorare e mettetele ad asciugare sulla carta assorbente. Nel frattempo preparare anche lo sciroppo.In un tegame  mettere tutti gli ingredienti per lo sciroppo e fare bollire per 10 minuti. Impiattare e annaffiare abbondantemente con lo sciroppo caldo, cannella e noci.

E come una  brava greca,ho cercato di lavorarlo e porzionarlo direttamente con le mani,un pò come si fa per il babbà,pardon babà!Qui da noi i pasticcieri prendono l’impasto e tra rimbalzi continui  sui palmi delle mani,porzionano e lanciano direttamente negli stampini.Ci vuole tanta maestria e siccome io con i lanci,sono abbastanza efferrata,ho provato l’acrobazia,ma siccome avevo a che fare non con innocenti stampini,ma olio bollente, ho desistito giusto in tempo prima dell’ustione.Non sono nè  una bella greca e nè un abile pasticciere napoletano..quindi meglio “volare basso”e lanciare per ora, solo e ogni tanto qualche scarpa……
Partecipo più che volentieri al
contest di Dana
  Ciao belle bimbe,alla prossima e bellissima giornata|

Comments

  1. Leave a Reply

    Elisa
    13 ottobre 2011

    E' vero che i dolci fritti non sono per chi sta a dieta ma ….ogni tanto ci vuole un dolcetto fatto bene cosi'…senza pensare a niente….!!
    Ma siiiii…. !!!!
    Facciamo cosi'…. dieta per una settimana e la domenica non ci priviamo di ciò che ci piace, anche i medici dicono che una volta a settimana bisogna mangiare qualcosa di diverso e tu hai trovato la ricettina giusta per rendere gustoso il fine settimana!!!
    Bacioni e grazie
    Elisa

  2. Leave a Reply

    babbà
    12 ottobre 2011

    Mannaggia!!!Ma perchè ti sei messa a dieta???Non stavi bene così???Mo va a finire che le noci non le potrai mettere più nel tuo bel decoltè!!!Hahahahahahahahaha!!!O sto scherzando..perdonami..lo sai che mi piace scherzare anche se sto sempre attento ma ugulamente mi stai friggendo in questa tua golosità greca..prima mi hai manipolato e ridotto in palline e poi sadicamente sghignazzando mi hai buttato nell'olio bollente!!!!!Ecco perchè in questi giorni avvertivo un senso di calore che partiva dai piedi e saliva fin su alla testa..credevo che la causa fosse dovuta all'entropausa..forse era meglio questo che essere ridotto in tante palline dalle tue mani biforzute!!!Hahahahahahahaha!!!Scappo via se no va a finire che da dentro al video del mio pc m'arriv nu cazzott direttament mocc e m scass tutt e rient ca m so rimast..hahahahahahahahaha!!!Sei diventata il mio incubo quotidiano???Fuggooooo viaaaaaaa e nel farlo ti lascio con più delicatezza della tua sfiorando la tua mano con un bacio…lo faccio per tenerti più buona..uauauauauaua!!!!Grazie dei complimenti commentati…però ti garantisco che A BIOSC E TITIN E SAPURIT ASSAI..hahahahahahahahaha!!Con affetto di sempre ti abbraccio calorosamente e spero di sentirti al più presto..sono contento quando lo fai!!!!Az!!Ma sto ancora qua!!!!Ciaoooooooooooooo!!!!

  3. Leave a Reply

    Alda e Mariella
    11 ottobre 2011

    Ciao, Damiana, non conoscevo questi dolcetti, sono strepitosi! In questi casi come si dice: al diavolo la dieta:-) e w la trasgressione! Bravissima come sempre!
    Un abbraccio!

  4. Leave a Reply

    Graal77
    11 ottobre 2011

    cIAO!!!!SONO I DOLCI PIU' SEXY DEL MONDO….IL MIELE…IL NETTARE DEGLI DEI!!!!QUANTO MI PIACE …UN VERO MIRACOLO DLLA NATURA…E' PROPRIO VERO OGNI QUANDO LO USO MI LECCO SEMPRE LE DITA….
    gRZIE PER UQESTA BELLA RICETTA….BUONA VITA E BUONA CUCINA …
    RAFFAELLA

  5. Leave a Reply

    Kiara
    11 ottobre 2011

    Che splendida ricetta!!!! Quanto mi piace!!! Complimenti cara! Un bacione e buona giornata! 😀

  6. Leave a Reply

    Lauradv
    10 ottobre 2011

    Da paura questa ricetta! Potessi allungare la mano "oltre-monitor"!!!

  7. Leave a Reply

    Giovanna
    10 ottobre 2011

    Dieta? Ho letto dieta? Nooo! Davanti a cotanta delizia è una parola che non conosco.
    Damiana, sono fantastici! Complimenti davvero.
    Mi piace tutto, ho l'acquolina!!!

    Baci e buona settimana

    Giovanna

  8. Leave a Reply

    fausta
    10 ottobre 2011

    una ricetta che non conoscevo e che mi segno; dalle immagini e dagli ingredienti direi che mi piacerà di sicuro. Un bacio

  9. Leave a Reply

    ornella
    10 ottobre 2011

    Wow Damiana che meraviglia! Ma sei davvero riuscita a modellarle con le mani?? Io non ci riesco ma anche perché non sopporto l'attaccaticcio sulle mani!!Bravissima veramente!
    Bacione buon inizio settimana

  10. Leave a Reply

    Enza
    10 ottobre 2011

    non sarai pasticciera..ne' greca..
    ma ste'"loukoumades" so' nu' spettacolo …
    un abbraccione Damia'!!

  11. Leave a Reply

    maria luisa ♥
    9 ottobre 2011

    Damià ma ne sai una più del diavolo!!!!!!Che belle, non le conoscevo queste delizie…ma si sa tu sei originalissima! Baci bellezza!

  12. Leave a Reply

    pagnottella
    9 ottobre 2011

    t'interessa mica cosa sta succedendo alle mie di papille?!
    al ciufolo la dieta…macomesifaresistereasteLECCORNIE???

  13. Leave a Reply

    Mammazan
    9 ottobre 2011

    Mi farai toccare il fondo…parlo della dieta …con questi dolcetti belli cicciosi e lucidi ..
    Un abcione

  14. Leave a Reply

    Lucia
    8 ottobre 2011

    Azzolina, queste deliziose frittelle greche sono moooooolto simili alle pittule salentine in versione dolce! Ma dove l'hai scovata, sto po'-po' di ricettuzza? 🙂 Le foto sono… come dire… coinvolgenti assai!!! 😀 Bacioni, bella bionda!

  15. Leave a Reply

    Federica
    8 ottobre 2011

    ammazza ma questo è colpo basso!:-) mai fatte queste frittelle..devo rimediare, copio all'istante!!!!!!!!buon week end!!!un abbraccio fortissimo!

  16. Leave a Reply

    speedy70
    8 ottobre 2011

    Cara Damiana con queste frittelle mi hai steso, sono bellissime e super golose, grazie della ricetta!!!!!

  17. Leave a Reply

    Gio
    7 ottobre 2011

    le ho mangiate nel mo tour estivo in grecia e che bontà!
    le tue hanno un aspetto delizioso, ne immagino il sapore 😛
    buon we

  18. Leave a Reply

    Scarlett:
    7 ottobre 2011

    Avevo una zia greca ma queste non le ha mai fatte…senti un po se sei brava con i lanci delle scarpe allora sarai brava nei lanci lunghi…prova tirare un po io aspetto a boccuccia aperta!!!ahaha buon fine settimana cara

  19. Leave a Reply

    Mariabianca
    7 ottobre 2011

    Questi Louk….(nome troppo complicato per me)saranno deliziosi.Anche questi da provare.
    Un caro saluto.

  20. Leave a Reply

    marifra79
    7 ottobre 2011

    E qua mi prendi per la gola:-))) Io le adoro le frittelline innaffiate con il miele!!!!!!!!!!!! Un abbraccio e buon fine settimana Damiana!!!!!!!!!1

  21. Leave a Reply

    Lory B.
    7 ottobre 2011

    Le foto parlano!!!
    Dolce spettacolare, decisamente invitante!!!
    Lecchiamoci le dita con gioia!!!!
    Un bacione!!!!!

  22. Leave a Reply

    Manuela
    7 ottobre 2011

    Ciao cara!! Che splendide frittelline con quella bella colata!! Tra un lancio e un altro…lanciamene un paio cara! Sei stata bravissima.Un bacione e buon week end.

  23. Leave a Reply

    stefy
    7 ottobre 2011

    ….Lo sò sono solo le 8 e 30 del mattino….ma queste frittelle sono uno spettacolo!!!!!E le mangerei anche adesso…..nonostante l'orario….

  24. Leave a Reply

    Max
    7 ottobre 2011

    Non li conoscevo proprio e penso sia una vera delizia per il palato…altro che dieta con queste leccornie…ciao e buon we.

  25. Leave a Reply

    Ambra
    6 ottobre 2011

    Mamma mia tesò sono a dieta!!!Questa visione mi fa impazzire e io e te in fatto di gusti siamo allineate, miele a gogò, noci, pasta lievitata e poi fritta…tutta musica per le mie orecchie!!!Sei grande!Bacio

  26. Leave a Reply

    viola
    6 ottobre 2011

    eh, i greci per far felici gli dei ne hanno inventate di meraviglie!!!!!!
    Che spettacolo, cosa darei per rubartene un paio 😉
    Un bacione!!!!!
    Smack

  27. Leave a Reply

    Cristina
    6 ottobre 2011

    Cara Dami, tu puoi volare dove vuoi, comunque avrei voluto vederti alle prese con i lanci….
    queste frittelline sono da urlo.
    baci

  28. Leave a Reply

    Patrizia
    6 ottobre 2011

    Una goduria assoluta!!! Non conoscevo questi dolcetti ma solo a vederli mi viene l' acquolina in bocca!!! Un bacione…

  29. Leave a Reply

    Solema
    6 ottobre 2011

    Mi attira molto la ricetta, anche se volevo far riposare le mie papille gustative, ma chi ce la fa?

  30. Leave a Reply

    titty
    6 ottobre 2011

    In effetti le papille gustative lavorano parecchio con queste foto! Damiana questa ricetta mi attira parecchio e le noci le trovo azzeccatissime! praticamente continui ad incontrarti con fusto?

  31. Leave a Reply

    RicetteAmoreFantasia
    6 ottobre 2011

    I lanci dei pasticceri napoletani alle prese con i babbà sono eccezionali, ho avuto modo di ammirare spesso questo modo di lavorazione, ma non ho mai avuto modo di conoscere queste delizie greche che ci proponi, sembrano fantastiche, mi hai proprio incuriosita.
    Non hai niente da invidiare alla bellezza greca…. e come pasticciere…direi niente male sei sulla buona strada!!
    Ti abbraccio!

  32. Leave a Reply

    Giusy
    6 ottobre 2011

    Dire che non mi piace qualcosa, è impossibile!! Amo il miele in ogni dove. lo adoro anche insieme al salato!!
    Ma questi dolcetti, merito anche delle favolose foto, sono altro che da laccarsi le dita, si anche quelle dei piedi!!! Brava, ma no bravissima!! Baci!!

  33. Leave a Reply

    Dana
    6 ottobre 2011

    Che signora ricetta! Meravigliosa!
    Già l'amo perché è una pasta lievitata, perché è ricoperta dal miele, perché prevede le mie adorate noci…e perchè l'hai dedicata al mio contest! GRAZIE! Sono proprio contenta!
    Inserisco subito e…in bocca al lupo!
    Un abbraccione grande così!

  34. Leave a Reply

    Debora
    6 ottobre 2011

    mammmaaa che vedooo…. ho notato questo post in un gruppo su FB.. azzarola… ne voglio anche ioo.. che belle/buone/goloseeeeeee 🙂

  35. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    6 ottobre 2011

    Immagini se noi 2 tesoro abitassimo vicino(diciamo che siamo gia molto vicine)???due pazze a sfornare dolci e risate…cosa drei eprche succedesse Damy!!!!Cmq di questi ne farei indigestione sono favoloseeeeeeeeeee!!bacioni,Imma

  36. Leave a Reply

    Mary
    6 ottobre 2011

    Maro' ma che cosa sono queste delizie?..non le conoscevo proprio..ma da golosastra quale sono rimediero' provando a farle..ehmmm senza lanci nemmeno io eh?!
    Bravissima..sempre!
    Un bacione ^_^

  37. Leave a Reply

    Claudia
    6 ottobre 2011

    Ma come.. adoro la cucina greca.. e dopo 3 anni in Grecia non ho mai mangiato questo spettacolo??!!! Grazie per la ricetta.. baci 🙂

  38. Leave a Reply

    due bionde in cucina
    6 ottobre 2011

    ciao Damiana, quando entro nel tuo blog rimango sempre senza parole.
    Anche io oggi sono andata di miele ma non reggo il confronto
    un bacetto

  39. Leave a Reply

    Le pellegrine Artusi
    6 ottobre 2011

    ah ah ti vorrei aver visto a fare lanci nell'olio bollente!! queste frittelline hanno già attecchito nella mia testa….da rifare!

  40. Leave a Reply

    piccoLINA
    6 ottobre 2011

    Mamma mia che slurpizia!!! Devono essere di un buono da urlo queste frittelline!!!!
    Grande Damiana, magnifica come sempre!
    Un abbraccio
    PAola

  41. Leave a Reply

    Elisabetta
    6 ottobre 2011

    eh..si,il nettare degli dei,su queste frittelle meraviglioseeeeee,come ci sta bene!!!!le noci,finiscono l'eccellente lavoro!!!!mamma mia,Damia',si fenomenaleeeeeeeee!!!!!!te ne rubo una sola….eheheh
    bacioni cara e serena giornata!!

    p.s qui,sembra maggio,invece che ottobre..ufffff

  42. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    6 ottobre 2011

    Uh!meno male che non ti sei bruciata!!!! l'olio bollente è pericolosissimo!
    sai che non conoscevo queste frittelle greche "innaffiate"con il miele ??? che deliziaaa!

  43. Leave a Reply

    Federica
    6 ottobre 2011

    Ho bisogno di coccoleeeeeeeeeee! Posso rimanere appiccicata ad una frittellina come la colata di sciroppo? Eddaaaaaaaaaaaai :D! Un bacione stelluzza, dolcissima giornata

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais