Focaccia con cipolle pinoli e uvetta

PicsArt_03-15-08.06.07

Quando hai la fortuna di avere ingredienti di ottima qualità,le idee nascono da sole e le ricette prendono forma prima nella mente e poi in cucina,tra mestoli,ciotole e fornelli.E quindi,la prima cosa che ho pensato,quando ho ricevuto la mistery box con i prodotti Ventura e assaporato la dolcissima e morbida uvetta,è stata quella di abbinarla sempre ai suoi pinoli,fragranti e profumati,perchè estratti da pigne essiccate al sole.Uniti insieme a cipolline novelle, in un gusto agrodolce hanno farcito meravigliosamente bene,una focaccia classica,sormontata in cima da roselline di  bacon,per un contrasto un pò accennato;ancora pinoli e sale grosso.Insomma tanti ingredienti di qualità del marchio Ventura,per una proposta riuscita e tanto saporita

Focaccia con cipolle pinoli e uvetta

PicsArt_04-05-12.14.12

Focaccia con cipolle pinoli e uvetta
Focaccia classica,farcita però da morbide e dolci cipolle,in un agrodolce regalato dall'aggiunta di uvetta e pinoli.
Write a review
Print
Ingredients
  1. 300 g. di farina di semola
  2. 300 g. di farina 0
  3. 100 g. di patate lessate
  4. 300ml di acqua
  5. 10 g. di lievito di birra fresco
  6. 5 cucchiai di olio evo
  7. un cucchiaino e mezzo di sale fino
  8. Per la farcitura
  9. 6 cipolline novelle di media grandezza
  10. 40 g. di uvetta(per me Ventura)
  11. 20 g. di pinoli(per me Ventura)
  12. 2 cucchiai di aceto balsamico
  13. 1 cucchiaino di zucchero di canna
  14. olio evo q.b
  15. sale e pepe q.b
  16. Infine
  17. 100 g. di bacon
  18. 20 g. di pinoli
  19. sale grosso
Instructions
  1. Mescolare farina e semola in una ciotola.Fare una cavità al centro e versarvi il lievito sciolto in poca acqua tiepida,l’olio e la patata lessa schiacciata.
  2. Aggiungere altra acqua,il sale e impastare a lungo fino ad ottenere un impasto elastico e morbido.Lasciare lievitare in una ciotola unta e coperta da panno umido almeno un paio d’ore
  3. Intanto preparare il ripieno.Pulire ed affettare sottilmente le cipolline.Farle appassire in padella con olio e un pizzico di sale
  4. Dieci minuti prima di terminare la cottura aggiungere l'uvetta ed i pinoli.Bagnare con l'aceto e unire lo zucchero.Far sfumare l'aceto e spegnere.Mettere da parte e lasciare raffreddare
  5. Riprendere l'impasto ormai lievitato e dividerlo in due.Stendere una parte nella teglia e farcirla con le cipolline.Coprire con l'altra metà di impasto e rimettere a lievitare un'altra mezz'ora
  6. Fare le classiche fossette della focaccia,spennellare di olio e cospargere di sale grosso e pinoli
  7. Infornare a 170°per circa 30 minuti.Disporre in superficie fette di bacon come roselline e ripassare sotto al grill giusto cinque minuti
  8. Sformare e servire,sia calda che tiepida.Anche fredda è squisita
Notes
  1. L'uvetta è così morbida che non ha bisogno di essere ammollata
  2. E' un impasto che ho lavorato a mano,non richiede troppa fatica e con l'acqua sappiate regolarvi in base alla farina usata
  3. Non rinunciate al bacon in superficie,vi garantisco che si sposa benissimo col sapore di tutti gli altri ingredienti
  4. Accompagnatelo con un buon calice di vino,vi garantisco il paradiso 🙂
Dolci Delizie di Casa http://www.dolcideliziedicasa.ifood.it/
 PicsArt_03-14-04.52.36

A questa focaccia nulla manca!Se berrete in accompagnamento un buon calice di vino,il paradiso vi attende,ma assicuratevi che il vostro Adamo,abbia mangiato focaccia e cipolle anch’egli,altrimenti vi ritroverete da sole con una foglia di fico per compagnia!

Alla prossima delizia!

PicsArt_04-05-12.05.43

 

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Mirta e Patata
    6 maggio 2016

    Ciao Damiana, siamo Mirta e Patata, siamo passate per il tuo blog e ti facciamo i complimenti per il blog, splendide ricette gustose e invitanti. Complimenti. Ci siamo unite come lettrici fisse, ti auguriamo una buona serata a presto un abbraccio,Mirta e Patata.

  2. Leave a Reply

    alessia
    3 maggio 2016

    Ecco, ti dico solo che son seduta davanti ad un triste monitor ad inserire fatture, però è il mio giorno fortunato, la banca e la cassa quadrano!!!!! ^_^
    Questa focaccia è spettacolare, hai utilizzato degli ingredienti che io apprezzo, sono molto affezionata a quei sapori. Mi piace il tuo blog, che sa di buono, di casa, di chiacchiere su un balcone assolato! Ti stringo forte forte!

  3. Leave a Reply

    Milena
    13 aprile 2016

    Orpo arrivo tardi ma arrivo bene anzi benissimo. Adoro I lievitati (dolci e salati) e I sapori agrodolci e questa focaccia mi predispone benissimo. Messa nel lungo elenco di cose da sperimentare. Complimenti!

  4. Leave a Reply

    Laura
    12 aprile 2016

    Una focaccia così è super irresistibile. Già la focaccia è buona di suo, se poi me la farcisci così mi tenti per davvero!!! Grande Damiana, i tuoi post mi strappano sempre un sorriso (oltre a mettermi fame).
    Bacio

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      12 aprile 2016

      Guarda che appetito e sorriso, vanno sempre insieme. Chi non ha fame non sorride, ecco perché sorrido sempre perche ho fame assai nzomma, ok mi hai capita? ??

  5. Leave a Reply

    Natalia
    11 aprile 2016

    Ma che fame che mi metti con questa particolare focaccia. Mi piace il ripieno.
    Baci.

  6. Leave a Reply

    Melania
    9 aprile 2016

    Fossi vicina a te penso che riuscirei a metter su i chili desiderati. Sei una ventata di bontà amica mia! Buonanotte e buon fine settimana!

  7. Leave a Reply

    Rossella
    8 aprile 2016

    ciao carissima Damiana ! anche con i salati ottieni sempre dei trionfi, tutto è gusto e abbondanza nelle tue ricette ! ciao , un bacione !

  8. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    7 aprile 2016

    Che spettacolo questa focaccia!! Io la faccio simile ma non ho mai messo i pinoli … buona idea. Comunque con quella foto in copertina di articolo, mi fai venire uno svenimento … acquolina e bava alla bocca. Vah che ti denuncio!

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      7 aprile 2016

      Se denunci me, arrestano pure te baby per favoreggiamento, quindi pensaci bene. Dietro le sbarre ci tocchera’ panificare ci stai? ???

  9. Leave a Reply

    speedy70
    7 aprile 2016

    La focaccia con le cipolle è la mia preferita… annoto la tua ricetta.mai fatta con l’uvetta!

  10. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    7 aprile 2016

    CHE GRAN TENTAZIONE MIA CARA OGGI, MI VIEN UNA VOGLIA PAZZA DI ADDENTARLA!!!BRAVISSIMA!!!!BACI SABRY

  11. Leave a Reply

    Fr@
    7 aprile 2016

    Questo è un colpo basso, adoro questo ripieno mi ricorda la focaccia che faceva mia madre.

  12. Leave a Reply

    Imma
    7 aprile 2016

    Un abbinamento mia cara che mi ha incolata al monitor sembra di sentirne il profumo cara Dami!!Un bacioneeeeee,Imma

  13. Leave a Reply

    scamorza bianca
    7 aprile 2016

    A casa mia è una regola: o entrambi mangiamo cipolla & affini o nulla. Questa focaccia s’ha da fare quanto prima

  14. Leave a Reply

    Monica
    7 aprile 2016

    Damiana è spettacolare. Quel connubio di sapori e consistenze, e poi l’idea di non lasciare un solo strato di focaccia, ma di ricoprire il tutto con un’ulteriore sfoglia di soffice bontà. Brava, brava davvero!

  15. Leave a Reply

    Mila
    7 aprile 2016

    Oh Damiana….sono solo le 8,30 e già mi viene voglia di correre a fare la spesa per comperare gli ingredienti mancanti!!! Deve essere eccellente!!! Grazie e buona giornata

  16. Leave a Reply

    Paola
    7 aprile 2016

    Considera che io non amo la cipolla e ieri sera sono tornata a casa con la voglia di frittata di cipolle (e patate). Adesso leggo questa focaccia e mi viene voglia di provarla. Devo rielaborare il mio concetto di odio verso la cipolla 🙂 Un bacione bella bionda :*

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      7 aprile 2016

      Rielabora tesoro, i gusti nel tempo cambiano, oggi mangio cose per me impensabili fino a qualche anno fa! Buona giornata Cara ?

  17. Leave a Reply

    Mary Vischetti
    6 aprile 2016

    Damiana, la tua focaccia è straordinaria! Quanto mi piace questa farcia agrodolce…mi intriga da morire! Credo che io, il mio Adamo, lo dovrei convincere a lasciarmene un pezzetto…è golosissimo di bacon! Complimenti bellezza e un bacione grande, Mary :*

  18. Leave a Reply

    ely mazzini
    6 aprile 2016

    Wow che squisitezza, adoro quel misto di cipolle, uvetta e pinoli…davvero favolosa, brava Damiana!!!
    Un bacione

  19. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    6 aprile 2016

    Qua il problema non è convincere l’Adamo a farci compagnia con questa focaccia, è riuscire a non fargliela mangiare tutta prima che tu te ne accorga. Diciamolo, è bello riuscire a toccare il paradiso senza dover fare chissachè, mille mila giri e salti mortali.

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      6 aprile 2016

      Ma certo! Come vuoi arrivarci altrimenti in paradiso, con l ‘ambulanza? ????baciuzzo maratoneta mia! ?

  20. Leave a Reply

    Ros
    6 aprile 2016

    Che ti devo dire? sto sbavando davanti al monitor 😛 questa focaccia è pazzescamente golosa!!!! Bravissima Damiana ottima scelta 🙂

  21. Leave a Reply

    Laura e Sara Pancettabistrot
    6 aprile 2016

    Dami questa focaccia è da svenimento…un viaggio nei sensi e nei sapori, ci tuffiamo nell’impasto meravigliosamente profumato di uvetta, nuotiamo fino ai croccanti pinoli ed infine ci areniamo come balenottere spiaggiate sul bacon 🙂
    Un capolavoro, bravissima <3

  22. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    6 aprile 2016

    Ma che goduriosa questa Focaccia Dami, le hai reso onore con questi preziosi ingredienti Ventura, davvero straordinaria anche di mattina ci farei una bella colazioncina ???complimentissimi mia cara i lievitati sono sempre straordinari quando sono coccolati da mani esperte come le tue ?

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa