Crostata con farina integrale e composta di fichi

picsart_09-08-01-22-28

Una composta di fichi e rum,per una crostata dal gusto intenso,rustico e un pò antico.Le torte con la farina integrale regalano sempre quel sapore genuino, poco raffinato ma tanto rassicurante.Se poi sono delle golose crostate,allora in un attimo,ci si ritrova nella vecchia casa,dove la mamma infornava il dolce,tra un colletto da inamidare e un calzino da rammendare.Oggi niente buchi da ricucire e ne camicie da imbalsamare,ma una crostata da infornare c’è sempre.Per quella,il tempo,il futuro,non prevede cambiamenti.

Crostata con farina integrale e composta di fichi

picsart_09-08-01-13-21

Ingredients
  1. 300 g. di farina integrale
  2. 200 g. di farina di riso
  3. 200 g. di zucchero di canna
  4. 200 g. di burro
  5. 2 uova intere
  6. 1 pizzico di sale
  7. 1 cucchiaino di lievito per dolci
  8. Per la composta di fichi
  9. 1 kg di fichi
  10. 100 g. di zucchero di canna
  11. 1 bicchierino di rum scuro
Instructions
  1. Lavare e mondare i fichi.Lasciare macerare con lo zucchero mezz’ora.Cuocere in un tegame per un’ora,fino ad ottenere la consistenza di una confettura.Sfumare con un bicchierino di rum.Lasciare raffreddare completamente
  2. In un mixer versare le farine,insieme al sale,allo zucchero e al lievito.Azionare pochi secondi ed unire il burro freddissimo,ridotto in pezzi.Azionare le lame fino ad ottenere un composto sbriciolato.A questo punto unire le due uova e impastare fino ad ottenere una palla.Avvolgere in pellicola e lasciare riposare
  3. Riprendere la frolla,lavorarla il tempo di ammorbidirla un pò.Dividere a metà e stendere una parte in cerchio di mezzo cm di altezza.Rivestire lo stampo,bucherellare con i rebbi di una forchetta e stendervi la composta ormai raffreddata
  4. Con la restante frolla,seguendo la propria fantasia,ricavare delle formine carine per ricoprire
  5. Infornare a 170°per circa mezz’ora
Notes
  1. La composta di fichi se avanza,è bene conservarla in un barattolo di vetro e consumarla in breve,magari come farcitura a deliziosi biscotti
  2. Con queste dosi ho usato uno stampo da 28 cm

picsart_09-08-01-16-19

Giuro che con questa crostata dico addio almeno per quest’anno a fichi e crostate.No,meglio non giurare,perchè alle crostate proprio non riesco a rinunciare,ai fichi si,ma solo perchè son finiti.

Alla prossima delizia dolci bimbe!

picsart_09-08-01-09-13

Comments

  1. Leave a Reply

    Vale
    21 ottobre 2016

    ma questa crostata è davvero meravigliosa! Poi è sempre nella mia top list dei dessert che preferisco! Buon WE

  2. Leave a Reply

    Fr@
    20 ottobre 2016

    Ho un debole per le crostate, questa visione è meravigliosa.

  3. Leave a Reply

    Laura e Sara Pancettabistrot
    20 ottobre 2016

    Mmm che profumino che arriva sin qui!!! Dami la tua cucina deve essere un posto incantato, adoriamo queste torte rustiche un po’ vintage e la crostata è il dolce comfort food per eccellenza…deliziosa con fichi e rum, un po’ rock e pazzerella come te e poi il decoro è meraviglioso 🙂
    Un bacione grande!

  4. Leave a Reply

    Mimma Morana
    20 ottobre 2016

    credo che le crostate siano davvero un comfort food, in qualsiasi momento dell’anno e con qualsiasi conserva….saqnno di buono, di casa, di coccole e tu, mia cara, le interpreti magistralmente!! un bacione!!

  5. Leave a Reply

    lory b
    19 ottobre 2016

    Ma scherzi? Continua pure… quanto sono buone e belle le crostate, inoltre si adattano “servizievolmente” ad ogni stagione senza protestare 🙂
    Le tue poi hanno una marcia in più!! Arrivo per la merenda… per le briciole… ok per lavare il piatto 🙂
    Un bacione grande!!!!!

  6. Leave a Reply

    Roberta
    19 ottobre 2016

    Adoro l’abbinamento fichi e rum, per non parlare delle crostate! Che dire verrei a casa tua molto volentieri …

  7. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    19 ottobre 2016

    Avevo lasciato il mio commento è di nuovo non lo vedo ?Vabbhe tanto passare da questa crostata di traboccante bontà mi mette di buon umore? Per me con le crostate così ricche puoi andare avanti all’infinito ????????

  8. Leave a Reply

    Claudia
    19 ottobre 2016

    Mamma mia..con quella composta è superlativa!!!! baci e buona giornata .-D

  9. Leave a Reply

    Patalice
    18 ottobre 2016

    sai che non ho mai assaggiato una crostata con la farina integrale?
    deve essere appetitosissima….
    e poi, chissà, a me pare che la farina integrale sia più “magra” e mi conceda di mangiarne più fette!

  10. Leave a Reply

    aria
    18 ottobre 2016

    è da questa mattina che sogno di venirla a vedere! cosa darei per un bel fine cena con una tazzina doi caffè!!!! questa crostata poi fa tanto Natale decorata così…dev’essere tanto buona, e i fichi, quanto li adoro! però ne trovo sempre pochissimi e allora li mangio freschi perchè non resisto!!! 🙂

  11. Leave a Reply

    Mile
    18 ottobre 2016

    Questa crostata mi sa tanto di “casa”: è ricca, piena, avvolgente e confortante. Mi ricorda le merende con cui mi appagavo da piccolina a casa dei miei dove non mancava quasi mai un dolce di mamma. E se un dolce evoca caldi ricordi non può che essere un dono. Grazie!

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      18 ottobre 2016

      I dolci della mamma erano una coccola unica,il solo ricordo evoca una dolce malinconia.Grazie a te cara?

  12. Leave a Reply

    Paola
    18 ottobre 2016

    Come si può dire basta davanti a una goduria del genere? Che tu smetta di usare i fichi posso accettarlo solo perché non è più la loro stagione, ma lo stop alle crostate proprio no, non lo accetto. Sappilo 🙂

  13. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    18 ottobre 2016

    Sono svenuta davanti alla foto della fetta. Quella composta un po’ colante sulla base bella rustica. Mi sembra di sentire l’aroma del rum che si sposa con il dolce dei fichi.

  14. Leave a Reply

    Melania
    18 ottobre 2016

    Le adoro, e questo tu lo sai. Le intreccio, le annodo, ma alla fine il loro sapore è sempre quello. Il dolce di sempre. Il dolce che c’era in casa più di ogni altra cosa. E sono contenta di ritrovarla qui da te. Vestita di tutto punto.
    Ti abbraccio forte tesorino.

  15. Leave a Reply

    Simo Batú
    18 ottobre 2016

    Scommetto che hai giurato dopo averne mangiato una fettona ? Divina! Anche io adoro le crostate

  16. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    18 ottobre 2016

    E vabbhe fichi e rum è da sballo! Fantastica Dami davvero tanto, immagino quanto sarà buona?Per me puoi andare avanti così sono bellissime poi le tue crostate con questi decori golosi??????

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambelline soffici