Castagnole morbide,morbide!

dolci fritti | 17 febbraio 2012 | By

Fare la scorta di olio di arachide e poi ritrovarsi a non aver voglia di mettersi a friggere,è la normalità in questo periodo un pò strano.Strano perchè fatico a riavvicinarmi ai fornelli come una volta,l’entusiasmo è stato sostituito da una certa pigrizia che forse deriva dal periodo poco “brillante” che ho attraversato.Strascichi di un’impaziente voglia di ritornare “in forma” come prima di quella maledetta labirintite, mi ha  frenato e angosciato.Pazienza,santa pazienza è proprio il caso di dirlo,anzi di urlarlo,soprattutto per una che non ne conosce il significato,nonostante la vita ne richieda tanta.Ma si sa,la fiducia ti sostiene,mi sostiene e finalmente mi accorgo che il peggio è passato,il buio di tristi pensieri sta lasciando il posto ad un accumularsi di sano ottimismo.Certo,il mio stato d’animo cammina di pari passo col mio sentirmi meglio….mi sento più frizzante,sarà l’aria gelida,sarà che il mio “equilibrio”finalmente mi sta ritrovando ed io non vedo l’ora di riafferrarlo e tenerlo stretto stretto!
E se l’ottimismo ti abbraccia,per un’appassionata di dolci,cosa c’è di meglio che “inzuccherarsi”un pò?Ecco che allora rimetto le mani in pasta e arrotolo,arrotolo,arrotolo,arrr… tante palline, da tuffare in un intrepido olio bollente!!
Castagnole  e….tutto sorride!
Ingredienti:
400 g. di farina
100 g. di fecola
50 g. di burro
90 g. di zucchero
350 g. di ricotta
3 tuorli,1 uovo intero
mezzo bicchierino di rum
3 cucchiaini di lievito per dolci
una bustina di vanillina
la buccia di un’arancia
un pizzico di sale
In una ciotola capiente,unire le farine,lo zucchero,il sale,il lievito,la bustina di vanillina,la buccia dell’arancia e mescolare.Unire la ricotta,il burro morbido,il rum,le uova  e iniziare ad impastare fino ad ottenere un impasto sodo ed elastico.Versate sulla spianatoia e iniziate a fare dei filoncini spessi un paio di centimetri.Tagliate a piccoli pezzi e arrotolate con le mani.Intanto avrete messo a scaldare l’olio di arachide e quando sarà giunto a temperatura(mi raccomando non dev’essere eccessiva,altrimenti scuriscono in fretta e all’interno risulteranno crude),verserete queste palline poche alla volta!Farle dorare e lasciare asciugare su carta assorbente.Passare nello zucchero semolato e servire!Ottime fredde,ma spettacolari ancora tiepide!!
Il mio “rimettermi”in forma non significava ritrovare il peso forma..anche perchè quello,non mi ha mai nemmeno conosciuto ed io di sicuro non mi son mai strappata i capelli…anzi la mia “bellissima chioma” potrebbe subire una piccola aggressione solo per l’assaggio di queste piccole delizie!

Un abbraccio esagerato a tutti…sappiate che spesso è stato prorpio qui,che mi son rifugiata e ho trovato quello che cercavo.

Buon fine settimana e soprattutto buon Carnevale!

Comments

  1. Leave a Reply

    Anonimo
    27 febbraio 2014

    Ciao e complimenti x la ricetta :)…ma se le volessi fare senza ricotta ? Di quale ingred dovrei aumentare la dose ?

  2. Leave a Reply

    Daniela
    22 febbraio 2012

    Ciao Damiana, per caso ho aperto il tuo blog e ho scoperto che hai delle ricettine da copiare.Un abbraccio Daniela

  3. Leave a Reply

    Gio
    21 febbraio 2012

    ma come mi ero perso queste meravigliose castagnole? come le ciliegie una tira l'altra! 😛

  4. Leave a Reply

    Lory B.
    21 febbraio 2012

    ..bbbbuooooneeeee!!!! Morbidissime e zuccherose!!!!
    Sono felicissima tu stia meglio!!!!!
    Un abbraccio stretto!!!!!!! ^__^

  5. Leave a Reply

    Elisabetta
    20 febbraio 2012

    belle,solari,goduriose e profumate come te,ciaciona bella mia!!certo,tornerai piu' in forma di prima,sta sicura!!!come faremmo senza le tue delizie,noi??buona settimana e tanti baci,carissima!!

    p.s io mi sono tenuta piu' leggera..ieri sera,le ho fatte al forno..eheh

    p.s Damia' se puoie se vuoi,togli la verifica delle parole ai commenti??sti ftient..l'hanno resa ancora piu' indecifrabile e lunga di prima…:))

  6. Leave a Reply

    Puffin
    19 febbraio 2012

    sono contenta che tu sti ameglio…come mi inzucchererei volentieri le dita con queste delizie!!! un bacione ^_^

  7. Leave a Reply

    dario
    19 febbraio 2012

    fantastiche!!!!
    della serie una tira l'altra!!!!
    bravissima
    ciaooo

  8. Leave a Reply

    Elisa
    19 febbraio 2012

    Damiana, che belle queste castagnole, anch'io le faccio con la ricotta sono morbidissime, hai ragione!

  9. Leave a Reply

    Maria Luisa
    18 febbraio 2012

    Mi fa piacerissimo che stai meglio cara Damiana…è normale che quando non stiamo benissimo in salute anche l'umore ne risente..ma per fare queste deliziose castagnole evidentemente il tuo umore è alto e speriamo che ne giovi anche la salute…in gamba..uagliuncè!

  10. Leave a Reply

    Natalia
    18 febbraio 2012

    MA come ti sono venute belle, si vede dalla foto che sono morbide, morbide.
    Vedrai che piano, piano la voglia di fare le cose torna.

  11. Leave a Reply

    elly
    17 febbraio 2012

    Contenta che tu stia meglio. Se poi mi assicuri che riportano l'ottimismo di questo periodo me ne faccio una scorpacciata!!! Bisognerà provare…

  12. Leave a Reply

    sonia
    17 febbraio 2012

    ECCEZIONALE MMMM COME ME LE MANGEREI ALL'ISTANTE DAI UNA DAI DAI MANDAMELA ORA ;D HO CONDIVISO QUESTA RICETTA OVUNQUE MERITA DAVVERO ANCHE PER LE FOTO MI FANNO VENIRE VOGLIA DI ADDENTARLE

  13. Leave a Reply

    Mammazan
    17 febbraio 2012

    Castagnole fantastiche…per me l'unico deterrente è la puzza di fritto che rimane in casa!!
    Un bacione

  14. Leave a Reply

    Dana
    17 febbraio 2012

    Che buone alla ricotta, ricordano un po' quelle di Lazzareno Lavini che adoro!
    Buon fine settimana!

  15. Leave a Reply

    Rossella
    17 febbraio 2012

    ciao Damiana ! che bello sentire che hai ritrovato l'"equilibrio" e, se hai iniziato un po' riluttante, questo piatto alla fine ti è venuto splendido ! immagino che non sari a stata "svogliata" nell'assaggiare… Un buon carnevale a te !!!

  16. Leave a Reply

    Scarlett:
    17 febbraio 2012

    Damia' bella mia non ti abbattere,senno' poi rischi di vedermi arrivare sotto casa tua con certi ''rinforzi'' e mo non c'ho voglia di avere concorrenze..:-)))
    scherzi a parte su dai tutto passa..bacioni e a presto !

  17. Leave a Reply

    Cristina
    17 febbraio 2012

    ciao bella donna, le castagnole non le ho mai fatte ma queste mi sembrano spettacolari.
    provo
    un bacio

  18. Leave a Reply

    Sar@
    17 febbraio 2012

    Felice di rileggerti e di assaggiare le tue morbide castagnole… dovessero rimettere in sesto anche me ^__^ Un grandissimo abbraccio Damiana!

  19. Leave a Reply

    Donatella
    17 febbraio 2012

    Felice di leggere che stai meglio, lo dimostrano anche queste meravigliose e golosissime frittelle… mi hai fatto venire voglia di prepararle!

  20. Leave a Reply

    piccoLINA
    17 febbraio 2012

    Damiana cara, sono davvero contenta di rileggerti cosi' pimpante! Mi piace!
    E quanto mi piacciono queste castagnole, sono davvero golosissime! Un abbraccio cara e a presto
    Paola

  21. Leave a Reply

    Ely
    17 febbraio 2012

    Che bello Damiana sentirti positiva e sorridente, immagino la difficoltà e la voglia di non fare più nulla, questa malattia non è assolutamente uno scherzo ed è invalidante…
    Ma con queste castagnole hai ritrovato il sorriso e la voglia di ricominciare e io per brindare te ne rubo una quintalata!!!!! Un bacio grande! Ely

  22. Leave a Reply

    marifra79
    17 febbraio 2012

    Damiana cara è bello sentire che stai meglio, vedrai che la pigrizia passerà, deve passare, sei una donna splendida e solare!! E poi, ogni volta che passo a trovarti, riesci a strapparmi un sorriso mettendomi di buon umore!! Un esagerato abbraccio a te!

  23. Leave a Reply

    Claudia
    17 febbraio 2012

    Dai su.. rimettiti in piedi e lascia sta pigrizia.. Queste castagnole son buonissime.. con la ricotta.. che morbidezza! baci e buon w.e. .-)

  24. Leave a Reply

    ele
    17 febbraio 2012

    uè! uè! via la tristezza! non è il momento, non lo è mai! hai visto visto che sai fare? aspetto sempre la tua "comparsa" nel mio blogroll proprio per la tua allegria e mò? non puoi privarci delle tue opere! forza, vieni a trovarmi un po' sù! e porta due castagnole!

  25. Leave a Reply

    Manuela
    17 febbraio 2012

    Sono felice che tu stia ritornando in forma!!! Certo che queste fantastiche castagnole metterebbero di buon umore chiunque!!! Bravissima come sempre! Un bacione cara e buon week end.

    • Leave a Reply

      Bettie
      22 ottobre 2016

      I told my kids we’d play after I found what I neeedd. Damnit.

  26. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    17 febbraio 2012

    Come nn farsi tirare su tesoro da queste castagnole golosissime e forza il peggio e passatao e noi siamo sempre li con te!!un abbraccio immenso,Imma

  27. Leave a Reply

    meggY
    17 febbraio 2012

    Tesoro spero tu ti riprenda presto, e che torni ad essere in formissima e sorridente come prima 🙂 Conosco la labirintite xche ha colpito una mia amica, e so che non è per niente facile conviverci e combatterla, ma tu ce la farai xche sei fortissima e … queste castagnole sono delle ottime alleate 🙂 Ti abbraccio fortissimo, un bacione!

  28. Leave a Reply

    Federica
    17 febbraio 2012

    Il fatto che tu stia meglio bella tesoruccia mia è la notizia più bella per cominciare il week end. Se poi mi passi anche un piattino di queste castagnole goduriose…allora la festa è perfetta ^_^ però, in barba al galateso, qui ci vuole la leccata di dita eh! Un baciotto con lo schiocco buon fine settimana

  29. Leave a Reply

    Mary
    17 febbraio 2012

    Mannaggia Damiana, queste non faccio in tempo a farle..parto oggi per la settimana bianca..ma me le segno 😉 posso farle anche al rientro..tanto non è per forza obbligatorio farle solo a carnevale no? …ma son tanto contenta che tu stia meglio e quando c'è la salute c'è tutto! torna anche il buonumore vero? ^_^
    Un abbraccio forte forte :))

  30. Leave a Reply

    chabb le padelle fan fracasso
    17 febbraio 2012

    le tue castagnole sembrano nuvole !! I brutti periodi purtroppo sono sempre dietro l'angolo ma basta non lasciarsi andare quindi bravissima vedrai che tutto tornerà tranquillo, un abbraccio

  31. Leave a Reply

    Patrizia
    17 febbraio 2012

    Sono felice Damiana che tu stia meglio e stia tornando la voglia anche di cucinare!! Altrimenti non avrei mai potuto conoscere queste castagnole che tanto cercavo!!! Morbide, morbide come piacciono a me e che ti confesso farò oggi appena torno a casa!! Un bacio tesoro e buon fine settimana!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Pao de queijo