Crostata con confettura fresca di fragole e zenzero….ma con zucchero di canna!!

E’ stato un fulmine durante il temporale a bruciare il modem..per ore ho cercato di collegarmi e per tre giorni ho quasi preso a pugni la tastiera,ma nulla da fare,il poveretto aveva esalato l’ultimo respiro durante un diluvio, in cui più fulmini si son succeduti,ma uno più prepotente degli altri,l’ha fatto secco riducendolo ad una scatoletta fuori uso.E’ stato in fretta sostituito dietro mie continue imprecazioni,anche il tecnico mi guardava sbalordito  ..ma il buon uomo ignorava che un contest era giunto al termine e che un pulcino meritava la ricetta,semplice è vero, ma fatta con il cuore!!E questa è tutta tua dolce Cali,ha sfidato fulmini e saette!!!
Ingredienti per la confettura 
1kg di fragole sane e ben mature
400 g di zucchero di canna
il succo di mezzo limone
Lavare le fragole più volte,con ancora il picciolo attaccato.Lasciarle sgocciolare e metterle a macerare con lo zucchero e il succo di limone almeno un paio d’ore.Far cuocere a fuoco moderato fino a quando avrà raggiunto la giusta consistenza,lasciare raffreddare completamente.
Per la pasta frolla:
400 g. di farina 00
150 g di zucchero finissimo
200 g. di burro
2 uova intere
un pizzico di sale
un pizzico di lievito per dolci
mezzo cucchiaino di zenzero in polvere(meglio se fresco,in questo caso ci vorranno due cucchiaini grattugiati)
In un mixer mettere la farina,lo zucchero,il sale,il lievito e lo zenzero.Azionare un pochino per miscelare gli ingredienti secchi!Unire il burro a pezzetti e mixare il tempo di avere un composto sabbioso.Unire le uova e appena il tutto si unisce in un unico impasto spegnere,avvolgere in pellicola e fare riposare in frigo almeno mezz’ora.Riprendere l’impasto stenderlo ad uno spessore di quasi un cm e stendere in una teglia bassa foderata di carta forno.Coprire con la confettura,decorare con le solite strisce e infornare a 170° per venti minuti,poi è chiaro che ognuna si regolerà col proprio forno.Servire tiepida o fredda e se piace spolverata con zucchero al velo.Il giorno dopo è ancora più buona.
Lo zucchero di canna ha reso la confettura ancor più profumata e allo stesso tempo meno dolce,in quanto le dosi di questo tipo di zucchero sono minori in confronto a quello classico.
Ed ora un abbraccio ragazze belle e godetevi quel che resta di una domenica ancora bagnata e ventosa,purtroppo!
 E con questa ricetta partecipo con affanno e gran fiatone,al  contest di un pulcino piccolo piccolo,ma grande grande….

Comments

  1. Leave a Reply

    carla
    25 aprile 2012

    amo da matti le crostate e questa ha un aspetto davvero super!!!!!!

  2. Leave a Reply

    Dana
    25 aprile 2012

    Ciao bella!
    Di solito le marmellate me le prepara mia madre ma mi piacerebbe provare questa tua con lo zucchero di canna, dev'essere profumatissima, come la frolla allo zenzero. Insieme una favola!
    Buon 25 Aprile anche a te, sereno mi sembra l'augurio più bello!
    Un abbraccione!

  3. Leave a Reply

    renata
    25 aprile 2012

    Eccomi Damiana!!!!!
    Buon 25 Aprile!!!!!!!!!!
    e che crostatona tesoro…. avrai lottato con il tempo e i problemi tecnici ma tesoro HAI VINTO TU!!!!!!!!!!!!!COMPLIMENTI
    Un bacio!!!!!!!!!!!

  4. Leave a Reply

    stefy
    24 aprile 2012

    POSSO FARE COLAZIONE INSIEME A TE DOMANI MATTINA…..PORTO THE, CAFFE' LATTE E CAPPUCCINI…IN CAMBIO OVVIAMENTE DI UNA FETTINA DI TORTA….

  5. Leave a Reply

    Acquolina
    24 aprile 2012

    il modem rotto! no! che rabbia.
    La torta è bellissima, anche a me piace lo zenzero, dev'essere deliziosa 😀

  6. Leave a Reply

    Solema
    24 aprile 2012

    Ho scoperto anch'io la bontà dello zucchero di canna sulle torte. Questa foto fa venire voglia di dare un morso al monitor!!!

  7. Leave a Reply

    Ely
    24 aprile 2012

    Maròòòòò ma che bontà è quella marmellata? Racchiusa in un guscio morbido e friabile??? Vengo a merenda e porto il tè 🙂 Baci

  8. Leave a Reply

    Lauradv
    24 aprile 2012

    Ma lo sai che mi sembra di sentire il profumo di questa crostata???? I fulmini sono terribili! Anche qui a casa abbiamo dato 🙁

  9. Leave a Reply

    monica
    24 aprile 2012

    un trionfo, le fragole la pasta frolla, lo zucchero di canna che io metto anche nell'impasto. mi piace tanto la tua marmellata! bravissima. a presto mony

  10. Leave a Reply

    viola
    23 aprile 2012

    ciao cara damiana!!! come stai?in effetti anch'io è un pò che non passo a salutarti, ogni tanto mi perdo per strada….ma poi la ritrovo eh….. E per fortuna aggiungo perchè questa crostata è spaziale!!!!!! non so che darei per una fetta ora!!!!
    Un bacionissimo!!!!!
    Smackkkkkkke a presto

  11. Leave a Reply

    Betty
    23 aprile 2012

    questa crostata mi lascia senza prole, adoro le fragole!
    baciiiii

  12. Leave a Reply

    Ritroviamoci in Cucina
    23 aprile 2012

    Ti devo fare i complimenti per la cura con cui hai confezionato questa crostata. In definitiva è un dolce classico e semplice (si fa per dire), ma la presentazione fa davvero la differenza.

  13. Leave a Reply

    marifra79
    23 aprile 2012

    Cavolo! A parte che io dei temporali ho paura (non ridere eh!) ma ogni volta li maledico per quello che potrebbero causare, o meglio, a rompere! Spero non sia andato perso niente… la crostata è una meraviglia!!!!!!!!!! Un abbraccio e in bocca al lupo carissima!!

  14. Leave a Reply

    Lucia
    23 aprile 2012

    Mi sono immaginato la scena: la povera tastiera che implorava pietà e le tue ditacce che infierivano su di lei per sfogare tutta la rabbia da "modemfulminatomaledizionepropriooadessochec'erailcontest" 😀 Tesoro bello, tu sei buona e cara, ma quando qualcosa (o qualcuno) ti fa incacchiare non vorrei davvero trovarmi nei paraggi! Ahahahah! Vabbuò. Ringraziando il cielo di non essere nata tastiera, prendo una fetta di questa crostata che con quella confettura di fragole fatta in casa sembra essere una vera delizia! Simpaticissimo il tuo commento sul trota 😀

  15. Leave a Reply

    Giovanna
    23 aprile 2012

    Damiana, io sfiderei fulmini e saette per assaggiare la tua magnifica crostata con marmellata home made.
    Intanto comincio a prenotare il treno…
    Porto il tè e tanta voglia di chiacchierare, cosa ne dici?
    Un bacione buona settimana

  16. Leave a Reply

    Elisabetta
    23 aprile 2012

    mannaggia ai temporali..mannaggia..un danno,ogni tanto, lo devono fare!!pero'..tra la bonta' di questa confettura(che provero'..anche se ci fossero i fulmini..ehehe)e la delizia della crostata,la mia mattinata,comincia alla grande,Damianuccia mia!!!!complimenti di cuore,per questa ennesima chicca e buona settimana,ciacio'!!!nu vas grannnnnnnnnn ;0)))

  17. Leave a Reply

    due bionde in cucina
    23 aprile 2012

    ah hai messo lo zenzero nella frolla……pensavo in un primo momento nella confettura.
    Ne immagino già la bontà di questa crostata e lo zenzero nella frolla da quel tocco in più.
    I tuoi primi piani dei dolci sono sempre da urlo.
    un bacione

  18. Leave a Reply

    terry982
    23 aprile 2012

    Anch'io ho sfidato fulmini e saette per la nostra cara Fede: ho preparato il dolce ieri pomeriggio (dopo giorni che non potuto fare altro che stare a letto causa mille dolori) ma appena sfornato… ci presentano taanti ospiti… figurati l'ho dovuto fotografare con il telefonino a volo prima che venisse divorato. ^__^
    La crostata deve essere buonissima ma anche freschissima: zenzero nella frolla, limone nella confettura… davvero complimenti tesoro!
    buon inizio settimana
    terry

  19. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    22 aprile 2012

    Un paio di giorni fa vero Damiana..una mattinata terribile infatti il primo pensiero fu spegnere il pc pernn metterlo fuori uso:-D….cmq hai sfidato anche il temporale questa meraviglia e ne valeva la pena è divinaaaaqqq!!!bacioni,Imma

  20. Leave a Reply

    Commis
    22 aprile 2012

    Mi tenti con l'abbinata fragole e zenzero.. mai provata, ma è davvero invitante!

  21. Leave a Reply

    Lory B.
    22 aprile 2012

    ..buona la crostata!!! Con le fragole ancor di più!!! Sto passando un periodo "fragoloso", le metterei ovunque!!
    Posso prenderne una fettina?? Magari!
    Ci vediamo presto Dami bella!!!
    ..sempre se passo questa settimana di fuoco!!!!^__^
    Un bacione enorme e felicissima serata!!!!!

  22. Leave a Reply

    Claudia
    22 aprile 2012

    Buonissima deve essere la confettura che hai fatto.. che bel colore.. Chissà che bontà sta crostata.. baci cara e buona serata

  23. Leave a Reply

    Federica
    22 aprile 2012

    E tenera tenera invece la mia bionda del cuore 🙂 Non sai come sono contenta che ci sei anche tu e con uno dei dolci che amo di più. perchè la crostata profuma sempre di casa, di mamma e di coccole. E se è anche fragolosa, beh…allora torno proprio bambina ^_^ Grazie millissime tesoro bello, prendo una fetta di crostata e corro ad aggungerti alla lista. Un bacione con lo schiocco :*

  24. Leave a Reply

    Simo
    22 aprile 2012

    si vede dalla foto che è una crostata a dir poco strepitosa…
    Che voglia matta di rubartene una fettazza!
    Un abbraccio grande!

  25. Leave a Reply

    Manuela e Silvia
    22 aprile 2012

    Le crostate sono le regine dei dolci, meglio ancora se preparate con una frolla ricercata ed una confettura home made…tutta inventata!
    complimenti, bacioni

  26. Leave a Reply

    Paola
    22 aprile 2012

    Anche qui il tempaccio fa saltare modem, connessioni elettriche e anche cerebrali (ma sarò metereopatica?).
    Avrei voluto vedere la scena di te e il tecnico, mentre ti guardava sbalordito dai tuoi "mugugni" 🙂
    Intanto però posso dire che la sfida di fulmini e saette è riuscita bene, almeno per la crostata, che il modem ahimé.. 🙂

  27. Leave a Reply

    Mary
    22 aprile 2012

    grazie, una fetta per merenda please ;))) maro' che squisitezza..con la confettura fresca di fragole mhmmmm..bonaaaa….io penso al the e appena pronto arrivo..conserva la fetta eh? ^_^
    un bacione!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Pao de queijo