Focaccia di Recco…….anzi di Damiana!

torte salate | 21 settembre 2011 | By

La particolarità di questa focaccia è la trasparenza della sfoglia,ed è per questo che la mia non è quella di Recco,ma di Damiana,perchè mentre la tiravo bene bene con i pugni chiusi,ruotandola,allargandola a mò di massaia esperta e navigata,mi si è fatta una voragine nel mezzo…attraverso vi ho visto il  faccione sbalordito del marito,che mi ha chiesto se per caso  volessi farci saltare un leone!Ho peccato di superbia,pensavo avessi capacità “pastaiole”ben più efficaci,ma ahimè la focaccia mi ha tirato un brutto scherzo!Quindi ho rimpastato tutto di nuovo e stavolta ci sono andata più calmina,sempre sottile ma non da guinness e per dispetto ho voluto cambiarla totalmente.Così lo stracchino è stato spatasciato in un bel maccheroncino e la focaccia ha goduto di tonno,olive e mozzarella fresca.Certo qualcuno non l’avrebbe meritata dato le battutacce infelici sui leoni,ma ho un cuore troppo tenero…ho ceduto ma,mi son vendicata!!
L’ultimo pezzo,il più ambito,è finito inesorabilmente nel mio piatto!

Ingredienti:
500 g. di farina manitoba
250 ml di acqua
50 ml di olio evo
Per il ripieno:
olive nere di gaeta
mozzarella o fiordilatte
tonno sott’olio
basilico 
spruzzatina di pepe 
Fare una fontana nella farina,unire pian piano l’acqua mescolata all’olio.Impastare bene fino a raggiungere un impasto sodo ed elastico.Lasciare riposare un paio d’ore.Oliare la teglia che accoglierà la focaccia.Dividere l’impasto in due parti ed iniziare a stenderne uno col matterello.Quando avrà raggiunto un cm di altezza,sollevare la sfoglia e con i pugni chiusi sotto di essa, iniziare ad allargare e a ruotare.Dovrà essere trasparente,ma non tanto da vederci il marito attraverso.
Torniamo serie.
Stendere nella teglia e mettervi il tonno sgocciolato,le olive denocciolate,la mozzarella a cubetti e tanto basilico.Ricoprire con l’altra sfoglia altrettanto sottile.Spennellare d’olio e cospargere con un pò di sale(io ho usato quello grosso)Fare dei buchetti in superficie per far passare il vapore.Servire calda!

L’ho rifatta di nuovo,e giuro che stavolta nessuna voragine l’ha deturpata….Ecco volevo precisarlo,perchè sembro un’imbranata ma, vi assicuro che lo sono!!Eggià,ma in cucina comando io!!

Comments

  1. Leave a Reply

    veronica
    27 settembre 2011

    damiana tu queste cose a me non le puoi far vedere lo sai che io adoro tutte le cose salate pizze,focacce,brioche tutto e questa siccome è tipo la mia focaccia senza lievito la faccio e certto che la faccioooo

  2. Leave a Reply

    Zia Elle
    27 settembre 2011

    Questa focaccia me la stò mangiando con gli occhi, ma che bontà!!

  3. Leave a Reply

    stefy
    26 settembre 2011

    …Secondo me la tua è ancora più buona di quella di Recco….perchè tu sei un mito in ogni cosa che fai…..altro che imbranata!!!!Baciuzzi la stefy

  4. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    26 settembre 2011

    Ahhaaha, è finito nel tuo piatto per vendetta?? sicuro sicuro sicuro? eh eh, nel mio piatto gli ultimi pezzi ci finiscono sempre e comunque, marò ci sarà una cura per la golosità umana? sono un caso serio io

  5. Leave a Reply

    Fabiana
    26 settembre 2011

    Ciao tesorino mio.. finalmente rieccomi spuntare dopo tutto questo tempo.. mi sei mancata tantissimo.. mi sono mancato i tuoi post e le delizie che cucini… questa focaccia è una vera tentazione… un bacio grandissimo Faby

  6. Leave a Reply

    Enza
    25 settembre 2011

    Damia' per me la sfoglia è giustissima…sei stata bravissima!!
    sti' mariti ..che noia
    hanno sempre da ridire..benfatt
    o' rispiett!!
    un abbraccione

  7. Leave a Reply

    Günther
    25 settembre 2011

    la versione damiana non mi dispiace anche perchè non mi è mai riuscita la sfoglia sottile come a recco :-))

  8. Leave a Reply

    Giovanna
    24 settembre 2011

    Ciao, mi sono unita ai tuoi lettori, penso che questa ricetta sia ottima, la farò. Complimenti

  9. Leave a Reply

    Rossella
    24 settembre 2011

    Ciao Damiana ! vedo che le focacce di questi tempi tentano molto ! certo con una focaccia come la tua il successo è assicurato ! che ripieno saporito ! un abbraccione !

  10. Leave a Reply

    Luciana
    24 settembre 2011

    Mi piace la focaccia di Recco…ma anche la focaccia di Damiana non scherza in quanto a bontà!!! Complimenti 🙂

  11. Leave a Reply

    Gio
    23 settembre 2011

    no no questa di sicuro la faccio! ha un aspetto più che goloso! troppooooo buonaaaa!

  12. Leave a Reply

    babbà
    23 settembre 2011

    IL PROBLEMA DELLA VORAGGINE NON SONO STATI I PUGNI CHIUSI???SECONDO ME LE PIGLIAT A CAZZOT!!HAHAHAHAHAH!!!CHILL OVER!!!HAHAHAHAHA!!!POVERA COMMESSA DI CAPRI SI ACCHIPPAV CHISà A CHEST OR ADDO STEV!!!HAHAHAHAHAH!!!PIENZ CHE QUANDO CAMMINO CONTINUO A GUARDARMI INDIETRO CON LA PAURA CHE CI POSSA STARE TU CON UNA VALIGIA IN MANO!!!HAHAHAHAHAHA!!!SEI DIVENTATA IL MIO INCUBO QUOTIDIANO!!!HAHAHAHAHA!!!!COME SI POTEVA PRETENDERE CHE QUESTA MERAVIGLIOSA FOCACCIA VENISSE SENZA VORAGGINE???HAHAHAHAHAH!!!MA CH TIEN RIND E MAN..O'FIERR!!!HAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!SEI UNA FORZA DELLA NATURA!!!SPERAMM CA NUN CAGN IDEA..O POST E NA VALIGIAT MI RAI NU CAZZOTT RO TUOI???MAMMAMIABELLROCARMINE!!!AROPP AGGIA CAGNA SOLO NOMM O POST E M CHIAMMà BABBà MI CHIAMMARRANN "PASTA CRISCIUT"!!!HAHAHAAHAHAHAHAH!!!!!CIAOOOOOOOOO!!!DAMY..CON AFFETTO E STIMA IL TUO AMICO BABBà(CHISSà ANCORA X QUANTO…HIHIHIHIHIH??).

  13. Leave a Reply

    Lucia
    22 settembre 2011

    La focaccia di Recdamiana non l'avevo mai sentita, ma con una tipa stramba come te tutto può succedere 😀 Anche che un leone salti in un buco di pasta 🙂 Visto che c'eri potevi usarlo come farcitura e fare una focaccia di Leodamiana, no? Tvb anch'io, tesò! Tanto ma tanto ma tanto ma tà 😀

  14. Leave a Reply

    Elisabetta
    22 settembre 2011

    e chi le ferma,quelle manine d'oro,Damia'!!!!!guard cca'..hai fatt nu capolavoro!!!!!mamma mai..mia messo voglia di farla..non ci ho mai provato..:))complimenti di cuore,ciacio',l'impasto ti ha
    ubbidito a meravigliaaaaa!!!!nu vas grann;0))

  15. Leave a Reply

    fausta
    22 settembre 2011

    … e ben gli sta (al leoncino)!
    Ma è certo che quella bella ultima fettina di focaccia recc/napol/damianese sarebbe stata benissimo anche nel MIO piatto!
    Un bacione

  16. Leave a Reply

    piccoLINA
    22 settembre 2011

    Grande Damiana!!!! Che ripieno sfizioso la tua focaccia!!!!
    Ciao bella, finalmente riesco a riemergere da un periodo tiratissimo che mi ha tenuta lontana dal blog e dagli amici…. e venire a trovarti e leggerti e' sempre bello e divertente, mi fa sentire a casa!!!!
    Un abbraccio e a presto
    PAola

  17. Leave a Reply

    Claudia
    22 settembre 2011

    Embè? ti che ti lamenti! a me sembra tirata sottilissima.. io con i pugni non riuscirei mai.. fortuna che ho il mio amico mattarello!!!! ottima così farcita… baci .-)

  18. Leave a Reply

    Patrizia
    22 settembre 2011

    Il piacere di conoscerti è il mio!!! Delizioso il tuo blog e anche io non ti perderò di vista…Questa versione della focaccia di Recco poi la trovo veramente interessante e sfiziosa!! Un bacione e buona giornata…

  19. Leave a Reply

    Max
    22 settembre 2011

    hai tirato una super sfoglia, brava, e brava per il ripieno…goloso. caio.

  20. Leave a Reply

    ilcucchiaiodoro
    21 settembre 2011

    Ma sai Damiana che anche io quando ho provato questa focaccia mi è venuto male l'impasto tanto da non riprovarci più? Ammiro la tua caparbia perchè vedo che hai avuto degli ottimi risultati!
    Donatella

  21. Leave a Reply

    Marcella
    21 settembre 2011

    Meglio quella di Damiana (non me ne vorranno i recchesi!) A volte per riparare agli errori escono fuori cose sfiziose! Brava Damy!

  22. Leave a Reply

    marifra79
    21 settembre 2011

    E brava!!! Direi un risultato magnifico nonostante l'inconveniente!! Caspiata che ripieno, anche se è tardi, mi ha fatto venire una fame!! Un abbraccio

  23. Leave a Reply

    titty
    21 settembre 2011

    Quanto mi piacerebbe vederti all'opera ; ))A ma la focaccia di Damiama mi piace di più Tiè!!!

  24. Leave a Reply

    maria luisa ♥
    21 settembre 2011

    Brava Damiana, fatti rispettare, e che cavolo..una suda per stendere questa sfoglia e il marito fa il simpatico? non si può….e comunque gli hai fatto vedere che hai vinto tu…questa focaccia è meravigliosa..
    p.s. fai una capatina nel mio blog…e non mi ammazzare….baci…

  25. Leave a Reply

    viola
    21 settembre 2011

    ahahaha, Damiana mi fai morire! scusa eh, mica voglio ridere in un momento tanto tragico eh 😉 solo che l'idea del leone mi ha stesa!!!! certo tuo marito dev'essere un gran simpaticone 😀 Vabbè, comunque la focaccia di recco non è per niente facile da riprodurre, anche per la cottura. Quella di damiana invece la trovo perfetta! Un bacione

  26. Leave a Reply

    Ambra
    21 settembre 2011

    Sei unica…quanto mi sarebbe piaciuto potermi gustare il teatrino tra te e Luciano…tu con la pasta bucata in mano e lui che con uno sguardo sornione ti prendeva per il c…!!!!Comunque noi cape toste la vinciamo sempre e fu così che la focaccia di Damiana diventò più famosa di quella di Recco!!!Un bacione bella!TVB

  27. Leave a Reply

    Federica
    21 settembre 2011

    Brava bimba, così si fa! Per l'ultimo pezzo di focaccia e pure per il ripieno! A dirtela proprio tutta mi ispira più il tuo dello stracchino :D!
    E comunque la focaccia "col buco" non sarebbe stata mica da scartare come idea? C'era il buco apposta per far respirare il ripieno, tutto calcolato 😉 Diversi anni fa me la portarono in pizzeria la pizza col buco e tu non ci potevi fare la focaccia? Tzè…Un baciotto bellezza, se non ci fossi bisognerebbe inventarti ^__^

  28. Leave a Reply

    Puffin
    21 settembre 2011

    questa focaccia è favolosa! immagino la fatica nel domare il leone..ehm…volevo dire la pasta ^_-!
    complimneti sei stata bravissima! il ripieno poi è invitantissimo

  29. Leave a Reply

    Cranberry
    21 settembre 2011

    uaua!! mi capisci prorio quando parlo di lievitati è!
    Questa focaccia è stupenda…solo che tirarla a mano sarà una faticaccia, ma la voglio provare!:D

  30. Leave a Reply

    Alice4161
    21 settembre 2011

    Quella di Recco è buonissima…ma la tua secondo me ancor di più…quel ripieno è fantastico.

    ciao e complimenti.

  31. Leave a Reply

    Ely
    21 settembre 2011

    ma quanto sei grande???? splendida bionda meglio quella di Damiana che di Recco :-)))) mi sarebbe piaciuto vedere la faccia di tuo marito, ti capitasse di nuovo fai una foto ok??? un bacioooooooooooooooo

  32. Leave a Reply

    Tamtam
    21 settembre 2011

    Sì è proprio di Damiana perché è perfetta, è stupenda Damiana, hai fatto una focaccia da urlo, quella sfoglia te la copierò, perché è veramente fatta bene…un abbraccio

  33. Leave a Reply

    Scarlett:
    21 settembre 2011

    non l'ho mai fatta per paura di creare non buchi ma voraggini..ma leggendo il tuo post prendo coraggio e assaggio la tua…che avevi capito…ahahahahaha baci bella mia!!!

  34. Leave a Reply

    franca
    21 settembre 2011

    bravissima,bella variante,io l'ho fatta poche sere fa quella con lo stracchino,hai fatto bene a prenderti il pezzo più ambito :))
    baci

  35. Leave a Reply

    Simo
    21 settembre 2011

    Beh, direi che anche questa versione non è davvero niente maleeeeeeeeeee!!!!!!!
    Slurp, che bontà!

  36. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    21 settembre 2011

    E si Dami tirare al sfoglia nn è nemmeno nelle mie corde io ci provo ma qualche voragine capita spesso anche a me ma devo dire che il risultato finale è strepitoso!!bacioni,Imma e ti aspetto per il contest nn mancareeeeeeeeeeeeeeee!!

  37. Leave a Reply

    Cinzia
    21 settembre 2011

    sarà stato grande quel buco, ma mai così grande come questa focaccia, la pasta così sottile è stupenda.. che buona dev'essere!

  38. Leave a Reply

    Federica
    21 settembre 2011

    Grande Damiana, sei troppo forte! risultato impeccabile, dai passa un pezzo di questa meraviglia!!!!!!!!!!!!un abbraccio!

  39. Leave a Reply

    Mary
    21 settembre 2011

    Ahahaha bella la storia della voragine.ehmmm senza offesa eh?! ..so bene che è particolarmente difficile stendere la focaccia di recco e l'ho fatta proprio ieri a pranzo per il mio pargolo…quindi adesso mi mangerei volentieri l'altra, quella favola di focaccia ripiena che hai preparato..mhmmmm fameeeeee!!!
    Sei fortissima..troppo simpatica..un abbraccio :))

  40. Leave a Reply

    due bionde in cucina
    21 settembre 2011

    ciao Damiana, fai piatti troppo golosi. La bilancina dice che dovrei mettermi a dieta ma chissenefrega!!!!
    Mi piace la tua presentazione quando dici che hai la testa tra le nuvole.
    Anche la mia è sempre da quelle parti.
    Ti ho messa nella lista dei miei blog preferiti.
    Buona serata!!!!

  41. Leave a Reply

    Manuela
    21 settembre 2011

    Ciao cara! La focaccia di Recco è buonissima, ma anche la tua focaccia direi proprio che dev'essere una vera goduria!! Brava Damiana! Un bacione.

  42. Leave a Reply

    Cristina
    21 settembre 2011

    e brava Dami si fa proprio così!!!!
    baci

    p.s. sto per partire per Ischia

  43. Leave a Reply

    pagnottella
    21 settembre 2011

    WOW l'hai tirata perfettamente! Vorrà dire che la preparerò quando in capa ho qlke incavolamento, e tira che ti ritira almeno mi sfogo e sfoglio da guinness ;).
    L'ultimo pezzo il più ambito…maròòòòò che vendetta aèèè :))
    Bacioni splendore

  44. Leave a Reply

    Monica Avelli
    21 settembre 2011

    Il tuo blog è pieno di cose buone, mi è venuta una fame al più presto proverò una ricetta, complimenti. Ciao Monica

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais