Cornetti al farro

COLAZIONE | 21 gennaio 2015 | By

 

Non ho mai copiato, tranne la tua firma papà, sul libretto delle giustifiche.
Non ho mai imbrogliato, tranne alla bilancia, mettendomi tutta storta per perdere un paio di chili.
Non ho mai mentito, tranne ad un fidanzatino bruttarello e invadente, nascondendomi al suo arrivo, spiaccicata a terra e implorando la mamma di dirgli che ero andata a trovare una zia nelle Filippine.
Non ho mai rubato, se non un pacchetto di sigarette dalla borsa della mamma, per poi fumarmele seduta sul wc, ascoltando i Duran Duran , mentre”affummicavo” mezza casa .
Non ho mai fatto la spia, tranne quando mia sorella si è rifiutata di aiutarmi a fare i compiti.Ho “dovuto” dire alla mamma che si sentiva col figlio del fruttivendolo, ecco perché era tornata a casa con sei caschi di banane.
 
Tanti tranne, che nascondono solo un po’ di egoismo, quell’egoismo che alla fine serve a preservarti e innocuo se  non danneggia nessuno…ehm ehm alla sorella chiesi scusa già vent’anni fa, credo mi abbia perdonato, anche quando le strizzo l’occhio e le offro una banana!
 
E soprattutto sono sempre sincera,tranne quando uso troppi”tranne”!

 

 

E copiai senza colpe i tuoi cornetti.E senza tanti sensi di colpa li mangiai, perché privi di grassi, sani e leggeri . deliziosi poi,spalmati di miele.Grazie Imma,questa ricetta vola dritta dritta nella tua raccolta: “Rifatte da voi”
 
 
Per praticità riporto qui la sua ricetta,non ho cambiato assolutamente nulla,tranne che usare nello specifico miele di zagara

 

Cornetti brioche senza uova e burro 
Per il lievitino 
15 g di lievito di birra
100 ml di acqua tiepida
130 g di farina 00
Per l’impasto
220 g di farina di farro
100 g di farina 00
50 g di farina manitoba
150 g di zucchero di canna
20 g di miele
 125 g di latte
120 ml di olio di semi di girasole
 1 pizzico di sale
1 cucchiaino di essenza di vaniglia
§§§§§§§
Sciogliere il lievito nell’ acqua tiepida.
Unire 130 g di di farina e lasciare riposare, coperto, per 40 minuti.
Dopo 40 minuti, aggiungere le restanti farine, 
lo lo zucchero, il miele, il sale, l’olio, la vaniglia e 
il latte a temperatura ambiente.
 Impastare fino ad ottenere un panetto liscio e compatto e metterlo a riposare,
 coperto da un canovaccio, per 2 ore. Trascorso il tempo richiesto, dividere il
 panetto in due parti uguali e stendere l’impasto sulla 
spianatoia rivestita di carta forno.
 Creare un cerchio e ricavare tanti triangoli e richiuderli, arrotolandoli su stessi, 
a partire dalla base. Mettere i cornetti sulla placca foderata di carta forno
 e lasciarle lievitare per 40 minuti al caldo. Trascorso il tempo di lievitazione
spennellare le brioches con un composto di latte e zucchero
 a velo e infornare in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti
 
 
Ahhhh se solo ne avessi ancora uno,mi siederei in cucina ignorando caccavelle da lavare,panni da stirare,pavimenti da lucidare,mobili da spolverare,letti da rifare…Vabbuò ignorerò ugualmente,anche senza cornetto,tanto con l’immaginazione si riesce a fare tutto,anche sedersi al  tavolo e gustare la colazione mentre il disordine si riordina da solo,lasciando una scia di stelline per quanto tutto luccichi…
Buona settimana amici,alla prossima…vado ad immaginare!

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Eisabetta
    24 giugno 2016

    le persone con il cuore grande,come il tuo,di solito,sono un libro aperto…puoi leggere cio’ che pensano,nella profondita’ degli occhi…eh…quelli difficilmente mentono…percio’,stai serena ciacio’,che le tue semplici bugie,sono pure belle e innocenti da raccontare… e noi,poi,che “rubiamo ” ricette,per far felici,le persone che amiamo,citiamo sempre,sempre,sempre,la fonte a cui attingiamo; ed in questo caso,la fonte è cristallina e generosa assai,pero’ pure tu,li hai riprodotti,alla grande,sti croissants!!!nu vas,piccre’,accaldato pero’…;) :-*

  2. Leave a Reply

    Luca
    5 marzo 2015

    Qualcuno mi sa dire se nel caso volessi mettere del burro al posto dell olio quanto ne serve?
    Grazie mille

  3. Leave a Reply

    carmencook
    28 gennaio 2015

    Mamma che meraviglia Damiana!!!!
    Quasi quasi te ne rubo un paio per la colazione di domani!!!
    Complimenti cara!!!
    Un mega bacio e buona serata
    Carmen

  4. Leave a Reply

    Any
    28 gennaio 2015

    Ciao Damiana, sono passata per un salutino! Ciao cara, buona serata!

  5. Leave a Reply

    Patalice
    28 gennaio 2015

    …e dentro un velo, spesso come una presa di malta spalmata con la cazzuola, di marmellata ai frutti rossi…

  6. Leave a Reply

    Roberta
    27 gennaio 2015

    WOW!!! li voglio copiare anch'io e mangiarmeli senza sensi di colpa anch'io!!! 😛

  7. Leave a Reply

    marifra79
    27 gennaio 2015

    Mi leggi nel pensiero: voglio fare cornetti:-))) Adesso vedo i tuoi e non vedo l'ora di mettere le mani in pasta! Un abbraccio grande!!

  8. Leave a Reply

    Natalia
    26 gennaio 2015

    Ciao Damiana come va?? Che belli questi cornetti. A suo tempo copiati anch'io questa ricetta ma non ho ancora avuto modo di provare. Dovrei vivere due volte per fare tutto quello che vorrei fare!!! E non basterebbe!!!
    Bacioni.

  9. Leave a Reply

    Mary
    24 gennaio 2015

    Damiana, ora non mi perderò più nemmeno una delle tue ricette…fb serve anche a questo per fortuna e sono felice di poter comunicare con te anche lì! Il tuo post è carinissimo…la sigaretta fumata nel bagno mi ricorda qualcosa sai? I tuoi cornetti sono fantastici, lievitati alla perfezione e bellissimi…Oh mamma, mi hai fatto venire fame!! Un bacione e a presto, Mary

  10. Leave a Reply

    veronica
    24 gennaio 2015

    riesci a portare il buonumore a tutti
    sei uno spettacolo come lo sono i tuoi cornetti complimenti

  11. Leave a Reply

    Mariabianca
    23 gennaio 2015

    Sei simpatica,divertente come poche ed anche se ho sonno e domani sveglia alle 6.20,volevo dirti che ti leggo sempre con tanto piacere.
    Te lo posso rubare un cornetto per la colazione di domani?

  12. Leave a Reply

    Elisabetta
    23 gennaio 2015

    sono meravigliosi,questi cornetti,Damiana!!!complimenti ad Imma e a te,per averli eccezionalmente riprodotti!!!visto che sono tanto light,non c'è bisogno che mi metta tutta storta sulla bilancia,vero?ahahah
    comunque,sono davvero da provare ;)segno la ricetta :)) nu vas a pizzichill,ciaciona mia bella e sereno weekend!!^__^

  13. Leave a Reply

    Anastasia
    23 gennaio 2015

    Damiana, riesci sempre a farmi sorridere un pò!
    I tuoi cornetti sono un incanto e avendo la farina di farro che latita da un pò in dispensa li vorrei fare anche io!
    Sono certa che la tua sincerità ed il tuo buon cuore non ammetterebbero alcun inganno fatto con cattiva intenzione! Ma "vedrerti a fumare le sigarette in bagno ascoltando i Duran"… lo ammetto mi ha fatto sganasciare!
    Sei unica ed inimitabile fortuna che ci sei!
    iO TI LASCIO IL MARCHIO DOC!
    AHAHAH
    Felice giornata un abbraccio stretto Any

  14. Leave a Reply

    Any
    23 gennaio 2015

    Ciao Damiana cara! Devo dire la verità, io purtroppo non ho un legame particolare con questo tipo di lievitati.
    Ma tu sei stata bravissima, i cornetti sono venuti benissimo e io da grande golosa li vedo bene con la nutella, hihihihihihi!!!!!! Un abbraccio grande, buon fine settimana.

  15. Leave a Reply

    Puffin Incucina
    22 gennaio 2015

    Sei troppo forte! E questi cornetti devono essere speciali, complimenti ti sono venuti perfetti! E brava la mia duraniana ^_-

  16. Leave a Reply

    Valentina
    22 gennaio 2015

    Eccomi qui a dirti che sono strafelice di averti con noi, tanto tanto tanto! <3 Prendo un cornetto e ti stringo fortissimo! 🙂 <3

  17. Leave a Reply

    Silvia A.
    22 gennaio 2015

    che cornetti dorati e profumati di latte, miele e vaniglia!!! e poi la farina di farro la trovo deliziosa, ha un colore bruno che mi piace un sacco! brava come sempre! 🙂

  18. Leave a Reply

    Federica
    22 gennaio 2015

    passare di qui di prima mattina è avere la giornata col sorriso assicurato 🙂
    un sorriso che sarebbe ancora più luminoso se uno di questi sofficissimi cornetti di materializzasse adesso davanti alla mia tazza di caffellatte :D!
    un bacione dolcissima bionda, buona giornata

  19. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    21 gennaio 2015

    Che belli che sono Damiana, sembrano davvero sofficissimi e golosi, vorrei averne un paio domattina a colazione 🙂
    bacioni…

  20. Leave a Reply

    Rossella
    21 gennaio 2015

    Ciao Damiana ! che spettacolo i tuoi cornetti, belli, perfetti, semplici e raffinati…. una bontà !

  21. Leave a Reply

    Natascia B.
    21 gennaio 2015

    I cornetti con farine diverse non ho ancora provato a farli. Ma quando prendo la brioche al bar la prendo sempre integrale col miele. Le tue appaiono talmente soffici che mi fanno una gran voglia. Metterò la ricetta nella mia to do list. Un bacio.

  22. Leave a Reply

    Fr@
    21 gennaio 2015

    La zie alle filippine. La sorella con i 6 caschi di banane… Mi fai morire. 🙂
    Questi cornetti devono essere una bontà.

  23. Leave a Reply

    Günther
    21 gennaio 2015

    molto interessante il mix manitoba e farina di burro un gran risultato

  24. Leave a Reply

    pastaenonsolo.it
    21 gennaio 2015

    i tuoi post li leggo sempre con il sorriso sulle labbra, sei uno spasso!!! Al di là della tua simpatia, anche la tua bravura ai fornelli è indiscutibile, come lo dimostrano i tuoi cornetti. Un abbraccio!!!!

  25. Leave a Reply

    Claudia
    21 gennaio 2015

    ahahahahahaah più o meno le tue stesse colpe :-D…. Tua sorella all'epoca… non deve essere stata proprio felice della tua soffiata.. poverina!! ahahahaahah.. Ottime le tue brioche.. Imma è una garanzia.. ma tu sei bravissima.. baci e buona giornata 🙂

  26. Leave a Reply

    Lory B.
    21 gennaio 2015

    Non è possibile, non mi ha pubblicato il commento 🙁
    Riassumo dicendo che in questa giornata grigia e fredda i tuoi cornetti sono un raggio di sole, complimentissimi!!
    Tesoro, un bacio enorme!!!

  27. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    21 gennaio 2015

    Tesoro i tuoi tranne fanno anche parte del mio vocabolario:-) e grazieeeee per aver provato questi cornetti e adesso che li vedo cosi ben fatti da te mi viene voglia di riprovarli subito!!un bacio grandeeeee,Imma

  28. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    21 gennaio 2015

    SEI TROPPO SIMPATICHE, QUANTE RISATA, AH, AH!!!!!!IO LI AMMIRO CON GLI OCCHI E QUANDO SARO' UN PO' PIU' LIBERA, PROVERO' A FARLI!!!!BACI SABRY

  29. Leave a Reply

    Federica Simoni
    21 gennaio 2015

    ^_^ sei forte Damiana!
    I cornetti sono super, del resto li hai presi dalla regina del web e tu sei stata grande come sempre! ciaooooooo

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Torta di mais