Castagnole classiche..almeno per me!

dolci fritti | 30 gennaio 2013 | By

“Quanto è caldo questo pane”,mette subito voglia di  correre a casa ed infilarci quella bella mortadella,mamma mia come ci starebbe bene”!
Lo dicevo a mia sorella,dinanzi al bancone del salumiere,mentre continuavo a “palpare”vogliosa il mio pezzo di pane e all’improvviso si intromette lei!Lei,che vedo per la prima volta,che neanche avevo mai visto di sfuggita,lei che esibiva un trucco fluorescente abbinato ad un pellicciotto che sembrava il manto di una pecora,lei che indossava dei jeans anni ottanta per quanto fossero  ascellari,lei che mi fa:”beata me che posso mangiare di tutto,pensa che appena sposata ero arrivata alla 44 ed ora son di nuovo 42,eppure mangio tutto il giorno,sarà lo stress dei bambini..”
Annuisco sconcertata,riflettendo se mai avessi perso un etto per correre dietro ai miei figli,ma soprattutto per capire chi fosse costei e da dove fosse sbucata e chi mai l’avesse interpellata!
Poi mi guarda,mentre i miei occhi vagano in cerca di risposte e se ne esce:”vabbuò,mica una è bella solo perchè è magra,si può essere belle anche essendo in carne” e manca poco che mia una pacca sulla spalla,strizzando l’occhiolino.Avrei voluto rassicurarla,darle io una pacca sulla spalla e dirle:”piano,respira piano e riprenditi.Va tutto bene,io sto bene,mi sento bene…..è tutto ok!
Poche volte rimango senza parole,ma questa mattina,il silenzio ha veramente parlato per me……dalle mie parti si direbbe “cos e pazz”!

E mentre c’era una signora che soffriva,perchè ho pensato che soffrisse davvero,c’era un’altra signora che oltre ad aver goduto di una bella fetta di pane e mortadella,si è messa pure ad impastare delle morbide  castagnole,mentre un raggio di sole,entrava caldo e  prorompente dalla  finestra socchiusa!

Ingredienti:
-500 g di farina “00”
-125 g di zucchero semolato finissimo
-75 g di burro
-4 uova intere
-1/2 bustina di lievito per dolci
-Scorza grattugiata di un limone e di un’arancia
-1 fialetta di aroma alla vaniglia
-3 cucchiai di liquore a scelta
mezzo cucchiaino di sale
********
Far sciogliere il burro a fuoco basso. In una ciotola mettere la farina setacciata,fare la fontana e mettere in mezzo lo zucchero,mezzo cucchiaino di sale,la vaniglia,il liquore,la scorza degli agrumi,le uova intere,il burro sciolto e il lievito. Impastare gli ingredienti, incorporando tutta la farina.Versare l’impasto sulla spianatoia ed impastare per almeno dieci minuti. Avvolgerla nella pellicola trasparente e lasciarla riposare per almeno mezz’ora. Tagliarla quindi a pezzetti grossi circa come un uovo, arrotolarli sulla spianatoia formando dei bastoncini dal diametro di circa 2 cm . Tagliarli poi a pezzetti lunghi circa 1 cm e arrotolarli come delle piccole palline. Friggerle in olio caldo e profondo ma non bollente,perchè altrimenti scuriscono subito e dopo non si cuociono dentro. Scolarle con l’apposito mestolo e metterle sul foglio di carta assorbente. Ancora calde passarle nello zucchero semolato e disporle nel piatto di portata. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo.

Classiche almeno per me,perchè si sa,quella delle castagnole,è la classica ricetta che ogni famiglia fa a suo modo!Chi ci mette l’arancia,chi solo il limone o un liquore a scelta,chi un pò d’olio nell’impasto.
Tante sono le versioni e credo tutte siano  una più buona dell’altra.Son pochi i fritti che danno delusioni e questo vale anche per i dolci,basta usare un buon olio di semi(io d’arachide),profondo e alla giusta temperatura e friggere sempre pochi pezzi alla volta,per non abbassare la temperatura dell’olio,altrimenti il fritto assorbirebbe troppo olio.

Un abbraccio dolci fanciulle,al prossimo FRITTO!
Ma prima vi confido,che mentre al bar sorseggiavo il mio caffè,un’altra”signora”,si è avvicinata e mi ha proposto un corso di”zumba” O-O
Almeno questa la conoscevo,però!
La mia linea ,vedo che sta veramente a cuore a molti..conoscenti e non :))))))))

Comments

  1. Leave a Reply

    Anonimo
    22 febbraio 2013

    fidatevi sono buone,le ho assaggiate io.
    da tua nipote Domi

  2. Leave a Reply

    Elisa
    10 febbraio 2013

    Frappe o castagnole?
    mmmm adesso scelgo le castagnole!!
    Perfette!!

  3. Leave a Reply

    monica
    7 febbraio 2013

    Il silenzio è la miglior risposta a volte! Grande Dami. E il classico è troppo chic anche in cucina! Castagnole classiche forever, vorrei quel colino a righe per cortesia:) grazie treasure. un besito. Adoro friggere! un amore maturo il mio nato in tarda età, non smetto più praticamente:))

  4. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    5 febbraio 2013

    Ciaoo tesoro ho appena finito di mangiarmi una bella fetta di pane e mortadella e pensavo a te..ahahahahahha..ciaooo ormai buona notte un abbraccio

  5. Leave a Reply

    Simona Mastantuono
    5 febbraio 2013

    cara Damiana grazie per gli auguri, le tue castagnole sono una meraviglia . Da buona napoletana le cose le fai con il cuore…un abbraccio simmy

  6. Leave a Reply

    Enza
    5 febbraio 2013

    veramente..so' cos''è pazz'..
    ma che gente strana!!
    Damia' sti' castagnol..so' tropp bon
    alla facciaccia sua che secondo me
    se sonn'!!
    bacioni

  7. Leave a Reply

    Paola
    3 febbraio 2013

    Cos'e pazz veramente! Ma la signora non si sapeva fare i fattacci suoi? E poi che indelicata.. Mah.. Io le avrei dato elegantemente il bel pane caldo caldo dietro la testa.
    Fa niente va'! Che poi la voglio vedere la signora mi posso permettere tutto se ste castagnole così buone le sa fare.. tse..
    Bacioni bella 😀

  8. Leave a Reply

    Donaflor
    3 febbraio 2013

    a Damià…e che te frega…e se stavo io con te mi sarei fatta na bella pagnotta calda con la mortadella in sua presenza…e volevo proprio vedere le sue bave dove arrivavano!
    e un bel piattino di queste castagnole me le mangerei a volo…quanto adoro i dolci fritti!
    un bacione cara e buona domenica

  9. Leave a Reply

    Sar@
    1 febbraio 2013

    A Roma quella tizia lì, si chiama rosicona, rosica a vedere una donna bella e solare come te… io invece mi rosicherei un vassoio di quelle soffice palline! Un abbraccio 🙂

  10. Leave a Reply

    wisteria blue
    1 febbraio 2013

    Nemmeno io so dire di no a un panino croccante con la mortadella…e si vede!!! Ma come diceva mia nonna "meglio fare voglia che pietà"…Le tue castagnole si mangiano con gli occhi, tanto sono belle!!!! Buon fine settimana…

  11. Leave a Reply

    Elisabetta
    1 febbraio 2013

    ma cos e pazz verament,Damia'!!mi rendo conto sempre di piu',che con certa gentaglia,il silenzio,è davvero l'arma migliore, possa esisitere!!e mo m pigl na bella castagnola della mia ciaciona del cuore..(sono bellissime e solari come te)alla faccia d chella uagliona secca,troppo loquace e invadente ancora peggio!!n'abbraccio forte,piccre' e w la mortadella..ahhhh mo si ca m sent megl..ahahah ^;*

  12. Leave a Reply

    Babe - La Cucina di Babe
    1 febbraio 2013

    Ma una bella craniata no? Ops scusa non si dice 😀
    Guarda. Io sono una bella fanciulla burrosa (definizione che amo follemente), con tante belle curve e la magrezza non sa e non saprà mai cos'è ma sai cosa ti dico? TZE'
    Non ho mai sentito un uomo dire…via tu ne voglio una magra!
    Quella oltre alla mancanza di ciccia deve avere la mancanza di materia grigia mia cara.
    Detto ciò mandami un bel vassoio di queste va! 😀
    Un baciottolo!

  13. Leave a Reply

    Valeria
    1 febbraio 2013

    quello che mi dico sempre è che i veri matti non sono nelle strutture protette, sono a piede libero! a me continuano imperterriti a chiedermi se sono incinta, perche una non si puo permettere un po' di pancetta nemmeno dopo 3 gravidanze!! ma chi se ne frega! un bacione x te e una castagnola x me

  14. Leave a Reply

    Tania
    1 febbraio 2013

    Ciao Damiana! Carnevale mette di buon umore ma le castagnole ancora di più!
    P.S. Di gente strana in giro ce n'è, anche troppa a quanto pare.

  15. Leave a Reply

    fabiana
    1 febbraio 2013

    aspettando il tuo prossimo fritto…le tue castagnole sono così perfette che ne magerei una dietro l'altra…come le ciliege!!sono sempre stato il dolce di carnevale che amo di più!!!bravissima un bacio

  16. Leave a Reply

    Fico e Uva
    31 gennaio 2013

    evviva iniziano i dolci di carnevale!
    ma devo dire che io sono più brava a mangiarli che a farli 😉

  17. Leave a Reply

    elly
    31 gennaio 2013

    Damià…. ma tutti i pazzi li incontri tu? Comunque son d'accordo. I figli l'avevano mandata fuori di testa! Poi un altro dubbio… lo zumba O-O ?!?!?!?!?!?!?!?!?!?!?! E che è? Un ballo dove si zompa e si grida O-O? Sì decisamente ti si azzeccano i tipi più strambi…
    Dunque essendo un blog di cucina immagino che dovrei commentare le tue castagnole "classiche": e che te voi commentà???? Parlano da sole… Passo da te e poi ci facciamo due zumba 0-O. Avrai capito che ne voglio una dose super… poi casomai si smaltisce… ma casomai!

  18. Leave a Reply

    Mari e Fiorella
    31 gennaio 2013

    Ce n'è di gente che perde l'occasione di star zitta! Buonissime queste castagnole, peccato che siamo lontane, se no arrivavo!Ciao, buona serata…

  19. Leave a Reply

    Terry
    31 gennaio 2013

    In effetti nel mondo ci sono molte persone strane … lascia perdere cara Damina.
    Piuttosto parliamo di cose serie: che bontà le tue castagnole!!!

  20. Leave a Reply

    Mammalorita
    31 gennaio 2013

    niente niente ha visto i tuoi occhi e si è lasciata prendere dall'invidia???ma passiamo alle castagnole che dire parlano da sole!!!un bacione grande grande….

  21. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    31 gennaio 2013

    Roba da pazzi veramente! Certe situazioni sono assurde! C'è poco da rispondere! Ma che gli dirà mai la testa a certe persone???? 🙂
    E vabbuono, mi prendo una castagnola che le adoro!
    un bacione Damiana!

  22. Leave a Reply

    Tiziana M
    30 gennaio 2013

    o mamma mia.. io le sarei scoppata a ridere in faccia, certo che a te ne capitano!!! va beh, le castagnole sono il mio dolce di carnevale preferito e le ho provate in un sacco di versioni, queste sono veramente troppo belle, mi segno pure la tua ricetta, tanto cambio sempre!!! un abbraccione

  23. Leave a Reply

    paneamoreceliachia
    30 gennaio 2013

    Damiana stare a dieta sfianca e stare a dieta per molto tempo dimezza anche i neuroni, cosa credi!
    Invece mangiare fa bene…il pane caldo con la mortadella fresca, appena tagliata è una goduria e queste castagnole te le sogni fino al prossimo carnevale! Voglio provare a farle anch'io ma ho dei dubbi sul risultato senza glutine…ci penso!
    Ciao

  24. Leave a Reply

    Maria Luisa ♥
    30 gennaio 2013

    Ma una padellata di cavoli loro non se la fa nessuno da quelle parti? Le tue castagnole sono meravigliose, chissà che profumo!!! baciuzzi…

  25. Leave a Reply

    Francesca Poggiali
    30 gennaio 2013

    Da spaccarle qualcosa in testa….!!! Mi sono immaginata bene la scena, insopportabile!!! Guarda che i grossi problemi ce li ha proprio lei e il peggio è che non lo sa… poverina!!
    Deliziose veramente queste castagnole, le ho fatte solo una volta e pensare che piacquero tanto!!! E' che da noi, sono più tradizionali i cenci….
    Bacioni,
    Franci

  26. Leave a Reply

    Simo
    30 gennaio 2013

    tesoro, non amo molto friggere, ma di fronte a queste chicche meravigliose…come posso resistere?!
    Una dopo l'altra me le potrei anche pappare tutte….
    baciotti mia cara

  27. Leave a Reply

    Puffin Incucina
    30 gennaio 2013

    ahah Damiana la gente strana sta dovunque e secondo me la sua era solo invidia!!!
    Lo sai che non ho mai fatto le castagnole? sono troppo golose ed invitanti!! Devo provarle, un bacione

  28. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    30 gennaio 2013

    Tesoro tu sei bella perché sei cosi e non credo a quelle che mangiano e non ingrassano, penso che fanno la fame per essere cosi magre credi a me e vuoi mettere mangiare pane e mortadella e le castagnole…gioia pura!! Bacioni,Imma

  29. Leave a Reply

    Roberta Morasco
    30 gennaio 2013

    Cara Damiana, la gente è davvero 'fuori come un pergolo'…non ci sono parole in alcuni casi..io davvero a volte rimango a bocca aperta..
    vabbè passami un paio di queste meravigliose castagnole che è meglio và! ^_^
    Un abbraccio! Roby

  30. Leave a Reply

    BARBARA
    30 gennaio 2013

    Io dico spesso che mi sento un impermeabile…con qualche buchino però.
    Tanto scivola, ma qualcosa bagna.
    Ottime le castagnole.
    Sono una nuova entry, se vuoi passa a trovarmi, mi farà piacere.
    ilmondodirinablogspot.it

  31. Leave a Reply

    Caramella
    30 gennaio 2013

    Deliziose! Da mangiare subito! Sono una nuova seguitrice, adoro i dolci!

  32. Leave a Reply

    ilcucchiaiodoro
    30 gennaio 2013

    Ben detto cara! Siamo belle anche con qualche taglia in più… Però lo ammetto mi sarebbe piaciuta essere quei tipi che mangia mangia e non ingrassano mai!!! Che invidia! Vabbò oltre al pane con la mortadella ci sta più che bene anche un pò di queste belle castagnole, non si sa mai che perdo qualche etto 😉
    Bacioni

  33. Leave a Reply

    Renza
    30 gennaio 2013

    Sono una meraviglia queste castagnole!! Ancora non ho fatto dolci carnevaleschi ma presto comincio!! ciao!

  34. Leave a Reply

    carmencook
    30 gennaio 2013

    Sono splendide le tue castagnole!!
    I dolci di Carnevale sono tutti uno più buono dell'altro!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

  35. Leave a Reply

    renata
    30 gennaio 2013

    ahahah
    Mi fai morire e chi ti scrive vive in una città dove nulla passa inosservato ….e dove tutti si intromettono con commenti e apprezzamenti sia che ti conoscano sia che non ti abbiamo mai vista….. a me capita con i bambini…D'Estate gli estranei(giuro) mi fermano per dirmi di riportarli a casa che fa caldo…d'Inverno perchè piove e fa freddo…cioè io per loro dovrei vivere chiusa …. io sorrido, ringrazio (perché mi sembra cortese…) e poi…bè poi me ne frego!!!!!! Quindi una pernacchia alla smorfios, una anche alla signora del bar e gustiamoci le castagnole fritte !!!!!! Che goduria ….da far perdere la coscienza che magari in certi casi sarebbe cosa buona e giusta
    Ti abbraccio dolce bionda
    Ciao

  36. Leave a Reply

    Sara
    30 gennaio 2013

    che presuntuosa sta qui….ma chi gli ha chiesto niente?????? fregatene Damiana..sei tanto bella quanto brava e simpatica!! il resto sta a zero…

    le tue cstagnole divine..le ho fatte simili ieri..buone…ma ho voglia di altra porcheria…grrrr..il carnevale mi distrugge ahahahahah >*!!!!

  37. Leave a Reply

    Betty
    30 gennaio 2013

    ma cos e pazz veramente!!!
    quanto le odio 'ste persone che si intromettono senza essere interpellate.
    ma godiamoci la vita cose che loro, sicuramente, non sanno manco che significa!
    quindi, prendo: un bel paninozzo con mortadella anch'io e poi una 20ina di castagnole, alla facciaccia sua!!! 😛
    baciiiiiiiiiiiiiiii

  38. Leave a Reply

    Alda e Mariella
    30 gennaio 2013

    Sai, col tempo ho imparato a fregarmene del giudizio delle persone insensibili e maleducate!
    Assaggio molto volentieri una deliziosa castagnola! Complimenti e bacioni!

  39. Leave a Reply

    Fr@
    30 gennaio 2013

    Mi hai fatto sorridere, in particolare con questa frase di chiusura del post "La mia linea ,vedo che sta veramente a cuore a molti..conoscenti e non" 🙂

    Le castagnole ti sono benissimo.

  40. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    30 gennaio 2013

    faccio solo guai ahahahahahaha mitica!Era bellissimo anche quel link sbagliato..un bacione in fronte a bella!!! <3

  41. Leave a Reply

    Ines
    30 gennaio 2013

    Buonissime Damiana! Io le ho fatte l'anno scorso… e forse è meglio che non replico perché una volta che inizio a mangiarle non mi fermo più 😀

  42. Leave a Reply

    Elisabetta S.
    30 gennaio 2013

    Io lo dico sempre che la gente è strana! vebbè, non ragioniam della donna fluorescente, ma prendiamoci una castagnola e mangiamocela… Un bacione

  43. Leave a Reply

    lucy
    30 gennaio 2013

    NON SONO UNA GRANDE AMANTE DEI DOLCI DI CARNEVALE MA PERCHEè MìNON MI VENGONO BENE.DI SICURO LE CASTAGNOLE INVECE SONO QUELEL CHE MI DANNO SEMPRE SODDISFAZIONE!

  44. Leave a Reply

    Lory B.
    30 gennaio 2013

    Quanto mi piace passare da te!!!!! 🙂
    Hai "sole" da vendere ed io ti voglio taaaaanto bene!! Ma lo sai che prepari le castagnole come la mia mamma?? A me non vengono così bene, tutte perfettissime e cotte uniformemente. Sono irrecuperabile!!! Per ora guardo e immagino la bontà di queste meraviglie!! Prima della fine del carnevale, spero di riuscire a prepararle!!!
    Ora scapo tra due ore ho una visita, poi mi informerò per un corso di "zumba"… seeeeee!!! 🙂
    Un bacio enormissimoooooooooo!!!!

  45. Leave a Reply

    simona
    30 gennaio 2013

    hahaha damii cos'e pazz!!! sottoscrivo! niente da fare, è così c'è chi sente assolutamente il bisogno di parlare, dare massime e consigli senza minimamente pensare che la loro opinione non solo non interessa ma diventa al limite del ridicolo e dell'inopportuno! Quanto mi piaci tu!!?? chi sta bene con se stessa senza il giudizio altrui ha trovato la pace dei sensi… brava Damiana!! naturalmente pure per questo splendore di castagnole che hai realizzato! alla classica maniera ci piacciono tanto!!:) complimenti:* ti abbraccio tesoro e ti auguro un felice pomeriggio:**

  46. Leave a Reply

    Scarlett:
    30 gennaio 2013

    ma a questa''lei'' nessuno ha mai detto che nella vita si campa 100 anni se si fa i ca…zi suoi?? io il panino col mortadella glielo infilavo in bocca così la smetteva di dire scemenze..mah resto sbigottita dinnanzi a ste tipe strane..che poi ne' pieno il mondo..cmq parliamo di cose serie…passami il vassoio che ho perso un etto e lo devo recuperare…baci guaglioncella
    🙂

  47. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    30 gennaio 2013

    Ciao Damiana, se la gente imparasse a farsi di più i fatti suoi, staremmo tutti molto ma molto meglio!!!
    Dai consoliamoci con queste deliziose castagnole, favolose!!!!
    Bacioni, a presto :))

  48. Leave a Reply

    Sandra Merizzi
    30 gennaio 2013

    Ma non potevi comprare uno sfilatino e darglielo in testa ^_^ ?
    Odiose di questo stampo ne ho conosciute purtroppo !!!

    se non passa carnevale impazzisco !!

    Baciotto

  49. Leave a Reply

    Giovanna Bianco
    30 gennaio 2013

    A volte è vero l'indiscrezione di alcune persone è tale, che ti lascia senza parole!!!! Buonissime le tue castagnole e chi se ne frega!!!!

  50. Leave a Reply

    Ely
    30 gennaio 2013

    Ahah.. Angelo mio, ma non ci credo! Ma la gente non ce la fa più!! Ma goditi quel bel pezzetto di pane e mortadella, che come lo fanno giù è una meraviglia mondiale! Goditi queste castagnole che sono rotonde, belle, saporite e mettono un'allegria incredibile! Purtroppo temo anche io che i kg li abbia persi non solo nel fisico, ma soprattutto in materia cerebrale..! Onestamente, non credo che mangi tutto quello che dice nè che possa dire di essere rilassata e felice: glie lo auguro, certo.. ma se dimagrisce tra stress e rinunce, io preferisco 'stressarmi' davanti a un bel panino al prosciutto 🙂 Tu sei BELLA, bella e ancora bella: bella così come sei, bella perchè la tua bellezza non si ferma solo agli occhi, ma si irradia dal cuore come una stella! Sei unica, amica mia.. E ti voglio bene. Tanto bene!

  51. Leave a Reply

    Claudia
    30 gennaio 2013

    Ahahaahah ma chi era quella pazza esaurita e disperata!!!!! ossignur.. e poi.. ma un pacchettin de caxxettin suoi no eh! ma che voleva? che c'entrava!!!! ahahahaah vabbè.. rubo una castagnola va.. .-) baci buona giornata

  52. Leave a Reply

    Roberta
    30 gennaio 2013

    Ahahaha, cara Dami, a me questo tipo di persone in fondo fa pena, a che pro, mi dico? Sai che, io preferisco la mia ciambellina salvagente e una vita serena piuttosto che una taglia 42 e un cervello pieno di problemi che non esistono! E quindi sai che, mi mangio una tua castagnola, e pure due, e ti dirò, la mortadella nel pane caldo è una delle cose più belle della vita! 🙂
    Baci :*

  53. Leave a Reply

    piccoLINA
    30 gennaio 2013

    Ma cos'e pazzi veramente! Ma che signora antipatica…
    Sai che pane caldo e mortadella e' uno dei miei cibi preferiti???? Ne parlavo con un amica giusto pochi giorni fa…. da una soddisfazione grandissima!
    Come le castagnole del resto…. vogliamo parlarne?
    No dai….mangiamole subito!!! 🙂

    Un abbraccio Damiana cara!

  54. Leave a Reply

    Maria Pia Sc
    30 gennaio 2013

    forse la signora si sente sola, non ha amici e allora prova ad attaccare bottone con chi neanche conosce, certo che poteva trovare argomenti migliori!
    questi dolcetti sono una meraviglia, non mi stancherei mai di mangiarli, anche col rischio di far salire l'ago della bilancia!!!
    baci e buona giornata!

  55. Leave a Reply

    .:。✿*゚’゚・✿.。.:Rossella.:。✿*゚’゚・✿.。.:
    30 gennaio 2013

    Damiana lo sapevo, si lo sapevo che mi friggivi sta delizia, non poteva non esserci nel tuo blog un piatto cosi' invitante di castagnole, troppo belle e troppo buone!!!Tesoro cara falle parla,queste povere che non sanno come fare per farsi notare, penso che sia bastato un tuo sguardo per fulminarla!!!Godiamoci un bel pezzo di quel profumato pane caldo pieno di fette di mortazza, evviva i kg in piu'ahahahahah!!!!Un abbraccione grande grande amica di scorpacciate!!!

  56. Leave a Reply

    Dana
    30 gennaio 2013

    Damia', tutta invidia! Si vorrebbero belle così!
    Io sono passata dalla 40 alla 48 ma se avessi un vassoio delle tue castagnole non penso mi premerebbe della taglia. Zumba ce l'ho da appena uscito, se l'ho fatto quattro volte in tutto è troppo!
    Baci.

  57. Leave a Reply

    Federica
    30 gennaio 2013

    Penso una cosa! Alla pecorella fluorescente lo stress dei bambini (?!?!?) oltre ad aver fatto perdere una taglia ha fatto dimagrire anche il cervello!
    Vabbè che sarò un po' "orso" ma un cincinin di fatti propri no eh?
    Il mondo è bello perchè è A-variato!!! E quanto poi!
    Se avesse assaggiato una di queste palline zuccherose vedi come si sarebbe rianimata subito :D! Un bacione stellì, buona giornata

  58. Leave a Reply

    SQUISITO
    30 gennaio 2013

    che belle che sono…io quest'anno non ho ancora trovato il coraggio di friggere…attenderò che arrivi la voglia!!!
    bacioni cara

  59. Leave a Reply

    Any
    30 gennaio 2013

    Buongiorno cara Damiana!
    Questo è il dolce di Carnevale che io preferisco! E lo mangerei tutto l'anno :))))!
    Oh, ma questa gente che si non fa i cavoli suoi mi urta proprio, mi ricorda "le commari" :))).. d'estate t'incontrano e se non hai l'abbronzatura perfetta (qui da p me è d'obbligo :))) ti lanciano uno sguardo e ti chiedono: ma non ci vai al mare???? Mah!

  60. Leave a Reply

    Federica Simoni
    30 gennaio 2013

    secondo me sta signora ha qualche rotella arrugginita! ^_^ se avesse assaggiato queste castagnole si sarebbe ripresa di sicuro! dai lancia!! baci!

  61. Leave a Reply

    Le Ricette di Tina
    30 gennaio 2013

    ahahahahaahhah manda a tutte a farsi benedire haahhahh ma che vogliono da te?Cos i pazz davvero!meravigliosa queste castagnole anch'io le sto preparando le adoro!Ciao tesoro e mangia si campa una volta sola!Un abbraccio

  62. Leave a Reply

    Valentina
    30 gennaio 2013

    Dami…. te lo dico in napoletano… chist sò pazz!!! Ma la gente è normale?! Dovunque mi giri vedo persone non troppo lineari di mente, diciamo così, che si intromettono e sparano sentenze, dicono la loro… ma chi le conosce??? Credo che la signora non stia bene con se stessa, ovvio… La mia splendida Dami… prossima volta, se la incontri, la mandi a quel paese da parte mia? 😉 Tesoro, queste castagnole sono stupende, spero di avere il tempo per farle nel fine settimana… E adesso mangiamo un bel panino con la mortadella, alla faccia della pecora fluorescente! Ahaahahah! 😀 😉 Bacione amica mia :**

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambella al cacao senza glutine