Brioche di cornetti farciti

Da tempo non mi sdraio su un tappeto di erba morbida e profumata,bagnata di rugiada,a farmi cullare dalle nuvole rincorse dai raggi di sole e farmi accarezzare dalle beatitudine del momento.Da tempo non stendo una tovaglia a scacchi che profuma ancora di bucato e che ribelle si fa sballottare dal vento geloso e dispettoso o rincorrere dalle grida del”capocchione”,mentre gli tiro una pallonata in testa!Ero una bambina dispettosa come il vento e quando quel nanerottolo del vicino di “picnic”mi chiamò “quattrocchi”,pensai bene di tirargli un missile…Inutile dirvi che la mia mamma litigo con la sua,quasi scoppio la rissa,mentre il moccioso andava gridando a squarciagola,manco la testa gliel’avessi staccata  per davvero…impossibile visto il capocchione che si ritrovava…Io consapevole di ciò che avevo combinato,giurai a me stessa che mai più avrei fatto una scampagnata e fui ancor più consapevole del mio odio per quegli occhiali…

Neanche il cestino pieno di leccornie era riuscito a tenermi buona,manco il pensiero di quella frittata di maccheroni cucinata al mattino presto dalla mamma,mi aveva fermato e neanche il casatiello pieno di salumi aveva frenato il mio impeto.Chissà se questa brioche fatta da tanti cornetti,sarebbe riuscita a tirare le redini della rabbia…Ne dubito fortemente,ma in una cosa è riuscita…mi ha fatto tacere,mentre la gustavo e ricordavo sorridendo il”capocchione” O-o!

Brioche di cornetti farciti
Ingredienti:
350 g. di farina 0
150 g. di farina di semola rimacinata
100 g. di acqua
100 g. di latte intero
90 g. di lievito madre(o 10 g. di lievito di birra)
1 uovo intero
1 cucchiaino e mezzo di sale
1 cucchiaino di miele o zucchero
80 g. di burro morbido e a tocchetti
Per la farcia
200 g. di ricotta
200 g. di formaggio fresco spalmabile
150 g. di salame
1 cucchiaio abbondante di parmigiano

Sciogliere il lievito nel latte mescolato all’acqua e al cucchiaino di miele.Unire tre cucchiai presi dal totale della farina,si otterrà una pastella che lasceremo riposare una mezz’ora,coperta con pellicola.Nella planetaria o in una ciotola versare il resto delle farine,unire il lievito e l’uovo ed iniziare ad impastare.Quando i liquidi saranno assorbiti unirvi il burro e alla fine il sale.Impastare per una decina di minuti,fino ad ottenere un impasto ben lavorato e soprattutto non più appiccicoso.Far lievitare fino al raddoppio.Intanto preparare la farcia.Nel mixer mettere tutti insieme,la ricotta,il parmigiano,il formaggio spalmabile ed il salame.Azionare il mixer fino ad ottenere una crema,comunque il salame non si triturerà del tutto e la crema rimarrà granulosa.Prendere l’impasto raddoppiato e stenderlo in un bel cerchio ad uno spessore di mezzo cm.Spalmare tutta la superficie di crema.Ritagliare a spicchi,io ne ho ottenuti 12.Arrotolare dando la classica forma a cornetto,disporre piuttosto vicini in una teglia quadrata ricoperta di carta forno.Coprire e lasciare lievitare ancora fino al raddoppio.Spennellare con un uovo battuto con un goccio di latte,cospargere di semi di sesamo ed infornare a 170° per una quarantina di minuti.

Durante la lievitazione si uniranno,ancora di più con la cottura,così si avrà una brioche intera bella da vedere e soprattutto tanto sfiziosa,ognuno staccherà il suo cornetto.

Con questa ricetta partecipo al contest di Esme,in pratica un cestino ricco di bontà!

Si evince che non”scampagno”da tempo…mi tocca provvedere e giuro che questa volta niente palloni,sempre che non mi imbatta in qualche capocchione!
A presto amiche,un bacio e buon fine settimana!

Comments

  1. Leave a Reply

    Milena
    22 febbraio 2016

    In un attimo di pausa mi sto rifacendo gli occhi tra I tuoi lievitati e me li sto proprio godendo!

  2. Leave a Reply

    Anonimo
    6 agosto 2014

    Hi! I know this is kinda off topic nevertheless I'd
    figured I'd ask. Would you be interested in exchanging links or maybe guest writing a blog article or vice-versa?
    My blog goes over a lot of the same topics as yours and I
    feel we could greatly benefit from each other.
    If you are interested feel free to shoot me
    an e-mail. I look forward to hearing from you! Superb blog by the way!

    Also visit my site: supplements to gain muscle fast

  3. Leave a Reply

    Anastasia
    3 giugno 2014

    Dami… vedi perchè è bello tornare? Perchè so di trovare persone meravigliose come te, che con sincerità e umiltà condividono il loro sapere e ti fanno stare bene proprio come a casa di un'amica vera! Grazie Dami, perchè ci sei!
    Vedi rileggerti come sempre mi mette di buon umore, mi fa godere la scena di una bella pallonata assestata su quel capocchione! E hai fatto bene, che subire non serve mai! Per il mio prossimo pic nic devo fare la tua brioches! Deliziosi i cornetti tutti "viscini viscini" ^__^ come tu con me…. TVB a presto!

  4. Leave a Reply

    lory
    3 giugno 2014

    ma anche senza pic-nic questa ricetta è da rifare al più presto!!!! mi sembra gustosissima, bravissima davvero! grazie per il tuo bellissimo commento al mio blog, un abbraccio Lory

  5. Leave a Reply

    Betty
    29 maggio 2014

    uuuuhhhh ma sai che anch'io ho fatto una cosa simile la settimana scorsa?
    dolce però 😛 spero di riuscire a pubblicarla quanto prima, è davvero particolare e bella da vedere.
    bravissima.

  6. Leave a Reply

    Cristina D.
    28 maggio 2014

    Ma si che torni a farlo un altro bel pic-nic, con o senza capoccioni. Anche in versione "rabbia a briglia sciolta" sei adorabile ! E di queste brioches abbracciate tra loro ne vogliamo parlare ? Favolose ! Bacione

  7. Leave a Reply

    Valeria Della Fina
    28 maggio 2014

    Mamma mia che meraviglia! Con questi a colazione mi sveglierei molto, molto volentieri anche alle sette del mattino 🙂
    Mi unisco ai tuoi lettori, se ti va passa anche da me 🙂
    Un abbraccio!

  8. Leave a Reply

    elenuccia
    28 maggio 2014

    hahaha…dovevi essere una forza anche da piccola.
    Porto gli occhiali da quando ho 12 anni ma devo dire che non li ho sofferti tanto, forse perchè a quell'età a scuola ci sono anche altri bambini con gli occhiali, quindi non mi sono mai sentita diversa.

    Io avrò anche corso per 100km ma una cosa del genere non sarei mai in grado di farla, anzi di farla uscire così bella gonfia dal forno, mi sa che sei tu la forza della natura. Prossima volta chiamami per il pic nic, ho delle calorie da recuperare 😉

  9. Leave a Reply

    Giovanna
    28 maggio 2014

    Oh si il pic nic, l'erba, la fittata, organizziamo? Intanto, mi delizio con i tuoi cornetti. Slurp! Un bacio

  10. Leave a Reply

    Lory B.
    27 maggio 2014

    Il capocchione meritava la pallonata, anzi, avrei aggiunto anche una leggera pedatina ^_^
    Tesoro mio, che fantasia… bella ed originale la tua brioche!!! Terrò a mente la ricetta per i prossimi picnic (tempo permettendo)!!
    Un bacioneeeeeeeee!!!!

  11. Leave a Reply

    Elisabetta
    26 maggio 2014

    questi croissants,adagiati vicini vicini,mi danno l'impressione di tanti sogni accovacciati,nella tua testolina bionda e riccia!!e che sogni dolci dolci devono essere…gnamm!!! buon relax allora,ciaciona mia e felice settimana ^__^

  12. Leave a Reply

    Emanuela - Pane, burro e alici
    26 maggio 2014

    Proprio ieri ho detto a mio marito: "Appena ti guarisce il ginocchio ammaccato facciamo un picnic?" Ne sento tanto la nostalgia di questa bella usanza purtroppo persa! E come mi piacerebbe avere nel cestino questa delizia che hai preparato! Buoni e belli, davvero! E assolutamente perfetti da mangiare sull'erba! 😉
    Un abbraccio Damiana, buona settimana!
    PS: Pure io ero dispettosetta da piccola, ma a me piacciono i bimbi vivaci! 🙂

  13. Leave a Reply

    Roberta
    25 maggio 2014

    Ma che meraviglia!!!!!! Sono spettacolari queste brioches!!!!!! Bravissima!!!! ^_^

  14. Leave a Reply

    Monica Zacchia
    25 maggio 2014

    Damiu allora lo vedi che eri nell'animo e ancor prima di favellare una Heidi in miniatura? E il capocchino che ti fa dimenticare le leccornie della mamma … mi hai fatto troppo ridere. Che idea pazzesca più goduriosa del doppio cornetto a colazione, un unica passione che si intreccia legando profumi e sapori peccaminosi di ricotta e salame. A vede certe cose me sento un pò poetessa! Ti bacio capellona mia Mony

  15. Leave a Reply

    simona mirto
    24 maggio 2014

    Dami sorrido perchè anch'io ero una bambina piuttosto vivace… non mi lasciavo passare la mosca sotto il naso e se qualcuno poi si permetteva di prendermi in giro erano guai… ricordo che anche i maschi erano terrorizzati haha:) anche se forse forse uno di questi strepitosi cornetti mi avrebbe distratto e trattenuto seduta sai? buonissimi… ho segnato la ricetta è super:**

  16. Leave a Reply

    pastaenonsolo.it
    24 maggio 2014

    mi sa cche anche io ho perso la buona abitudine di un bel picnic all'aperto e certo questi cornetti sono l'ideale, si mangiano che una meraviglia. Belli gonfi, sono stupendi.Buona domenica!!!

  17. Leave a Reply

    Federica
    23 maggio 2014

    se penso a quanti anni sono passati dall'ultimo pic nic mi sento male! anzi, forse ne sono passati talmente tanti che manco me lo ricordo più come si fa un pic nic.
    che mi rinfreschi la memoria con queste brioche da sballo? eh si daidaidai 😀
    e se ci capita un nanerottolo dispettoso, quattrocchi lo siamo in due stavolta e si becca un bel doppio missile :)))
    un bacione bellezze, buon fine settimana

  18. Leave a Reply

    La cucina di Esme
    23 maggio 2014

    grazie per aver deciso dipèartecipare al mio ocntest con questa meraviglia !
    ti inserisco subito
    baci
    Alice

  19. Leave a Reply

    Ely Mazzini
    23 maggio 2014

    Che meraviglia Damiana, l'idea di fare una brioche con i cornetti è geniale 🙂 saporito e gustoso il ripieno… è perfetta per essere gustata all'aperto…brava!!!
    Bacioni, a presto…

  20. Leave a Reply

    Lara Bianchini
    23 maggio 2014

    a me invece i pic nic piacciono, ma potrei far finta di no così tu mi prepari ste delizie divine per convincermi a venire??? Eh? Ci caschi? favolosi Damiana.

  21. Leave a Reply

    Mariabianca
    23 maggio 2014

    Questa mi viene proprio nuova…..i cornetti riuniti a fare una bella brioche.
    Ne sai una più del diavolo mia cara Damiana!
    E poi il ripieno? Ricotta e salame….mmmmmmmmm……
    Un abbraccio a te.

  22. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    23 maggio 2014

    Che delizie che hai preparato,alla faccia del capocchione!
    certo adesso ci ridiamo su ma posso immaginare la tua rabbia,è stao un tormento anche per me,anche se a me piacevano tanto i miei occhiali e non capivo perchè dovevano deridermi,tutti i giorni a scuola durante le elementari.Oggi con lo stesso che mi ha tormentato siamo grandi amici…..strana la vita!
    Z&C

  23. Leave a Reply

    Fr@
    23 maggio 2014

    Sarei capace di mangiarla tutta, un cornetto dopo l'altro.

  24. Leave a Reply

    carmencook
    23 maggio 2014

    Ma è bellissima Damiana, molto particolare e sfiziosa!!
    Complimenti davvero!!!
    Un mega abbraccio e buon fine settimana
    Carmen

  25. Leave a Reply

    Simo
    23 maggio 2014

    mi viene da sorridere, però ricordo con qualche lacrimuccia quando da piccola mi prendevano in giro perchè ero cicciotta.
    Quindi capisco il tuo missile tirato e il tuo stato d'animo…
    Questi cornetti fanno tornare il buonumore e li trovo altamente terapeutici anche x me che in questi giorni sto messa maluccio!
    baci amica mia e buon fine settimana

  26. Leave a Reply

    Mimma Morana
    23 maggio 2014

    Bellissima e buonissima idea!!!!"te la copio senz'altro perché è veramente coreografica e golosa.bravissima

  27. Leave a Reply

    Sabrina Rabbia
    23 maggio 2014

    davvero appetitosi!!! E che presentazione del piatto con foto spettacolari!!! Mi piace baci Sabry

  28. Leave a Reply

    Angela Dolcinboutique
    23 maggio 2014

    Chissà perchè lo avevo immaginato che eri una bimbetta moooolto vivace cara Dami 🙂 Quel capocchione non capisce niente se invece che vedere i tuoi bei riccioli d'oro ha visto gli occhiali! Delizie questi cornetti e hanno anche il trucco….sono salati. Grande! Bacioni

  29. Leave a Reply

    terry giannotta
    23 maggio 2014

    Ah ma sono salati! Bellissima idea cara Damiana. A me ogni tanto piace fare un bel pic nic. Lo scorso anno mio marito ha voluto festeggiare il suo compleanno con gli amici, facendo un bel pic nic al Parco di Monza. Mi piace un sacco preparare cose salati e dolci da mangiare con le mani. Queste briosce me le salvo, non si sa mai. 😉

  30. Leave a Reply

    eli
    23 maggio 2014

    Davanti a questa brioche sarei ammutolita?
    Da bambina non credo (ero anche io quattrocchi e lo sono ancora) ed ero pestifera se qualcuno mi trattava male ahahahahah!
    Ma adesso staccherei un cornetto e lo mangerei in religioso silenzio, seduta sulla coperta da picnic! :)))))

  31. Leave a Reply

    SimoCuriosa
    23 maggio 2014

    fino all'ultimo ero convinta che fossero dolci ..sono uno spettacolo Dami davvero!!
    e poi una ricetta con LM che non prevede una lievitazione di 254 ore?? da provare!! ma tu hai fatto con lm o ldb?
    immagino la scena del capocchione che urla … hai fatto proprio bene! quando ce vò ce vò!
    ahahah
    buon fine settimana e un bacione cara

  32. Leave a Reply

    m4ry
    23 maggio 2014

    E' da una vita che non faccio un pic-nic all'aperto…che bello che era…e francamente, se dovessi farlo oggi, queste meraviglie non potrebbero mai mancare nel mio cestino 🙂 Ti abbraccio ! Buon week-end !

  33. Leave a Reply

    Mila
    23 maggio 2014

    E' semplicemente SPETTACOLARE!!!! Mi segno l'idea perchè davvero merita di essere provata!!!!
    BRAVISSSSSSIMA!!!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Clinica Pediatrica De Marchi in festa