Krumiri miele e fiocchi di crusca

BISCOTTI, COLAZIONE | 26 novembre 2015 | By

PicsArt_11-10-05.13.03

In cucina si hanno sempre dei complici.Arriva in un secondo l’ispirazione,poi c’è qualche richiesta mirata,una coccola dell’ultimo minuto,un ingrediente da consumare,la pagina di un libro di ricette,un appunto ingiallito tra i tanti,un’immagine in rete;insomma di complici ce ne sono tanti e stavolta per questi biscotti,c’erano ad aiutarmi dei fiocchi di crusca che poltrivano in dispensa,in attesa che me ne ricordassi.Così, in un attimo sono finiti nel mixer per farne una farina e subito dopo,insieme all’altro complice,un miele squisito,si sono uniti per dar vita a dei biscottini che per la forma sono una via di mezzo tra Krumiri e Ferri di cavallo.Un incrocio che ha dato un delizioso risultato e che ho voluto rendere più goloso,intingendo i biscottini nel cioccolato al latte.

Krumiri miele e fiocchi di crusca

PicsArt_11-10-05.18.07

Krumiri miele e fiocchi di crusca
Molto simili ai Krumiri classici per la forma,ma resi più morbidi dall'utilizzo di miele.Inoltre la farina dei fiocchi di crusca li rende un pò più rustici e il cioccolato li veste di golosità
Write a review
Print
Ingredients
  1. 200 g. di farina 00
  2. 150 g. di farina di crusca(ricavata dai fiocchi di crusca)
  3. 120 g. di burro morbido a pomata
  4. 2 cucchiai di miele(il mio di trifoglio)
  5. 80 g. di zucchero di canna
  6. 2 tuorli
  7. 1 uovo intero
  8. i semini di mezzo baccello di vaniglia
  9. un pizzico di sale
  10. Inoltre
  11. 200 di cioccolato al latte
Instructions
  1. Lasciare ammorbidire il burro a temperatura ambiente.Mescolare allo zucchero fino ad ottenere una crema chiara e spumosa
  2. Unire il pizzico di sale,la vaniglia e le uova continuando a mescolare con una frusta
  3. Aggiungere le farine e con un cucchiaio di legno ora,rimestare per ottenere un composto morbido ma molto sostenuto
  4. Coprire con pellicola e lasciare riposare un'oretta
  5. Riprendere l'impasto e con una sparabiscotti formare i classici bastoncini direttamente sulla teglia foderata di carta forno
  6. Tagliare della lunghezza desiderata e modellare con la classica curva
  7. Infornare in forno preriscaldato a 180° per circa venti minuti
  8. Sfornare lasciare raffreddare su una gratella
  9. Intanto da parte si sarà sciolto il cioccolato a bagnomaria o in microonde
  10. Intingervi per metà i biscotti ormai freddi e lasciare asciugare su carta forno
Notes
  1. La"farina"di crusca l'ho ottenuta passando al mixer dei fiocchi di crusca,per intenderci i classici cereali che si usano nel latte
  2. Il miele li renderà un pò più morbidi rispetto ai classici Krumiri
  3. Con queste dosi si otterrano circa 20 pezzi,naturalmente dipenderà dalla grandezza che gli darete
  4. Se non si ha una sparabiscotti,vanno bene anche le trafile per fare la pasta usando le forme ad esempio per i rigatoni,una sac a poche dal sacchetto resistente perchè comunque è un impasto sostenuto e la pressione sarà molta o per chi come me,possiede l'attrezzo tipico per fare le zeppole,può usarlo tranquillamente usando la forma a stella
  5. Il passaggio nel cioccolato fondente può non essere fatto,ma io che sono golosona non ho certo evitato
  6. Insomma non vi resta che provarli...chiusi in scatola di latta si conservano anche una settimana
Dolci Delizie di Casa http://www.dolcideliziedicasa.ifood.it/
 Come dicevo l’altro complice è stato un ottimo miele che sostituisce ormai lo zucchero in tanti dolcini,nelle tisane che mi concedo quando è sera e mi riscaldo sotto una copertina o nel caffe’latte al mattino insieme ad un biscottino di questi.Il miele di trifoglio in questo caso che insieme a quello d’erica,dopo a quello di arancio è tra i miei preferiti,è il miele dell’Azienda agricola Lion.E poi il Natale,arriva ormai spedito e col fiatone e lascia dietro di sè una gran scia che profuma d’arancio,di clementine,cannella,pisto,frutta secca,canditi e tanto miele…

PicsArt_11-03-04.51.08

Alla prossima delizia amici miei

 

Comments

  1. Leave a Reply

    federica
    10 dicembre 2015

    ma che belli Damiana, mi piacciono tantissimo i Krumini, mi segno la tua versione golosa 😛

  2. Leave a Reply

    Valentina
    1 dicembre 2015

    Ma quanto sono golosi questi krumiri?! Lo sai che non li ho mai fatti? Maiiii però li amo quindi devo rimediare! E la tua versione con la farina di crusca ha una marcia in più, mi piace moltissimo! Grande come sempre la mia bella Dami <3 Ti abbraccio fortissimo! :**

  3. Leave a Reply

    Eisabetta
    30 novembre 2015

    sono strepitosi questi biscottini,Damia’!!bucano lo schermo,tanto sono belli!! ed io sono un’amante di biscotti a livelli altissimi!!sono al primo posto nella categoria dolci…c’aggia fa… :)) gli ingredienti sani,semplici e genuini,che hai usato,me li fanno piacere ancora di piu’!! nu vas,biondazza del mio cuor e bona serata :-*

  4. Leave a Reply

    scamorza bianca
    30 novembre 2015

    La cosa più bella è vedere concretizzarsi -e bene – delle idee venute così, di sguincio…strepitosi!

  5. Leave a Reply

    Alice
    29 novembre 2015

    io li adoro e poi tu li hai anche intinti nel cioccolato …. irresistibili!!!!!!!
    buona serata
    Alice

  6. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    29 novembre 2015

    Durano una settimana? Con le bocche che abbiamo noi? Ahahahhhhh Anche a me ultimamente mi capita di partire con una ricetta e poi aggiungi qua, togli là viene fuori tutta un altra cosa. Bellissimi e golosi questi biscotti. Si si, il cioccolato era essenziale altrimenti avevano poche calorie e vuoi mettere? ♥ Ti abbraccio bella bionda, buona domenica

  7. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    28 novembre 2015

    Ma ideuzza geniale hai avuto di ricavare una farina dai tuoi fiocchi di crusca e i biscotti ricavati sono davvero spettacolari Damiana i miei complimenti,anche quel tocco di cioccolato ci sta una favola…i mieli che nettare fantastico!

  8. Leave a Reply

    Melania
    28 novembre 2015

    Io li adoro!!!!! Affondati nella cioccolata mi fanno perdere il lume della ragione. Uno tira l’altro! Anche la tua versione è spettacolare, ed è vero le che improvvise regalano sorprese.
    Buon weekend dolcezza

    • Leave a Reply

      damiana
      28 novembre 2015

      Ne ho mangiati di buonissimi,dono di un’amica e devo dire che i Krumiri meritano tanta popolarità!;)

  9. Leave a Reply

    laura flore
    28 novembre 2015

    Tesorino, che golosità sublime questi crumiri sono bellissimi e golosissimi, hai fatto una vera magia, un immagine che va dritta al cuore, un vero confort food!
    Bravissima!!!
    Dolcissimo week-end!
    Un caro abbraccio Laura<3<3<3
    PS io sto andando a far il corso sul panettone, ieri abbiamo fatto il primo impasto e lezione teorica, ho portato a casa un pezzetto di lievito madre, mantenuto in acqua, stamattina ho fatto il rinfresco e l'ho rimesso in acqua! Sarà lei che darà vita al.mio primo panettone!
    La mia dolcissima Cleopatra, lo chiamata cosi! Sono emozionata come una bimba, tu mi puoi capire! Dolcissima giornata fantastica donzella!

    • Leave a Reply

      damiana
      28 novembre 2015

      Cleopatra di darà tante emozioni,ad iniziare dal panettone e man mano che avrai più confidenza con lei,vedrai che combinerete insieme…Buon impastamenti tesoro,sarai bravissima ne sono certa!;)

  10. Leave a Reply

    ely mazzini
    27 novembre 2015

    Perfetta la pucciatina nel cioccolato al latte, li rende ancora più golosi, bravissima Damiana, sono strepitosi!!!
    Un bacione

  11. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    27 novembre 2015

    MAMMA MIA CHE DELIZIA, TROPPO BELLO SBIZZARRIRSI GUIDATI DAGLI INGREDIENTI IN DISPENSA…..TE NE RUBO UN PAIO!!!!BACI SABRY

  12. Leave a Reply

    Fr@
    27 novembre 2015

    Ne ho un po’ in dispensa, ecco un modo per utilizzarsi ovviamente con cioccolato.

  13. Leave a Reply

    Imma
    27 novembre 2015

    Io mi faccio ispirare da tutto tesoro anche dai colori di un cibo oppure dal suo profumo e questi krumini sono di un ispirazione per me in questo momento!!!Un grande bacioneeeeeeee amica mia!!

  14. Leave a Reply

    silvia
    27 novembre 2015

    Evviva i complici allora!! i fiocchi di crusca oppure di avena li compro spesso pure io e poi rimangono lì nella scatola chiusa e intatta perchè nessuno li vuole 🙂 ecco che tu hai avuto una geniale idea, e in effetti insaporiscono le farine normali per fare i biscotti! e il tocco del miele d’arancio regala delicatezza in più! te ne sono rimasti di questi krumiri? perchè io assaggio!! un bacione

    • Leave a Reply

      silvia
      27 novembre 2015

      non era d’arancio bensì di trifoglio! ho letto male pardon!! usti di trifoglio nemmeno sapevo che esistesse!!! wooow

  15. Leave a Reply

    m4ry
    27 novembre 2015

    In effetti la cosa bella del cucinare è proprio questa…arriva un’idea e si prova a metterla in pratica 🙂 I tuoi Krumiri mi intrigano parecchio, proprio per gli ingredienti che hai usato 😉
    Bacio grande e buona giornata

  16. Leave a Reply

    Mariabianca
    26 novembre 2015

    E tu pensi che io salterei il passaggio nel cioccolato? Non sia mai!!!
    Brava, bella ricetta.

  17. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    26 novembre 2015

    Per me però fondente, sono una purista. Seeeeee figuriamoci, io mangerei di tutto 😉
    Che coincidenza, anche io ho dei fiocchi di crusca in dispensa che nessuno vuole più. Magari dimezzo la dose altrimenti finirò per diventare una mongolfiera

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      26 novembre 2015

      Ahahah quei fiocchi di crusca fanno sempre una brutta fine!Si comprano per presa di coscienza….poi si torna ai cereali nocciole cioccolato o frollini!Che ci vuoi fa…facci due krumiri!Bacino tesoro

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa