Ciambella alla panna e crema di nocciole

Già solo la parola”imposizione”mi fa venire l’orticaria e la smania di ribellarmi,anche se quel pizzico di saggezza acquisita negli anni,spesso mi dica il contrario.Quindi in un una folata di “cotanta saggezza”,mi sono imposta di sedermi,di dare una sistematina alle foto e soprattutto di parlarvi un pochino,dato che da un pò vago,cercando un posticino tranquillo,dove far riposare le mie idee,le mie troppe riflessioni,perse nelle frenesie delle giornate tutte uguali,troppo uguali ultimamente.La routine non mi inquieta,spesso è quella certezza che mi tranquillizza,ma poi può tramutarsi in insofferenza e poca voglia di fare… 
E siccome,sovente è qui,che trovo il mio ristoro,oggi mi sono imposta di sedermi e godere di questo spazio tutto mio,dove la quotidianità si incontra con le mie passioni,trasformando il tempo in gratitudine.
E tra un’imposizione e l’altra mi sono imposta di rifare questa ciambella semplicissima,venuta fuori da pochi gesti e ingredienti e che è stata capace di farmi ammazzare col marito per l’ultima fetta,ingoiata in un attimo poi, dal figlio che tra i due litiganti ha saputo godere.

Ciambella alla panna
Ingredienti:
4 uova
300 g. di farina
300 g. di zucchero
300 ml di panna fresca
1 bustina di lievito per dolci
2 cucchiai di rum
un pizzico di sale
Per guarnire
 crema di nocciole q.b
zucchero al velo
qualche nocciola
Montare le uova con lo zucchero ed il pizzico di sale.aggiungere anche i cucchiai di rum.Unire la farina miscelata al lievito,alternandola con la panna.Versare il composto nello stampo apposito imburrato ed infarinato.Cuocere a 170° per una quarantina di minuti,dipende dal forno e comunque fate sempre la prova stecchino.Ho decorato con crema alle nocciole con l’aiuto di una sac a poche e  zucchero al velo.
E’ odioso usare la crema di nocciole con la sac a poche,diventa una vera lotta e soprattutto non sai  mai come farla scendere tutta senza sprecarne tanta…insomma ho combattuto fino all’ultimo ciuffo di nutella,ma poi ho capito che la prossima volta,a discapito del decoro,la prenderò a cucchiaiate(in faccia),a mò di muratore con la sua cazzuola…

Un abbraccio forte amici…al prossimo delirio!

Comments

  1. Leave a Reply

    Ely Valsecchi
    15 maggio 2014

    E lo sapevooooooooooo lo sapevo che mi avrestitentato, mannaggia a te bionda del mio cuore! Come faccio a fare la dieta me lo dici????? Che spettacolo e che tripudio di bontà!!!!! Un bacio grande!

  2. Leave a Reply

    elenuccia
    14 maggio 2014

    Mamma mia Damina, ci credo che vi siate quasi scannati per cercare di conquistare l'ultima fetta. Questa "cosa" deve essere diabolica da quanto è golosa. La decorazione sarà stata difficile ma è davvero molto bella e scenografica, e poi fa venire voglia di leccare tutta la crema 🙂

  3. Leave a Reply

    eli
    13 maggio 2014

    ihihihihihih ci credo che ve la siete contesa! Una simile delizia!!!!
    Io sono un po' in crisi primaverile e il blog ne risente, inoltre è in fase di trasformazione, la vecchia veste mi aveva un po' stancato, poi si sa…noi donne siamo fatte così, ogni tanto ci piglia la crisi e tutto sembra andare stretto anche le certezze 😉
    Un abbraccio.

  4. Leave a Reply

    Paola
    7 maggio 2014

    Non parliamo delle imposizioni! È proprio avendole che mi passa la voglia di fare qualcosa, credo sia proprio questione di principio! La tua torta è uno spettacolo ( tanto x cambiare) semplice semplice e di certo buona! Ti abbraccio forte!

  5. Leave a Reply

    paneamoreceliachia
    7 maggio 2014

    Fortuna tesoro che qui ti delizi e soprattutto ci delizi!!! Seguirò il tuo consiglio sulla cazzuola!!! 😀
    baci tesoro
    alice

  6. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    7 maggio 2014

    Questa meraviglia l'avevo ammirata su fb, ma non potevo non vennire…a raccogliere almeno le briciole! …o sono sparite pure quelle? 🙂 E' goduria pura: poi con la panna, che sofficità!
    Forte tuo figlio, tempismo perfetto! 🙂
    Un bacione!

  7. Leave a Reply

    Roberta Morasco
    6 maggio 2014

    Damiana a me piacciono i tuoi deliriiiiiiii!!!!
    E questa ciambella goduriosa??? E ti credo che vi siete ammazzatti per finirla!!!!! ahahahahaha….
    Come stai amica??? Non farti abbattere dalla routine ok??? A volte anche qui le giornate sono troppo veloci e troppo uguali…ma tu fai un dolce e poi passa qui da noi!!!
    Ti abbraccio forte forte! Roby <3

  8. Leave a Reply

    Monica Zacchia
    6 maggio 2014

    hai ragione capellò su tutta la linea, prima di tutto lo spreco che si fa delle creme soprattutto quelle dense come la crema di nocciole e poi routine e panna, ritmi uguali e ciambelle… Mischi tutto e viene fuori una meraviglia, prima di tutto vissuta in cucina, e poi goduta a tavola… fanno la lotta sì all'ultima fetta li capisco benissimo mi piacciono gli ingredienti la panna il rum… come sai li ho usati anche io ultimamente :* ciao amorina dalla tua Rottermeier sempre remember <3

  9. Leave a Reply

    Giovanna Bianco
    3 maggio 2014

    no le imposizioni non piacciono neanche a me, ma il tuo dolce si e proprio tanto. Buona domenica

  10. Leave a Reply

    francesca
    3 maggio 2014

    peccaminoso questo ciambellone…ad
    volte la cazzuola ci salva il sistema nervoso….
    francesca

  11. Leave a Reply

    max - la piccola casa
    2 maggio 2014

    ma che buona!!!!!! e condivido in pieno quello che dici del blog, son otto anni che ogni tanto mi ritiro nel mio piccolo blog ricavandomi un piccolo spazio tutto mio

  12. Leave a Reply

    Anonimo
    2 maggio 2014

    Hі there friends, good articloe and nice uгging commented here, Ι am truly enjoying ƅy these.

    Hеre is my pwge … wbv machine reviews ()

  13. Leave a Reply

    Tiziana M
    30 aprile 2014

    anche io sono tendenzialmente ribelle e tendo proprio a non fare quello che mi si impone!! però se l'imposizione arriva da me stessa ci posso stare… adesso mi imporrei senza alcuno sforzo di gustarmi questa magnifica torta, semplice per modo di dire e poi sono quei dolci che non smetteresti mai di mangiare!!!! un bacione

  14. Leave a Reply

    Simona Mirto
    30 aprile 2014

    Dami anch'io come te mi irrito alle imposizioni.. mamma mi chiama "cavallo selvaggio" e ho detto tutto… ma vivo bene nella mia routine.. quella che mi creo intorno, le mie abitudini, le mie piccole regole che poi seguono sempre il mio cuore e mai i dettami esterni 😉 Ah se ci fossi stata io, avrei sottratto mezza ciambella! altro che litigare per l'ultima fetta..:)) questa ciambella è fantastica.. e la consistenza è divina… spesso utilizzo la panna negli impasti.. ma di solito prediligo la panna da cucina… segno la ricetta e alla prossima infornata sarà mia!:) bacione grandissimo:**

  15. Leave a Reply

    Giovanna
    30 aprile 2014

    Come ti capisco! Le imposizioni mi irritano moltissimo, non che sia una ribelle, ma ho un pensiero autonomo che amo coltivare.
    E come te, la routine la trovo una comoda coperta, che però ogni tanto sento il bisogno di scostare per respirare.
    Però, a differenza tua, io non ho questa meravigliosa torta a farmi compagnia e rassicurarmi. Damiana sei un mito, sforni sempre cose buonissime e anche bellissime, io mi incanto sempre a guardarle. Però….vorrei anche mangiarle. Un bacione grandissimo

  16. Leave a Reply

    Enza
    30 aprile 2014

    Ciao Damia',credimi ultimamente
    la monotonia non è piu' di casa da me,vorrei tanto ritrovarla in questo
    periodo buio,per fortuna il blog mi aiuta a non pensare..ecco passo da te e mi fai sorridere..Grazie!!
    Questa ciambella valeva bene una litigata col marito,peccato l'abbia poi spuntata il figlio!!
    un abbraccio

  17. Leave a Reply

    Scamorza Bianca
    30 aprile 2014

    e come darvi torto se vi siete mezzi ammazzati per l'ultima fetta? ha un aspetto meraviglioso!!!!

  18. Leave a Reply

    Mammalorita
    30 aprile 2014

    mia carissima amica ma quanto sei brava !!!! la torta di rose con carciofi la treccia danese la ciambella con crema ….ti giuro che non saprei cosa scegliere nel dubbio assaggio un pezzetto di tutto tanto con tutte queste benedette feste la dieta è un lontano ricordo !!!!ti abbraccio con affetto…

  19. Leave a Reply

    Paola
    30 aprile 2014

    Dami, e ce credo che tu e tuo marito vi siete accapigliati per l'ultima fetta (tra l'altyro goduta dal terzo, tipo la pubblicità del Mon Cherì.. E questo? Solo soletto? Mio!). Solo a vedere quella sacapochata di nutella sulla fetta mi è venuta l'acquolina! E sì, senza pudore, anche io l'avrei presa a cucchiaiate.. Poi il cucchiaio si può pure ripulire facilmente 😉
    Baciotti

  20. Leave a Reply

    ~ Inco
    29 aprile 2014

    mamma mia un torta con quella colata al cioccolato, non fa altro che diventare la numero uno.
    Buona serata.
    Inco

  21. Leave a Reply

    Luca Monica
    29 aprile 2014

    No be' senti…devi importi più spesso questi deliri…io li adoro!!! Mi perdo nelle tue parole…nel vero senso della parola…per poi non parlare dei tuoi dolci…una vera goduria!!!

    Un abbr ccio grande bella donna
    monica

  22. Leave a Reply

    Luca Monica
    29 aprile 2014

    No be' senti…devi importi più spesso questi deliri…io li adoro!!! Mi perdo nelle tue parole…nel vero senso della parola…per poi non parlare dei tuoi dolci…una vera goduria!!!

    Un abbr ccio grande bella donna
    monica

  23. Leave a Reply

    Mariabianca
    29 aprile 2014

    Non si può guardare……la mangerei tutta!
    Bravissima,adoro i dolci con la panna.

  24. Leave a Reply

    Zonzo Lando
    29 aprile 2014

    Ma lo hai leccato il sac a poche? Io potrei è!!! ahahhaahah Che meraviglia che hai preparato cara! Ti mando un abbraccio forte

  25. Leave a Reply

    terry giannotta
    29 aprile 2014

    Ahahahahh tu mi fai troppo ridere! Ti immaginavo con il cucchiaio di nutella a mò di cazzuola … ahhh fantastica!! Buonissima questa ciambella, ho due confezioni di panna fresca in freezer, se faccio in tempo di emigrare proverò a farla. Un bacio carissima

  26. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    29 aprile 2014

    Assolutamente d'accordo con te 🙂
    ma questa torta ha attratto il mio sguardo dal primo momento è bella,ghiotta e sinuosa,si vede che è fatta con passione,baci e complimenti
    Z&C

  27. Leave a Reply

    Mimma Morana
    29 aprile 2014

    questa ciambella è l'apoteosi del gusto, del profumo e della libidine!!! bravissima!!!!!

  28. Leave a Reply

    Seddy
    29 aprile 2014

    Una ciambella davvero sublime! Le tue preparazioni hanno sempre un aspetto molto invitante. Bravissima!
    Un abbraccio cara, a presto!

  29. Leave a Reply

    Federica
    29 aprile 2014

    ma senti un po' tesoruccio bello…se venissi lì a farti compagnia mentre ti imponi di sederti un attimino a goderti questo spazietto tutto tuo goloso come pochi? ce lo imponiamo insieme un momento di sano relax tra quattro chiacchiere e una fettona di ciambella, ci stai?
    anch'io ho solitamente l'orticaria davanti alle imposizioni ma all'idea di impormi la replica di questa torta ho solo tanta tanta acquolina 😀
    un bacione bella gioia, buon fine settimana lungo :*

  30. Leave a Reply

    Beth
    29 aprile 2014

    Magnifique, très belle réalisation, bravo il est superbe!
    bisous

  31. Leave a Reply

    Fr@
    29 aprile 2014

    E' semplicemente una goduria. Quei ciuffetti sono deliziosi.

  32. Leave a Reply

    Marghe
    29 aprile 2014

    E ci credo che stavate conducendo una lotta all'ultimo sangue per la fetta finale… questa ciambella sembra una goduria infinita!!!
    Bravo tuo figlio che ne ha approfittato 😉
    Davvero una ricetta golosa, complimenti! Un abbraccio

  33. Leave a Reply

    Elisabetta
    29 aprile 2014

    ahahah mi ero persa la cazzuolata di nutella,alla muratora…l'ho letto ora 😉 se ne spreca pure la meta' 😀

  34. Leave a Reply

    Elisabetta
    29 aprile 2014

    semplicemente stupenda,Damia'!!e leggendo la ricetta,hai ragione,neanche tanto complicata!!le immagini bucano lo schermo e la dicono lunga sulla bonta'!!complimenti di cuore e nu vas ciacio'!!!

    p.s ma che sta succedendo?non si capisce davvero piu' niente,con questo tempo…stamattina,sole che spaccava le pietre,alle 13.00 per poco, tempesta di vento freddo…adesso calma…maronnnnn ^__^

  35. Leave a Reply

    Claudia
    29 aprile 2014

    Damià.. come ti capisco.. anche ios e non avessi il mio blog non so cosa ne sarebbe di me.. soprattutto perchè m'è stato di aiuto nei periodi bui che ho attraversato dal 2008 ad oggi… Buonissima invece la tua ciambella.. la panna nell'impasto conferiscono gusto e sofficità particolari.. un abraccio 🙂

  36. Leave a Reply

    elly
    29 aprile 2014

    Poche persone sanno farmi venire letteralmente l'acquolina in bocca con un dolce, come riesci a farlo tu… Maestosa!!! Bella, sapessi quanto spesso mi sento come te!!! Che fatica uscir fuori da quel guscio! Bacione

  37. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    29 aprile 2014

    Questo è il nostro piccolo mondo Dami e anch'io trovo calma e serenità quando sono con voi e leggo quello che scrivete e quello che mostrare e tu oggi mia cara mi vuoi proprio male…come faccio a resistere a questo splendore!!!Bravo tuo figlio, voi vi contendevate la fetta lui se l'è pappata:D!!Un bacione,Imma

  38. Leave a Reply

    Sonia Moi
    29 aprile 2014

    Ma se io vedo queste cose non inizierò maiiii la dieta! Siete delle tentatrici!

  39. Leave a Reply

    Lilli nel Paese delle stoviglie
    29 aprile 2014

    Mamma mia che super torta, ci credevo che ve la siete litigata alla fine, quella crema sopra una delizia allo stato puro, dolci semplici, spesso i migliori, a presto!

  40. Leave a Reply

    m4ry
    29 aprile 2014

    Già..anche a me quella parola non piace…ma a volte, si rende necessario "esercitare" delle pressioni su noi stessi..
    Questa ciambella è spettacolare..ha un aspetto super 🙂 Un abbraccio e buona giornata.

  41. Leave a Reply

    Cristina D.
    29 aprile 2014

    Se fosse per me ti "imporrei" di scrivere su queste pagine mooooolto più spesso: mi piace troppo leggerti. Ti adoro, bella donna. Tu si che sai godere ! Anch'io faccio la ciambella alla panna. Ma con la crema alla nocciola e' tutta un'altra storia

  42. Leave a Reply

    Simo
    29 aprile 2014

    Brava Damiana! Anche per me il blog è l'isola felice dove ogni tanto scappo per sentirmi in pace col mondo e con me stessa…
    Ti abbraccio e mi godo questa meraviglia di dolce che hai postato e che ti rispecchia in pieno!
    Bacioneeee

  43. Leave a Reply

    SimoCuriosa
    29 aprile 2014

    ma che buona!!
    sai mi ritrovo tanto in quello che dici, nel senso che menomale abbiamo una "Monotonia quotidiana" però a volte è proprio come dici tu… ora poi sono ferma 🙁 quindi altro che monotonia… piattume assoluto… divano divano e …divano! però avrò più tempo per blog e per voi.
    Un bacione

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA The Original New York Cheese Cake