PicsArt_11-24-12.50.51

Brioche alla zucca,cioccolato,uvetta e mirtilli

PicsArt_11-24-12.50.51

Starò attenta,ma solo dopo averci sbattuto il muso e la ferita mi darà dolore…Non dirmelo solo perchè ti sembra di saperne più di me o con aria saccente credi di difendermi e mettermi in guardia,non ti darò mai retta!Ascolto con attenzione ma poi le riflessioni sono mie e se poi,il “te lo avevo detto”,farà da colonna sonora ai nostri discorsi,allora mi avrai persa per sempre,almeno nell’animo sarò lontana mille miglia da tanto sapere.Il”troppo sapere”,mi spaventa e disorienta,è solo di chi ha indossato i paraocchi,credendo di sfoggiare un binocolo che faccia vedere il futuro;ma il futuro esiste per davvero,solo quando e lo vivi!

Nel mio futuro prossimo c’era il desiderio di realizzare un panbrioche ricco,umido e golosamente farcito,utilizzando la tanto amata zucca.E’ diventato presente nel momento in cui ho potuto portarla a tavola,assaporandone la sofficità e annusandone finalmente il profumo…ecco,è in quel momento,che ho vissuto il futuro.Perchè non ne esiste uno se prima non si avvera…per le supposizioni non mi serve nessuno!E se supponete che questo dolce è buonissimo,vi strizzo l’occhio e vi dico,che avete proprio ragione!

Brioche alla zucca,cioccolato,uvetta e mirtilli

PicsArt_11-24-12.59.42

 

Brioche alla zucca,cioccolato,uvetta e mirtilli
Morbida corona di panbrioche alla zucca,soffice e profumata.deliziosa per allietare le feste in arrivo.Resa ancor più ricca da abbondanti gocce di cioccolato,mirtilli rossi e morbida uvetta
Write a review
Print
Ingredients
  1. 300 g. di farina manitoba
  2. 200 g, di farina 00
  3. 200 g. di passato di zucca
  4. 100 g. di zucchero
  5. 2 uova
  6. 12 g. di lievito di birra fresco
  7. un pizzico di sale a bbondante
  8. 100 g. di cioccolato in gocce
  9. 40 g. di uvetta passita
  10. 40 g. di mirtilli secchi
  11. scorza grattugiata di un'arancia
  12. un cucchiaino di estratto di vaniglia
  13. rum q.b per ammollare uvetta e mirtilli
  14. Per decorare
  15. miele(il mio d'arancio)
  16. zucchero in granella qb
Instructions
  1. Preparare un lievitino con 50 g. di farina(presi dal totale),50 g. di acqua e 50 g. di zucchero(preso dal totale).Coprire e lasciare lievitare fino al raddoppio.
  2. Mettere l'uvetta e i mirtilli nel rum e lasciare in ammollo fino all'utilizzo
  3. Miscelare le uova insieme alla zucca
  4. Nella ciotola della planetaria versare le farine setacciate,e con il gancio iniziare a miscelare,unendo un pò alla volta il composto di uova e zucca.Unire anche il lievitino,aspettando che inizi ad incordare prima di aggiungere il burro.
  5. Quando inizia a staccarsi dalle pareti mettere il burro,un tocchetto alla volta,aspettando che lo assorba,prima di aggiungerne un altro
  6. Per ultimo aggiungere il sale,la scorza dell'arancia,la vaniglia e l'uvetta coi mirtilli scolati dal rum
  7. Si dovrà ottenere un impasto liscio e lucido che metteremo a lievitare in una ciotola leggermente unta,ben coperta con pellicola fino al raddoppio
  8. Riprendiamo l'impasto,versandolo sulla spianatoia e diamogli con il matterello,una forma di rettangolo
  9. Cospargiamo di gocce di cioccolato,avvolgiamo su se stesso in un rotolo,togliamone una fetta di circa cinque cm
  10. Giriamolo in modo da averlo in verticale rispetto a noi e tagliamo in tutta la lunghezza giusto al centro,lasciando i primi cinque cm uniti.Ora intrecciamo i due lembi di pasta ottenuti, chiudiamoli in ciambella,sovrapponendo alla chiusura il pezzo di pasta messo da parte,a modo di fiore.
  11. Inforniamo a 170° in forno preriscaldato per circa quaranta minuti,se colora precocemente coprire con stagnola
  12. All'uscita dal forno spennellare di miele leggermente scaldato per renderlo più fluido e cospargere di zucchero in granella
Notes
  1. La zucca può essere cotta in forno,in tegame o al microonde.Frullare poi per ottenere la purea,mi raccomando che sia fredda all'utilizzo.
  2. Come uvetta usate quella che più vi piace,può essere passolina,di corinto,sultanina...io ho usato questa ultima
  3. Per accellerare la lievitazione,ora che le temperature sono scese,meglio mettere in forno con la lucetta accesa,poi naturalmente dipenderà dalla temperatura che avrete in casa,magari non avete bisogno del forno
  4. Se non avete le gocce di cioccolato,usate anche una bella tavoletta,basterà tritarla con un coltello
  5. E poi che dire,DIVERTITEVI!
Dolci Delizie di Casa http://www.dolcideliziedicasa.ifood.it/
PicsArt_11-24-12.56.29 Non è bellissima da presentare in tavola in questi giorni di festa?O semplicemente alla sera,nella nostra calda casetta che ormai profuma di vaniglia,arancia e brioche?Tutto sa di Natale,ogni particella di ciò che esiste,ne parla…A me in questo momento lo dice una gocciolina di vapore,che si scioglie lungo il vetro della finestra tutto appannato…Si perchè so parlare anche al vapore…ne avevate dubbi!

PicsArt_11-24-12.55.09

Buon fine settimana,anime belle…alla prossima delizia e mi raccomando,mani in pasta e petto in fuori 😉

Comments

  1. Leave a Reply

    Valentina
    4 gennaio 2016

    Io amo alla follia le brioche con l’uvetta.. se poi c’è il cioccolato.. e la zucca.. e ci sono i mirtilli.. mi dici come faccio a resistere?! Ecco, non si può! Sei una maga tu, una maga dalle mani d’oro!! <3 Salvo la ricetta e provo quanto prima ^_^ Un bacio amica bella :**

  2. Leave a Reply

    Enrica
    29 dicembre 2015

    Damiana cara questa tua brioche è una vera meraviglia sono certa che i tuoi cari l’avranno super apprezzata per Natale e già immagino le bontà che porterai in tavola per Capodanno.
    Ho provato la pizzeria che mi consigliasti…buona, buona!!!
    Buon continuo di feste

  3. Leave a Reply

    aria
    28 dicembre 2015

    c’è sempre un’atmosfera meravigliosa da te, dove mi viene spontaneo tornare quando ho voglia di semplciità, lentezza e calore. Buone feste carissima, buon 2016 e…buon tutto, un abbraccio morbido come la brioche!

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      5 gennaio 2016

      Mi accade la stessa cosa li da te…affinità sono!Un bacione cara,spero che le feste siano state dolci e coccolose come te!

  4. Leave a Reply

    speedy70
    28 dicembre 2015

    Complimenti Damiana, meravigliosa questa brioche alla zucca, per la quale ho un debole… annoto la ricetta! Grazie cara, e buon proseguimento di buone Feste!

  5. Leave a Reply

    elena
    26 dicembre 2015

    Meravigliose ricette, meravigliose foto, meravigliosa tu!!!!!!!!!!!!!! Da oggi ti seguo anch’io!!!!!! Un abbraccio e auguri di buone feste!!!

  6. Leave a Reply

    silvia
    24 dicembre 2015

    Damiana io approfitto per lasciarti i miei migliori auguri di buon Natale e Felice anno nuovo 2016!! ci si rivede a gennaio con tante nuove ricette!!! a presto, Silvia

  7. Leave a Reply

    Rossella
    23 dicembre 2015

    Cara Damiana questi dolci così ritorti, questo movimento che dai loro ….. come mi piace !!! Grazie delle tue ricette, dei tuoi post e delle riflessioni che fai che fanno intuire una vita vissuta senza superficialità. Un abbraccione e tantissimi auguri per un sereno Natale ! Ciao !

  8. Leave a Reply

    Rossella
    23 dicembre 2015

    Questi avvolgimenti su se stessa, questa pasta che plasmi come se fosse in movimento… come mi piace ! Cara Damiana è un dolce delle feste, da tavola di Natale ! grazie delle tue ricette, delle tue considerazioni che sanno di vita vissuta senza superficialità….. un abbraccione e tantissimi auguri per un sereno Natale !!!! Ciao !

  9. Leave a Reply

    ely mazzini
    22 dicembre 2015

    Ohh Damiana, hai fato un capolavoro con questa brioche, con la zucca poi è favolosaaa!!!
    Tanti auguri carissima, che sia per te e famiglia un Natale speciale, ti abbraccio 🙂

  10. Leave a Reply

    ipasticciditerry
    21 dicembre 2015

    Cosa vuoi che ti dica bella bionda? E’ spettacolare e buonissimo, lo so, non c’è bisogno che me lo dici, ne sono certa. Per quest’anno proprio no ce la faccio ma mi salvo la ricetta e conto di papparmelo il prossimo anno. Si da’ il caso che adoro la zucca. Tanti baci tesoro

  11. Leave a Reply

    lory b
    21 dicembre 2015

    Nell’ultimo mese ho messo poco le mani in pasta… devo rimediare assolutamente e questa mi sembra una splendida ricetta per ripartire 🙂
    Una golosa nuvola da assaporare con una bella cioccolata calda… per nulla farsi mancare 🙂
    Tesoro mio tantissimi Auguri per un Felicissimo Natale e tanti tanti tanti baci!!!!!!!!!!

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      21 dicembre 2015

      Me li prendo tutti sti baci,i tuoi son dolci assai!Auguri di cuore anche a te amica mia!❤

  12. Leave a Reply

    saltandoinpadella
    21 dicembre 2015

    Odio i te l’avevo detto, sia detti che ricevuti. E’ una di quelle cose che non faccio mai, amo la vita, amo lanciarmi, provare e a volte sbattere. Ma va bene così. Odio le persone saccenti, quelle che hanno già previsto tutto, ma che in verità non sanno nulla perchè non hanno vissuto. Mai vivere una vita da pavidi, ma essere paralizzati dal timore perchè dopo una caduta c’è sempre il modo per rialzarsi ridendo.
    E ora che ho rotto le scatole con la mia filosofia spiccia, pendo una bella fettona e scappo!

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      21 dicembre 2015

      Spiccia?Ti adoro…sembri il puffo che diceva sempre”odio…”ahahah!Uguale cara,un bacione

  13. Leave a Reply

    scamorza bianca
    21 dicembre 2015

    mai sfiorato il dubbio che sapessi parlare ad una gocciolina di vapore, coi sassi mai provato???? Le foto prima della cottura mettono una fame pazzesca, il treccione è fantasmagorico, sacripante!!!!!! Non so se ce la faccio a passare nei prossimi gg, nel dubbio un abbraccio virtuale e tantissimi auguri di Buon Natale!

    • Leave a Reply

      Damiana Casillo
      21 dicembre 2015

      Anche coi sassi,mi ascoltano in solenne silenzio sai?Tantissimi auguri anche a te donna bella e a tutti i tuoi cari!

  14. Leave a Reply

    Laura e Sara Pancettabistrot
    21 dicembre 2015

    Buongiorno Damiana!! Di saccenti e gente che giudica siamo stufe anche noi, l’importante è andare dritte per la nostra strada!
    Caspita che bellissima brioche che hai creato, non solo supponiamo, ma siamo proprio certe della bontà assoluta 🙂
    Buon lunedì tesoro, un bacione!

  15. Leave a Reply

    Mariabianca
    20 dicembre 2015

    Mi nutrirei di sole brioches soffici soffici……peccato che fanno ingrassare!!!!!
    Bella ricetta,te la copio.
    Ti auguri un buon Natale,baci.

  16. Leave a Reply

    Mary Vischetti
    20 dicembre 2015

    Come ti capisco Damiana…anch’io odio i “te l’avevo detto”!! In questo periodo ne sto ascoltando più di uno, perché le cavolate le facciamo tutti, ma non tutti ci ergiamo a giudici…Pure io devo sbatterci la testa, sempre. La tua brioche è una meraviglia dolcezza, il profumo arriva fin qui, mi ritempra l’anima e ne ho proprio bisogno…Sei straordinaria!! Un bacione grande e…petto in fuori, sempre! Mary

  17. Leave a Reply

    SABRINA RABBIA
    20 dicembre 2015

    E’ MERAVIGLIOSO!!!!!!!!!!IO PENSO CHE SE UNA COSA LA SI DESIDERA TANTO, PRIMA O POI SI RIESCE E TU NE SEI L’ESEMPIO!!!BRAVISSIMA!!!BACI SABRY

  18. Leave a Reply

    Claudia
    20 dicembre 2015

    Il mio desiderio è poterne avere una fetta adesso!!!!! caspiterina c’hai messo tutto ciò che pi mi piace in questo periodo.. Altro he panettone!!!! Un baciotto e buona domenica :-*

  19. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    19 dicembre 2015

    Cioè da svenimento e poi riannusandola….da resuscitare anche i morti!!! ma quanto la vorrei domattina a colazione,ma ti penserò sai! ti penserò e giuro che mi butterò anch’io prima o dopo con i lievitati e quando lo farò passerò prima da qui ad imparare un pò.Complimenti davvero!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Hotpoint Christmas Challenge: I finalisti del concorso