Castagnole alla crema di limoncello

dolci fritti | 29 gennaio 2015 | By

Anche alle rughe si dicon bugie.
Le sfioriamo con le dita velate di soffice crema, mentre gli sussurriamo che siamo orgogliose di loro, che c’è voluta una vita per farcele venire, perché mai dovremmo cancellarle?Raccontano i piaceri e i dispiaceri,le incazzature ma anche le soddisfazioni,l’orgoglio e i rimorsi,rimpianti e speranze,raccontano la “vita vissuta”…Così diceva la Magnani.
E noi tutte più clementi verso quei segni, solo così saggi.
Eppure le cancelleremmo in quattro secondi
E allora perche’ non dire una bugia ai chili di troppo?Non vale forse la stessa regola? Non ci abbiamo messo una vita per metterli su? Non raccontano forse i mille piaceri provati a tavola tra il godimento e il rimorso;con gli amici tra confidenze e risa a squarciagola;alle scampagnate fuori porta tra giochi,braci e baci; ai bar tra pettegolezzi e occhiate malandrine;ai matrimoni tra commozione, confetti e belletti?
Ma anche così,li “taglieremmo”in un battito di ciglia,possibilmente strapiene di mascara….
Quante verità veliamo di bugie! In un vortice di contraddizioni, il brusio di mille voci  si accavallano nei pensieri.
Voci dettate ora dalla mente, poi dal cuore, ancora dalla mente e di nuovo dal cuore.Che confusione sanno fare.Così, stancamente si fanno tacere mentre gli raccontiamo l’ennesima bugia…Allora torna il silenzio e un pò,ma solo un pò di sorriso…
Per loro invece nessuna bugia.Buone in tutta la loro verità di piccole sfere ribelli, rassegnate e domate da zucchero e creme, desiderose solo di regalare bocconi di piacere

Castagnole alla crema di limoncello
Ingredienti
per una quarantina di pezzi
1 uovo intero
1 bicchierino di crema di limoncello
1 bicchierino di crema di latte (panna fresca)
40 g di burro fuso
30 g di zucchero fine
50 g di amido di riso
250 g di farina 00
un pizzico di sale
un cucchiaino di estratto di vaniglia
mezza bustina di lievito per dolci
per la farcitura
400 g di latte intero
100 ml di crema di limoncello
50 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di amido di riso
mezzo cucchiaio di fecola
Nutella q.b
Ancora
1 litro di olio di arachide
zucchero al velo e semolato q.b
In una ciotola battere l’uovo con lo zucchero.Unire la crema di limoncello e la panna, mescolando ancora.Aggiungere il burro fuso.Versare la farina precedentemente setacciata col lievito, il sale e l’amido.Lavorare ora con le mani e impastare velocemente su una spianatoia per ottenere un panetto liscio ed omogeneo.Coprire con una ciotola capovolta o un canovaccio e far riposare una mezz’ora. Intanto preparare la crema.In una pentola scaldare il latte con la panna e lo zucchero mescolando un po per far sciogliere lo zucchero.In una ciotolina stemperare l’al’amido e la fecola con tre cucchiai di latte freddo presi in precedenza dal totale.Versare nel latte caldo e sempre girando con una frusta aspettare che addensi.Versare in una ciotola e far raffreddare.Riprendere l’impasto e dividerlo in pezzi.Da ogni pezzo ricaveremo dei cilindri che taglieremo a tocchetti un pò piu’ grandi di una nocciola.Arrotoliamo leggermente tra i palmi di una mano e le disponiamo su un vassoio infarinato in attesa di friggerle.Portiamo l’olio a temperatura, deve essere caldo ma non bollente in modo che cuociano anche all’interno e friggiamo pochi pezzi per volta.Una volta dorate le scoliamo su carta assorbente e ancora calde le passiamo nel mix di zucchero a velo e quello semolato.Poi le uniamo due alla volta con un cucchiaimo di crema al limoncello o nutella.

Ahh le bugie…se non ci fossero,bisognerebbe inventarle!Basta solo non chiamarle bugie,ma “false verita”….
Un bacio amici,alla prossima!

Comments

  1. Leave a Reply

    Mary
    10 febbraio 2015

    Damiana cara, era da giorni che volevo lasciarti un mio saluto su questo bellissimo post…le bugie fanno parte della vita e se riguardano i chili in più, beh, di fronte a queste meraviglie, vale proprio la pena di dirle!! Grazie per questa ricetta golosissima e per la simpatia che anima il tuo bel blog! Bacioni, Mary

  2. Leave a Reply

    Lory B.
    4 febbraio 2015

    Castagnole farcite con crema al limoncello?Arrivoooooo, che ce frega dei chili di troppo!!! Alla dieta e alle rughe ci pensiamo lunedì ^_^
    Un bacione tesoro, sei bellissimaaaa!!

  3. Leave a Reply

    Valentina
    3 febbraio 2015

    Damiiiii <3 che meraviglia queste castagnole, spero di riuscire a farle anche io quest'anno.. per ora solo chiacchiere e sanguinaccio! 🙂 Bravissima, un abbraccio grande grande e buona serata <3

  4. Leave a Reply

    Elisabetta
    3 febbraio 2015

    Damianuccia..io ai miei kg in piu',posso fare delle serenate,con la fisarmonica,piu' che dire bugie…perche', è proprio come una fisarmonica,che alterno,da sempre,questi maledetti…ehm..kiletti…ma queste castagnole,mi saziano solo a guardarle!!puro spettacolo,ripeto…ed è il piu' bello spettacolo del mondo..o magna'di qualita'…:)) nu vas ciaciona del mio cuore ^__^

  5. Leave a Reply

    Enza
    2 febbraio 2015

    ormai non penso piu' alle rughe e chili
    in piu…mi consolo con simili bonta'!!
    un abbraccio

  6. Leave a Reply

    Mimma Morana
    1 febbraio 2015

    che bontàààà!!!!! bucano lo schermo per il gusto e la bellezza!!! bravcissima!!!

  7. Leave a Reply

    Any
    1 febbraio 2015

    Buona domenica!!!!!!!!! Un abbraccio da lontano, ma sufficentemente grande da arrivare fino a te!

  8. Leave a Reply

    Rossella
    31 gennaio 2015

    Passo oltre su rughe e chili di troppo …. invece mi tufferei nelle tue castagnole, ma quante ne hai fatte ?! Meravigliose !!! Che gioia ! Ciao Damiana !!

  9. Leave a Reply

    Rossella
    31 gennaio 2015

    Passo oltre su rughe e chili di troppo …. invece mi tufferei nelle tue castagnole, ma quante ne hai fatte ?! Meravigliose !!! Che gioia ! Ciao Damiana !!

  10. Leave a Reply

    Silvia A.
    31 gennaio 2015

    Io dico che qualche chilo in più e alcune rughe vogliono dire "io ho vissuto, io ero lì e ho assaggiato la vita, ho passato dei momenti che non voglio cancellare"…oddio qualcuno forse sì!! 🙂 ma fa parte un po' tutto del percorso! Queste castagnole che hai preparato solo belle, golose, puffose anche e piene di una deliziosa crema che io una bugia davanti a loro non riuscirei a dirla…sono davvero buone!!! buon weekend carissima

  11. Leave a Reply

    Federica Simoni
    31 gennaio 2015

    Castagnole alla crema? ricetta da fare ^__^ mamma mia Damiana da assaltare lo schermo !!!! buon we <3

  12. Leave a Reply

    Francesca P.
    30 gennaio 2015

    Sono drogata di castagnole e quando arriva il periodo non so frenarmi… le adoro alla crema e alla ricotta e ora le scopro anche al limoncello… che goduria! Il cibo è uno dei piaceri della vita, finchè i chili sono sotto controllo va bene, le donne burrose per me sono più femminili, io tifo per loro! 😀

  13. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    30 gennaio 2015

    Che ci importa delle rughe e dei chili di troppo….se abbiamo di fronte un vassoio così goloso? Senti cara, ma com'è che quando me ne vado da qui ho sempre l'acquolina in bocca? 🙂

  14. Leave a Reply

    Natalia
    30 gennaio 2015

    Mai fatte le castagnole sai! Ma che buone che sono però e queste al limoncello sono molto particolari e goduriose.
    Io non riesco a dire le bugie ai segni del tempo che iniziano a comparire sul viso, frutto di tante preoccupazioni che hanno costellato questi ultimi mesi e vorrei solo cancellarli.
    Sing!!!

  15. Leave a Reply

    lory
    30 gennaio 2015

    non resisto a queste tentazioni….in barba ai chili di troppo!!! ti abbraccio Lory

  16. Leave a Reply

    Claudia
    30 gennaio 2015

    Troppo buone le castagnole.. ma farcite di crema non le ho mai mangiate.. Ammazza quanto son belle golose.. baci e buon w.e. 🙂

  17. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    30 gennaio 2015

    Non manca davvero niente in questo post,come sempre grandi verità,ricette golose che ti rapiscono come questa ghiotta e accattivante.bravissima!
    Z&C

  18. Leave a Reply

    Scamorza Bianca
    30 gennaio 2015

    Non ricordo chi ha detto che "per sapere dire bene le bugie bisogna avere anche una buona memoria"…..
    Io, da questo punto di vista, credo di avere l'alzheimer….
    In merito alle castagnole che proponi non ci sono bugie che tengano, o un vassoio o niente!!!!!

  19. Leave a Reply

    Paola Sabino
    30 gennaio 2015

    "Domani ricomincio la mia dieta", è la bugia che mi direi mentre do un morso su quelle castagnole e mi lascio travolgere dalla crema.
    Baciotti Dami 🙂

  20. Leave a Reply

    Federica
    29 gennaio 2015

    sei unica 🙂 e proprio per la simpatia con cui riesci a render tutto "leggero", ti perdono anche questa diabolica tentazione che so già sarà compagna dei miei sogni stanotte. ma almeno saranno sogni doci doci :)))
    un bacione piccirilla, buona serata

  21. Leave a Reply

    pastaenonsolo.it
    29 gennaio 2015

    le castagnole sono già buone di loro, la crema è fantastica e dalla loro unione non si può che ottenere un risultato paradisiaco. Fantastiche!!!!

  22. Leave a Reply

    Mariabianca
    29 gennaio 2015

    Ah se una bacchetta magica potesse togliermi i kg di troppo!!!
    Poi mi consolo pensando che avere sempre fame e' indice di salute…..dammi quattro delle tue castagnole e me le divoro in un attimo….ahahahahah…..che fame mi si fatto venire…

  23. Leave a Reply

    Claudia Pane
    29 gennaio 2015

    Ah, la crema di limoncello mi fa impazzire! Abbinata alle castagnole, poi… mi hai fatto venire l'acquolina in bocca 😀

  24. Leave a Reply

    Fr@
    29 gennaio 2015

    Già, per mettere su tutti i miei chili c'è voluto tempo, condito di piacevoli mangiate. Perchè eliminarli?!
    Ecco ora mi hai fatto venir voglia delle tue castagnole alla crema di limoncello.

  25. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    29 gennaio 2015

    IO STO CERCANDO DI DIMAGRIRE, MA E' TROPPO DIFFICILE PER CHI COME A ME PIACE LA BUONA CUCINA!!!!!INFATTI IO MI TUFFEREI A CAPOFITTO NEL PIATTO DI CASTAGNOLE DA TE PREPARATO, UNA DELIZIA!!!!BACI SABRY

  26. Leave a Reply

    Maninpasticcio di Antonella
    29 gennaio 2015

    Hai postato parole bellissime, che mi hanno fatto riflettere, sorridere e anche invitato ad essere più indulgente verso me stessa, verso le mie imperfezioni e le mie debolezze. Ovviamente le castagnole sono sublimi…….baci.

  27. Leave a Reply

    Mari e Fiorella
    29 gennaio 2015

    Dicono che lo zucchero fa venir le rughe,ma per queste castagnole…ne vale la pena!!!!Ciaoooooo.

  28. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    29 gennaio 2015

    Qualche bugia la direi eccome se solo mi facesse arrivare dritto a casa quel carinissimo vassoio colmo di castagnole con quella golosissima crema al limoncello… una delizia, brava Damiana!!!
    Un carissimo abbraccio, a presto…

  29. Leave a Reply

    Dolci a gogo
    29 gennaio 2015

    Tesoro queste castagnole sono davvero godurioseeeee!!Che voglia di portarmi via tutto il vassoio cara e poi qualche bugia buona ogni tanto ci sta amica mia!!!Bacioni,Imma

  30. Leave a Reply

    Any
    29 gennaio 2015

    Noooo, ma io mi vorrei portare via tutto quel vassoio!!!! E non è una bugia :))!!!!!
    Mi hai fatto venire la voglia di mettermi a friggere, pensa che l'anno scorso non ho fritto nulla per Carnevale. Ti abbraccio e ti faccio i complimenti, sei impeccabile come sempre!

  31. Leave a Reply

    ilcucchiaiodoro
    29 gennaio 2015

    Tra le due sicuramente in questo momento sceglierei di cancellare i kg di troppo anche perché per farmeli ritornare non ho bisogno di una vita ma solo qualche giorno di abbuffate e con queste delizie che ci proponi oggi come si potrebbe fare altrimenti? In bacio

  32. Leave a Reply

    Aria
    29 gennaio 2015

    post stupendo, parole e ricetta! ogni tabti qualche bugia a fin di bene…ci sta 😉

  1. Castagnole con mascarpone - […] per quello,non mi sforzo poi tanto beh),affermo che il risultato è stato sempre ottimo.Come queste,o ancora queste altre,poi ci sono quelle morbide…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa