Amar l’ovetto e…….odiare la gallina!!!

SECONDI | 8 aprile 2011 | By

Mi piace stendere il bucato,ma odio tirarlo via dalla lavatrice
Mi piace stare ai fornelli,ma odio ripulirli
Mi piace fare la spesa,ma odio riporla in dispensa
Mi piace l’abbronzatura ma odio stare al sole per ore
Mi piace l’acqua di mare sulla pelle,ma odio la sabbia che si infila dappertutto
Mi piace ma,mi piace ma, mi piace ma……quante cose non possono prescindere da un’altra..!!
Mi piace l’ovetto “gaio e felice,ma “””orripilo””” al pensiero di andare nel pollaio……e ahimè anche questa mi è toccata!!!
La zucchetta era pronta,il crostino era  bello e dorato, mancava solo”” lui”,quindi chiamo la  regina madre  e le chiedo di fare una capatina dalle sue belle gallinelle!!
“””OOOOORRORE”””””,stava facendo la doccia…mamma mia e ora che faccio??Mille lampadine si accendono sulla mia “capa tosta””,mi giro e mi rigiro ,vado avanti e indietro..Penso persino di scomodare il vicino “pazzoide””,penso di acciuffare l’ovetto con la canna da pesca del figlio,penso di lanciare un gas letale e far fuori le galline,penso la qualunque,ma una sola è la strada da prendere ed è quella che mi porta dritta dritta al pollaio!!
Vi dico solo che mi sono armata  di mascherina,guanti,scopa e cappello…..mancava solo il fucile e il giubbotto antiproiettili!!Alla fine son scappata a gambe levate,ma con il mio bottino  che è giunto sano e salvo sulla sua zucchetta!!
La regina madre???Il pomeriggio mi ha rimproverato perfino di averle spaventato le galline!!

Ingredienti:
4 fette di zucca alte un cm
4 ovetti freschi freschi
4 fette di pane integrale
sale,peperoncino e granelli di sale grosso
olio evo q.b
uno spicchio d’aglio
Ho avuto la fortuna di trovare una bella zucchetta dalla forma allungata .Ho tagliato delle fette alte un cm che avevano già il foro centrale.Se non c’è basta scavare un pochino per creare una  fossetta che possa accogliere l’uovo.Scaldare un pò d’olio e far rosolare uno spicchietto d’aglio.Aggiungere le fette di zucca far rosolare un pochino,aggiungere un goccino d’acqua e coprire.Devono diventare quasi fondenti,senza però disfarsi!Intanto tagliare il pane della stessa grandezza delle fette di zucca.Far dorare in forno con un filino d’olio.Adagiarvi le fette di zucca  ancora bollenti e al centro riporre il tuorlo.Passare in forno un minutino(non mi piace l’uovo troppo crudo).Servire caldo con una spolverata di peperoncino e qualche granello di sale
.
Ci credete che è un piattino da re???anche se ho dovuto affrontare 10 galline inca….te nere???

Buon fine settimana,spero sia all’insegna del bel tempo e dell’allegria!!

Comments

  1. Leave a Reply

    Luisa M.
    6 marzo 2015

    A parte che il preludio mi ha fatto morire dal ridere, ma poi vogliamo parlare della ricetta? Sono le 08:20 e mi hai fatto venire una fame spaventosa, non potrò mai perdonarti per questo 😀

    Bacioni

  2. Leave a Reply

    ilcucchiaiodoro
    14 aprile 2011

    Quante cose che odio devo per forza fare… stirare ad esempio :(( Le galline invece non mi fanno niente a meno che non ci sia una chiocciola…. Sono sicura che sei stata super soddisfatta quando ti sei messa a tavola!

  3. Leave a Reply

    ( parentesiculinaria )
    13 aprile 2011

    Ahahahah!! Ma sai che non sei ò'unica che ha timore/scfìu dei volatili?
    Però, cara… per un ovetto fresco si fa questo ed altro…
    Sai che io ho tenuto in mano un ovetto tiepido di gallina per la prima volta l'anno scorso?
    Sono ancora emozionata, se ci penso!
    Interessantissima ricettina quasi autunnale, per non dire che è una delle poche salate che ho visto nella tua cucina!

  4. Leave a Reply

    Nel cuore dei sapori
    13 aprile 2011

    tesoro mi hai fatto morire dalle risate,ma lo sai che da piccola quando andavo a trovare i nonni in campagna mi piaceva tantissimo andare nel polaio a prendere le uova fresche però anche io miarmavo impaurita che qualche gallina mi pizzicasse,anche se più che delle galline avevo paura dei galli che son più aggressivi, un bacione e complimenti per la ricettuzza con l'ovetto 🙂 ps: Mi sa che a noi piacciono e non piacciono le stesse cose, mi sor rispecchiata 🙂

  5. Leave a Reply

    Günther
    12 aprile 2011

    ma che bella preparazione, originale la zucca con le uova mi piace 🙂

  6. Leave a Reply

    stefy
    11 aprile 2011

    Anch'io non amo fare alcune cose in casa……tipo stirare per esempio….ma ce tocca…..mi hai fatto ridere da sola davanti al pc! Baciuzzi

  7. Leave a Reply

    Enza
    11 aprile 2011

    Si' tropp fort Damia'……..
    quante sono le cose che siamo costrette a fare pur non amandole..
    ma è cosi'…
    fare solo cio' che ci piace che
    bello sarebbe ma nun s' po' ffa'!!
    ottima ricetta come sempre..
    ciao cumpagnella mia!!

  8. Leave a Reply

    Zia Elle
    11 aprile 2011

    Ma come sono buone queste uova!!
    L'abinamento con la zucca è davvero molto allettante, la devo provare assolutamente, bravissima!!

  9. Leave a Reply

    Roberta
    11 aprile 2011

    Ciao Damiana!! Grazie di essere passata da me! Mi ha dato l'opportunità di conoscere il tuo meraviglioso blog 🙂 non mancherò anche per i prossimi post! un abbraccio 😀
    ROBY

  10. Leave a Reply

    Lory B.
    11 aprile 2011

    ..mi fai morire!!!!!!!
    Quanto mi sarebbe piaciuto essere dietro l'angolo per godere della scena!!!!!!!
    Dai…ne è valsa la pena!!!!!
    Stupenda ricetta..come sempre!!!!!!
    Un bacione enorme!!!!!!!!!!!!!

  11. Leave a Reply

    ornella
    10 aprile 2011

    Damiana mi hai fatto morir dal ridere..chissà perché s'erano spaventate le galline quando ti hanno vista in tuta da combattimento;)) Un ovetto delizioso e molto originale! Tanti baci!

  12. Leave a Reply

    "bear's house"
    10 aprile 2011

    PERMESSSSSSSSSO!!!

    Toc-Toc…si puòòòòòòòò!

    Scusi…passavo da Fefè ed ho letto il "suo" commento! ;o)

    Trala"sssssss"iamo i convenevoli e mi presento!

    Qua la MANO! ;o)

    Sono NI….la pazzerella amica di Fefè! ;o)

    ORA mi sorvolo con un deltaplano di carta il tuo web-site…e GONGOLO con le ennesime ricettu"ssssss"e…non è che dopo anche tu vorrai avere una storiella come la nostra Fefè con il mio avvocato vero? Lo dovrai chiedere a Fefè…se te lo cede un pò! ;o)

    UNO…uno solo ne ho! ;o)

    Adorabile…

    Vado…sorvolo e TORNO! Smuak…piacere! NI

  13. Leave a Reply

    Mari
    10 aprile 2011

    Looks delicious and very original.

    Have a great Sunday 🙂

  14. Leave a Reply

    Pagnottina
    10 aprile 2011

    Damià ma che mi scappi davanti a delle porelle gallinelle!!! Nooooo!!!! Poi m'hai fatto venire in mente la puffetta bionda dei puffi, che un pò ti somiglia e il puffo che diceva sempre "Io odio…." ;D Deliziosa la ricetta! Un bacio e buona domenica! 😀

  15. Leave a Reply

    vincent
    9 aprile 2011

    Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog – sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

  16. Leave a Reply

    titty
    9 aprile 2011

    Ma che ricettina originale!!! e che fortuna avere le uova fresche a portata di mano…e poi ha ragione la mamma!! non spaventare le galline che poi non ti fanno più l'uovo!

  17. Leave a Reply

    Mammazan
    9 aprile 2011

    E ci credo che le galline si siano spaventate per l'aliena che è penetrata nel loro regno…
    Però il frutto della spedizione è veramente notevole!!!
    Baci

  18. Leave a Reply

    Gio
    9 aprile 2011

    immagino la scena nel pollaio eh eh eh 🙂
    ottimo il risultato però ne è valsa la pena! alla faccia della regina madre… 😀

  19. Leave a Reply

    sonia
    8 aprile 2011

    Sglurposissima questa ricetta!! Troppo divertente il post mi hai fatta scompiscire 😀

  20. Leave a Reply

    Eleonora
    8 aprile 2011

    ahahahahahahah!!!! ti immagino e ridooooo!!!
    però almeno siam si curi che l'ovetto è freschiiiiissimo!!
    ahahhahahahah!
    grazie di questa risata
    buon week end

  21. Leave a Reply

    Federica
    8 aprile 2011

    ahahaha Damiana sei troppo forte!!!ottima però la ricetta!un abbraccio!!!!!

  22. Leave a Reply

    Max
    8 aprile 2011

    Hai avuto ragione cmq ad armarti per prendere le uova!!! Deliziosa ricetta complimenti. Buon we e ciao.

  23. Leave a Reply

    Solema
    8 aprile 2011

    Ti credo ciecamente, che questo piatto sia buonissimo, ma mi hai fatto morire dal ridere. Ti vedevo conciata in quel modo!!!
    Ciao carissima e buon fine settimana!!Salutami la Regina Madre!!!

  24. Leave a Reply

    Tery
    8 aprile 2011

    Ahahahahah ogni volta che vengo da te mi spunta il sorriso! Sei fantastica!
    Ti immagino stile apicoltore, completamente imbardata, in mezzo alle galline! Ahahahaha
    Comunque, il sacrificio è valso assolutamente la pena

  25. Leave a Reply

    maria luisa ♥
    8 aprile 2011

    Damià, consolati perchè non sei l'unica, anch'io ho una fifa matta delle galline dopo che una gallina, anni fa voleva per forza pizzicarmi i piedi perchè avevo lo smalto rosso!!! Da allora, lontane da me!Però la tua ricettina meritava, l'avventura, buon fine settimana a te!

  26. Leave a Reply

    Simo
    8 aprile 2011

    ahahahahah sei forte tesò…comunque anche io ho sempre avuto una fifa blu delle galline…la mia nonna le aveva…ma io dal pollaio ci stavo ben distante!
    Un bacione e guarda che capolavoro di bontà e semplicità hai tirato fuori…

  27. Leave a Reply

    Elisabetta
    8 aprile 2011

    uh…mamma mia,Damia',avrai sudato 7 camicie,in mezzo a tutte quelle pennute…ehehehhe pero',la missione l'hai compiuta a dovere!!!che bell'ovetto:)) e chissa'che sapore,ngopp a quella zucca e pane…mmmh..che bonta'!!!uno spuntino delizioso,come la cuoca che l'ha preparato!!!nu vas,sole mio e buon weekend

    p.s cavr pur cca' ciacio',ma tu ric che dura??mah..speriamo ;0))

  28. Leave a Reply

    Olga
    8 aprile 2011

    Ahaha…anche io sono come te!!!! Ho una paura folle delle galline…e dei gatti!!!! Questa ricetta è strepitosa, bravissima!!! bacio

  29. Leave a Reply

    chamki
    8 aprile 2011

    Un piatto da Regina! Sai che io avrei aspettato che mamma` finisse la doccia, sinceramente non so se mi sarei mai avventurata nel pollaio! son peggio di te! mi vedo la scena ooh oh oh come la descrivi bene! ma che coraggiosa, immagino che meraviglia l'ovetto freschissimo. Mio padre per un certo tempo ha tenuto le galline, non tante, ma cosi c'era l'ovetto sempre fresco per la mia bambina e ovviamente per me sempre a la coque col pane imburrato, allora non avrei mai immaginato una ricetta come questa. . . di tua mamma eh? mi ricordo che me l'hai detto. Bacione!

  30. Leave a Reply

    Scarlett:
    8 aprile 2011

    a saperlo ti mandavo le mie pesti..quando entrano loro nel pollaio..povere gallinelle…la ricetta molto particolare e simpatica proprio come te!!!bacioni e un sereno fine settimana

  31. Leave a Reply

    piccoLINA
    8 aprile 2011

    ahahahah, Damiana sei fantastica!!!!
    io da piccina facevo a gara con mia sorella a chi trovava piu' uova la mattina nel polalio…no comment!
    E non spaventare le galline che senno' non producono…ehehehe!

    Uno stritolo gioia!

  32. Leave a Reply

    Giusy
    8 aprile 2011

    Ogni volta che ti vengo a trovare mi sale il buon umore!!! Hai mai pensato di aprire un blog e scrivere semplicemente dei racconti di vita quotidiana!! Secondo me saresti prima in tutte le classifiche!!! Beh! Non mi hai proprio incoraggiato, anche se mi hai fatto scompisciare. Io e mio marito stiamo pensando di mette tre galline in un angolo di giardino, ma se sono così feroci, mi sa che ci ripenso!!
    Comunque questo piattino vorrei averlo oggi per pranzo!
    Buopn W.E Carissima!! Alla prossima!!

  33. Leave a Reply

    RicetteAmoreFantasia
    8 aprile 2011

    A vedere questa tua ricetta, penso che sia valsa sicuramente, la lotta corpo a corpo con le povere gallinelle….ma ti sei mai chiesta cosa penseranno le galline vedendoti arrivare conciata a quel modo? e sei tu ad aver paura di loro?! hhahahahahah
    La zucca sul crostino con l'ovetto non l'ho mai mangiata, ma la tua foto mi ingolosisce parecchio!
    brava la mia Damy, un abbraccio e buon fine settimana anche a te.

  34. Leave a Reply

    Alice4161
    8 aprile 2011

    Mi hai fatto ridere…anche io sono come te..mi piace fare una cosa ma l'altra che è strettamente correlata non tanto.

    questo ovetto è veramente una vera bontà…complimenti buonissima.

    ciao e buon fine settimana

  35. Leave a Reply

    Kitty's Kitchen
    8 aprile 2011

    Aiuto le galline inca…te nere nooo! 🙂
    Però il risultato ti ha premiato bellissimo questo piatto tutto arancio!

  36. Leave a Reply

    Tamtam
    8 aprile 2011

    Damiana pure io non sopporto le stesse cose, la spesa la mette a posto il marito, il bucato lo stende lui, la cucina la sera la fa lui, per l'abbronzatura mi tocca per forza andarci di persona al mare, ma il primo che si azzarda a far volare un granello sente le mie urla….le camicie le stiro io…baci la ricetta è molto graziosa

  37. Leave a Reply

    Mary
    8 aprile 2011

    Ahahaha bellissima la scena che mi sono immaginata..te e le galline, che sfida ;))
    Pero' ne valeva davvero la pena visto lo splendido risultato ottenuto con quell'ovetto..un piattino davvero delizioso ..
    A volta penso che tutta la vita sia un insieme di compromessi…del tipo che se vuoi l'ovetto che ti piace tanto, prima o poi devi affrontare la gallina¨
    Un bacione, sei davvero una personcina speciale ^_^
    ah..buon fine settimana eh?!

  38. Leave a Reply

    raffy
    8 aprile 2011

    ahahah..che ridere, ti adoro! bellissima questa ricetta, complimenti!

  39. Leave a Reply

    Claudia
    8 aprile 2011

    ahahahahaha scusa.. la ricetta sarà buonissima.. ma ciò che mi piace di questo psot è che mi hai fatto ridere.. tanto ridere!! Mi hai ricordato quando ero piccola (6 anni) e mia zia mi portava con lei al pollaio al paese.. una puzza assurda.. io non volevo andarci.. mentrelei credeva che mi piacesse vedere le gallinelle.. ma quando mai!!!! ahahahahah baci e buon w.e. 😀

  40. Leave a Reply

    Federica
    8 aprile 2011

    Una sana risata mi ci voleva proprio perchè ti ci vedo sai, bardata peggio di un marines, nel pollaio a caccia dell’ovetto tato sospirato! Il gas letale però lo avrei scartato subito: se le galline le fai fuori poi addio ovetto anche raccolto dalla "regina madre" :)))))
    Se ci credo che è un piattino da re?!?!? Cerrrrrrrrrrrto e ad occhi chiusi, ma con l’ovetto della Dami è ancora più speciale ^__^
    P.S. ma l’abume non l’hai messo vero?
    P.P.S.in questo "mi piace ma…" abbiamo un bel po’ di cose in comune!

  41. Leave a Reply

    dolci a ...gogo!!!
    8 aprile 2011

    cocncordo con te Dami quante cose bisogna fare che nn ci piacciono per arrivare all'obbiettivo pero dai mi hai fatto morire…immagino la scena e purtroppo posso solo immaginare la delizia di questa ricetta davvero saporita!!!Bacioni Imma

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Ciambella al cacao senza glutine