Crema di limoncello

LIQUORI | 16 aprile 2013 | By

Non riuscivo ad ignorarli,avrei voluto visto il mio ozio galoppante e quando a gran voce mi son sentita chiamare:”Signò?Signooooora?”,mi sono arresa una volta per tutte ai gialli frutti.
Era lui,il mio vicino contadino che con aria preoccupata, mi rimproverava solennemente:”No,non va proprio bene…questi limoni son troppo carichi,la pianta ha bisogno di “rreciatare”(respirare)”,dovete coglierli al più presto!Signò e facit nò bello limoncello,chell e accussì frisc e sapurit!”
Giuro che gli avrei dato un bacio in fronte e di certo non si sarebbe scansato,visto il feeling che lega il contadino alla signora me medesima,ma la moglie come una megera lo aspettava impaziente al cancello.
Così l’ho ringraziato e mentre rientravo,mi sono immaginata a pelare limoni su limoni,pregustando già  una cremina di limoncello,bella fresca e saporita come dice il mio amico!E una bottiglina sarà certamente la sua,nonostante la consorte!
E non dimenticate che il mio amico contadino ha appena appena ottant’anni ;)!

Ingredienti:
1/2 litro di alcol puro a 95°
6 limoni non trattati
1/2 litro di panna fresca non zuccherata
1 kg di zucchero
1 lt  di latte intero
1 bacca di vaniglia
Lavare bene i limoni e asciugarli.Sbucciarli  con il pelapatate in modo da ottenere delle strisce sottili privi della parte bianca che sarebbe amara.In un contenitore di vetro a chiusura ermetica mettere queste bucce insieme all’alcol,chiudere e riporre la buio e al fresco  per cinque giorni a macerare.Trascorso questo tempo preparare la crema.Far sobbollire il latte con la panna, lo zucchero,la bacca di vaniglia divisa in due per una decina di minuti,avendo cura di non farlo mai bollire.Lasciare raffreddare del tutto,anche l’intera notte.Filtrare l’alcol con le bucce un paio di volte,fare lo stesso con il latte per eliminare la bacca e qualche residuo.Unire i due composti,mescolare bene e imbottigliare.Riporre in freezer e gustare freddissimo,scuotendo un pò la bottiglia,poiche tenderà ad addensarsi molto.

Buona settimana dolci fanciulle…io torno in giardino!

Comments

  1. Leave a Reply

    Carla
    10 settembre 2013

    *** Ho sbagliato: La patina che si forma è gialla..

  2. Leave a Reply

    Carl
    10 settembre 2013

    Ciao, complimenti per la ricetta.. la crema di limoncello è davvero ottima! Ho però un probl. l'ho fatta la prima volta e mi è riuscita alla perfezione, ma sto tentando di rifarla ma senza risultati. Il problema è che una volta che metto tutto sul fuoco, il composto di panna, latte, bacca e zucchero, si forma in superficie una patina bianca che nel momento in cui va a raffreddarsi si solidifica formando un disco sulla superficie. E' come se il grasso del latte o panna si dividesse dal resto del composto. Non capisco dove sto sbagliando; credo dipenda dal tempo che il composto rimane sul fuoco. Tu cosa intendi per "sobbolire per 10 minuti"? Io metto tutto sul fuoco e attendo finche non iniziano a comparire le prime bolle ( ci vuole un po' almeno 20 minuti e più), dopo di che conto 10' dall'inizio del bollore abbassando la fiamma in modo che non si creino troppe bolle! Sarà qst il probl? Attendo tue delucidazioni altrimenti il mio alcool rimarrà senza crema. Ti ringrazio per la cortesia.

  3. Leave a Reply

    Artù
    21 aprile 2013

    Mi piace davvero tanto questa ricetta, mia mamma prepara sempre un ottimo limoncello, ma questa crema è troppo invitante per non essere provata!

  4. Leave a Reply

    monica
    21 aprile 2013

    a Damiù ancora stai a sorseggià il limoncè… ma non è che invece di sfornare stai a perde tempo con un'amica a un gioco boh com'è che si chiama puzrle scruzz, mah io non le capisco ste cose! ti mando tanti baci tanti. mony

  5. Leave a Reply

    piccoLINA
    20 aprile 2013

    Che tesoro di un contadino!!!! Gioia, posso passare con una bottiglina anche io??? Vuota eh…poi la riempiamo da te, che dici, si può fare??? 😀
    Un bacione damiana cara!!!

  6. Leave a Reply

    Cinzia Ceccolin
    19 aprile 2013

    Una splendida ricetta Damiana che voglio proprio provare visto che anche la mia pianta inizia ad essere pesante sotto il peso dei limoni :-). Il caldo di questi gironi ne ha completato la maturazione e la tua ricetta merita d essere provata al più presto:-) buon fine settimana carissima e perdona se arrivo solo adesso, un bacione

  7. Leave a Reply

    Luca Monica
    19 aprile 2013

    Che buona la crema di limoncello..un avera delizia!!! Hai capito il contadino ottantenne e la moglie che lo controlla!!!!
    Non ti è ancora passato il perodo di ozio….a me un poichino si ma spesso ho qualche ricaduta!!!!!

    Un abbraccio e buon fine settimana
    monica

  8. Leave a Reply

    Luca Monica
    19 aprile 2013

    Che buona la crema di limoncello..un avera delizia!!! Hai capito il contadino ottantenne e la moglie che lo controlla!!!!
    Non ti è ancora passato il perodo di ozio….a me un poichino si ma spesso ho qualche ricaduta!!!!!

    Un abbraccio e buon fine settimana
    monica

  9. Leave a Reply

    Stefania
    19 aprile 2013

    Buona la crema di limoncello!! Non l'ho mai fatta, dovrei proprio provare!!!!!
    Se passi da me, c'è una sorpresa per te.
    Un abbraccio. Stefania

  10. Leave a Reply

    Acquolina
    18 aprile 2013

    la faccio ogni tanto perché è buonissima ma i limoni appena colti hanno una marcia in più!!! ciao!

  11. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    18 aprile 2013

    Ciaoo cara ma che belle amicizie hahahahaha ne vorrei uno anch'io così,purtroppo mi tocca uno sgorbutico che però pianta ogni ben di Dio e poi che fà?Lo butta ahhhhhhhhhhh che peccato!Che meraviglia cara fresco fresco sarà fantastico ihihihih..ciaoo notte

  12. Leave a Reply

    Stefania Cucina
    18 aprile 2013

    Oh che bello, una ricetta splendida (si vede) della crema di limoncello senza tempi di attesa estenuanti…salvo tra le ricette preferite!

  13. Leave a Reply

    Mariabianca
    18 aprile 2013

    Che ridere con la storia del contadino e dei limoni!!!!
    Si,un bel limoncello ci voleva…..ma sai che non ho mai preparato la crema? Devo provvedere. Ciao e un simpatico abbraccio.

  14. Leave a Reply

    Gio
    18 aprile 2013

    che buona!
    …sono in attesa che maturino quelli sull'albero "buono" della mia amica 😛

  15. Leave a Reply

    Melly
    17 aprile 2013

    La bottiglia è bellissima e la crema sembra molto delicata!!!

  16. Leave a Reply

    Lory B.
    17 aprile 2013

    Forse anche la mia pianta di limoni deve rreciatare, sai che ti dico, domani raccolgo 6 limoni e provo la ricetta di Dami!!!
    Certo ne avessi un bicchierino adesso 🙂
    Bacioni tantissimi anzi di più!!!
    Cari saluti al vicino e consorte, naturalmente!!!

  17. Leave a Reply

    Elisabetta
    17 aprile 2013

    che meraviglia questa crema,Damia'!!e quello il contadino nel consigliarti,gia' pregustava un tuo dono..;)) chill l'ha fatt appost..ahahah magari suggerito dalla mogliera…:))bellissima anche la bottiglia!!un bacione,ciacio' e goditi il tuo bel giardino!!smackkk

  18. Leave a Reply

    Giovanna
    17 aprile 2013

    ….e con questa crema di limoncello si sentirà di nuovo giovane! 🙂
    Ma la megera quanti anni ha?
    Mentre ti informi, io inizio a prendere la crema! Slurp!
    Un bacio

  19. Leave a Reply

    monica
    17 aprile 2013

    mi piacerebbe avere una pianta di limoni, e un contadino che mi richiama all'ordine. Un bicchierino me lo berrei volentieri con te dopo ovviamente una fetta della torta che preparavi ieri mentre mi stendevi a ruzzle. Comunque non si fa così eh! un baciotto mony

  20. Leave a Reply

    elly
    17 aprile 2013

    Ciao bella rimorchiona!! La crema di limoncello è pressoché la mia passione! E poi con i vostri limoni di pane… una meraviglia. Immagino solo il profumo che avrà invaso la cucina mentre li spelacchiavi… Fanne una bottiglietta in più, ascolta il vicino che devi raccogliere raccogliere, far respirare. Io passo e me la porto via volentieri!! Non è che non potrei farmelo… Ma vuoi mettere un liquore fatto con i vostri limoni??? Non ha prezzo e non ha eguali!!!

  21. Leave a Reply

    Anastasia
    17 aprile 2013

    Dami… ahahahah, ottant'anni o meno è un buongustaio il tuo amichetto contadino, 😉 e non solo per il limoncello!!! Quella bottiglina è una meraviglia, e so bene di che parli! Aspetto solo che mamma me li porti da Sorrento e poi… mi metto all'opera pure io! UN bacio con lo schiocco!

  22. Leave a Reply

    simona
    16 aprile 2013

    dami cara ecco sui liquori ammetto di saperne proprio poco… la verità è che sono astemia… e non riesco a preparare ciò che poi non mangio e non bevo! eppure c'è mio marito che è un grande appassionato e si presterebbe volentieri ad assaggiare e gustare 🙂 bravissima come sempre:*

  23. Leave a Reply

    Vaty ♪
    16 aprile 2013

    Sogno di farla da un po' mia cara! Mi hai dato il giusto spunto .. Che profumo che emana questo post tesoro ^_*

  24. Leave a Reply

    Giovanna Bianco
    16 aprile 2013

    Io nel mio giardino non ho la pianta di limoni e mi manca. Mi piace l'albero carico con i suoi frutti.!!! Hai fatto bene a seguire i consigli del tuo vicino, hai preparato un'ottima crema di limoncello, bravissima. Ciao.

  25. Leave a Reply

    renata
    16 aprile 2013

    Che vicino carino e gentile che hai
    e che buon uso che hai fatto dei limoni
    La tua crema mi piace moltissimo
    Cercherò anch'io di recuperare dei limoni bio e ti farò sapere
    Un bacio grande bella Damiana
    Buona settimana anche a te

  26. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    16 aprile 2013

    Ciao Damiana, una vera delizia questa crema di limoncello, bravissima!!!
    Bacioni, a presto 🙂

  27. Leave a Reply

    Dani
    16 aprile 2013

    Mi vergogno come una ladra a confessare che da più di un mese ho in casa l'alcol e i limoni di amalfi che la mia mamma con tanto amore mi ha ceduto perchè mi ero "messa nelle orecchie" dicendo che volevo farla io la crema di limoncello, che non l'avevo mai fatta, che dai l'alcol costa regalamelo che poi te lo ricompri, dai che i limoni a Roma mica sono buoni come questi…. Poi non l'ho fatta la crema (ma a mia madre ho detto di sì altrimenti sai quante me ne diceva??? :P) Brava Damiana tu sì che fai sempre le cose bu9one e per bene! :-*

  28. Leave a Reply

    Any
    16 aprile 2013

    Ciao Dami, che carino il tuo vicino!
    Dimmi una cosa, 10 minuti da quando inizia a sobbollire o da quando metti il pentolino sul fuoco? Grazie mille, è fantastica questa ricetta e ha un colore da urlo!!

  29. Leave a Reply

    elisabetta pendola
    16 aprile 2013

    congratulazioni tesorella, sei in un club ristretto! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. tu sei tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) 😉 ce l'ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

  30. Leave a Reply

    paneamoreceliachia
    16 aprile 2013

    Beata te che sei tornata in giardino. io sono tornata in ufficio ed un goccetto di questa meraviglia me lo farei di certo, almeno mi migliora l'umore per il resto della giornata. Dai io porto i cucchiaini e tu i bicchierini. Affare fatto?
    Baci
    alice

  31. Leave a Reply

    elenuccia
    16 aprile 2013

    Cavoli anche io vorrei avere un vicino cosi' invece di quella megera odiosa e petulante che mi ritrovo…
    Non ho mai fatto il limoncello, niente montagna di limoni. Peccato perche' mi piace tantissimo.

  32. Leave a Reply

    Ritroviamoci in Cucina
    16 aprile 2013

    Questa è una di quelle cose che non saprei proprio da dove partire senza una ricetta, ma per fortuna ci pensi tu ;o)
    PS I contadini di una volta… altra tempra.

  33. Leave a Reply

    Federica
    16 aprile 2013

    Che simpatico l’ottantenne contadino 🙂 Ma sarà mica stato un pochino interessato il suo consiglio con la speranza di un piccolo omaggio di questa delizia in vetro? Il limoncello è ormai di casa a casa ma mai fatta la crema. Mhhhh, mi sa tanto che ne vale la pena. Ma ho anche l’impressione che crei dipendenza, chissà perché :D! Un bacione bionda, buona giornata

  34. Leave a Reply

    Sara
    16 aprile 2013

    che bella questa crema di limoncello..quei limoni parlano da soli…fantastico!!
    Forte il tuo amico contadino…un giovincello arzillo e attento osservatore! :D!

    Brava cara :)!

  1. Castagnole alla crema di limoncello | Dolci Delizie di Casa - […] di limoncello Ingredienti per una quarantina di pezzi 1 uovo intero 1 bicchierino…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Plumcake al panettone